Interistiorg

Il sito che vi amerebbe tutti, se solo ne avesse il tempo

Avere il Palacio fino.

“Datti fuoco”, “Juventino mancato”, etc. Pfui, neanche uno che che ci abbia augurato un carcinoma o la morte dolorosa di un figlio al Luna Park. Fino a quando avremo lettori così fighetta, continueremo a scrivere col solo scopo di farvi incazzare.

Mio padre era un uomo coraggioso.

Nell’aprile del ’63, fresco di matrimonio, interruppe la luna di miele con tre giorni d’anticipo per sedere in tribuna allo Stadio di Torino per un decisivo match contro la Juventus.

Quell’ardita alzata d’ingegno avrebbe potuto facilmente sfociare in tragedia, o quanto meno risolversi con una richiesta d’annullamento del vincolo nuziale alla Sacra Rota. Tuttavia, complici la docilità di mia madre e il destro di Mazzola, la vicenda si concluse in trionfo: uno a zero in trasferta e scudetto virtualmente assegnato.

Ahimé, non sono un tipo altrettanto intrepido. Non voglio dire che appartengo alla categoria dei mariti che trovano normale comunicare affetto alle proprie consorti pigolando frasette lagnose, anche quando si tratta di donne frizzantine. Al contrario, pur essendo relativamente succube della mia metà, indosso con una certa disinvoltura il cliché del maschio italico ruspante, in grado di far vivere la propria compagna nel pregiudizio per il resto della vita, in caso di iniziative inadeguate.

No, l’audacia di cui difetto è quella nei confronti dell’Inter, che dopo anni straordinari è da troppo tempo tornata ad un anonimato che mal si concilia con la mia impareggiabile protervia calcistica. Al di là di alcuni problemi logistici che mi impedirebbero di frequentare San Siro anche in caso di risultati ai livelli dell’ultimo triennio dell’Al-Ahly Cairo, da sobrio non capisco come si possano investire anche solo dieci euro per assistere live alle gesta di un gruppo che in meno di un lustro è passato dall’affrontare con spocchia il Barcellona al dover “scordare il risultato dell’andata” contro lo Stjarnan.

Non ce l’ho con nessuno: non con i giocatori, non con gli allenatori, non con la società presente e passata e nemmeno con i tifosi che popolano il Meazza nonostante tutto. E’ proprio una questione genetica: il mio vecchio mi ha trasmesso il cromosoma del tifoso bavardo, che si sente gratificato solo da sfide all’altezza della fama ultrasecolare del suo team. Vincerle o perderle è un dettaglio, giocarle una necessità.

Sia chiaro, ho una bocca buonissima, ma credo che non sia un caso se nell’immaginario comune sorseggiare champagne è più seducente che tracannare vino in cartone. Del resto, se De Niro ne “Il cacciatore” non sostiene che “quando un uomo dice no al lambrusco, dice no alla vita”, chi sono io per discutere i riferimenti dello sceneggiatore?

Perciò, senza alcun rancore, in bocca al lupo all’Inter per una stagione divertente, ancorché molto ai margini del football che riesce ad entusiasmarmi. Ne seguirò i risultati da lontano, con quell’aria distratta e antipatica da snob del pallone. Non vogliatemene per questo, ma anzi richiamate la mia attenzione quando saremo di nuovo agli ottavi di una Champions League.

Potrei persino decidere di interrompere una vacanza in famiglia per tornare in tutta urgenza sugli spalti.

Chissà.

216 risposte a “Avere il Palacio fino.

  1. rabahmadjer 01/09/2014 alle 10:27 am

    il milan, che nn è propriamente una corazzata, ieri si è presentato con un tridente aqtipico.
    el sha – menez – honda.
    diciamo che nn è proprio l’assortimento migliore per un 433.
    eppure ha funzionato.
    perchè nelle altre squadre i giocatori si adattano a moduli diversi e gli allenatori riescono a torvare soluzoni alternative e da noi no?
    mazzarri ha tutte le colpe del mondo e ha fondamentelmente rotto il cazzo, però io credo che sia anche ora che i giocatori si sveglino e tirino fuori gli attributi.

  2. ugoland 01/09/2014 alle 9:38 am

    caro doggolo, ormai non ci sono più scusanti. Non è possibile entrare in campo in modo così remissivo regalando sempre il primo tempo agli avversari. E il toro era ben poca cosa ieri. Il bravo allenatore è quello che cuce il vestito col materiale che ha, e con questo materiale ci si può togliere qualche soddisfazione. Icardi abbandonato al suo destino fa tenerezza, così come kovacic trequartista. ma non sarebbe nemmeno questo il problema. Manca intensità, aggressività, velocità. cose che ho visto ad esempio nel bilan che sta messo peggio di noi visto che NON ha attaccanti.
    Per conto mio seguo con simpatia il cagliari e l’udinese che per lo meno uno straccio di schema ce l’hanno.
    P.S. guarin e alvarez sono stati venduti perché non rientravano nel progetto del reggino (?)

  3. realsbatibalovic 01/09/2014 alle 9:26 am

    JAck CAt, ma quando dici “Johnny tanto tanto” cosa intendi esattamente??? O___o

    Comunque, Medel e M’Vila non possono giocare insieme soprattutto perché M’Vila non sta in piedi. Ma non possono giocare insieme inq uesto schema demenziale dell’Anticalcio Mazzarri, perché se li schieri in mediana nel 4-3-1-2 ai lati del regista andrebbero benissimo. Il problema è che se M’Vila è questo forse sarebbe meglio tenere Guarin o comprare qualcun altro.

    Per il resto concordo, riprendere Rolando di corsa ma anche un esterno serio, almeno uno, qualsiasi modulo si applichi. Jonathan è inguardabile, Dodò invece lascerà prestissimo il posto a Nagatomo, quindi…

  4. realsbatibalovic 01/09/2014 alle 9:22 am

    Mi sveglio, mi alzo, faccio colazione, mi collego, leggo i commenti e mi domando. MA CHI CAZZO LO DIFENDE, A MAZZARRI???
    Qui leggo solo insulti e critiche feroci.
    Questa squadra qui, scarsa com’è, schierata con il 4-3-1-2 forse può arrivare quinta e se ci mette molto impegno addirittura quarta, con un po’ di fortuna. MAzzarri è osceno e insopportabile, l’Anticalcio, il peggiore che ho mai visto, soporifero come nessuno oltretutto, e fa dichiarazioni demenziali a raffica. Nessuno può difenderlo, nemmeno un masochista incallito.

    Quingdao, questa rosa è una mezza merda, lo scudetto con questo rosa non ce lo vince nemmeno il Mago Silvan. Siamo seri per favore.

  5. Jack Cat 01/09/2014 alle 9:15 am

    allora sangue freddo è solo la prima partita
    Lezioni:
    – MAI METTERE ASSIEME MEDEL e M’VILA. si pestano i piedi e s’annullano
    – rieducare RANOCCHIA in Cambogia (prestito gratuito)
    – spiegare a martellate a VIDIC che questa non è la Premier e noi non siamo il MANU
    – NON ASPETTARE UN’ORA di gioco per cambiare esterni che non vanno. JOHNNY tanto tanto ma DODO’ era uno scempio. meglio qualsiasi primavera
    – non mettere MAI kovacic ed hernanes affiancati ma sempre in verticale, altrimenti si cercano palla al piede e basta
    -spendere le ultime 24 h di mercato per tenere Guarin e riportare Rolando

  6. Prozio 01/09/2014 alle 8:11 am

    Non è un po’ esagerato trarre tutte queste dotte deduzioni dopo una partita del 31 agosto? C’è ancora tanto lavoro da fare, la stagione è lunga e il blasone alla fine conta.

    Il Real Madrid può ancora dire la sua.

  7. Giuseppe Valenti 01/09/2014 alle 8:08 am

    chi difende marazzi e’ un figlio di puttana

  8. willerneroblu 01/09/2014 alle 7:49 am

    Per me Dodo e Jonathan giocano solo perché sono loro che pagano l’ingaggio a Thoir

  9. facciadaperno 01/09/2014 alle 6:27 am

    E’ evidente ho sbagliato : il Toro sarà la squadra che ci contenderà fino all’ultimo lo SCUDODURO.

  10. ègr 01/09/2014 alle 4:09 am

    ma qualcuno si rende conto che per bloccare una squadra di mazzarri basta tenere larghi gli interni e tenere uno davanti alla difesa?
    sempre, funziona sempre.
    cacciamo nel cesso da 1 a 3 uomini a partita, è normale?
    io non ho mai visto una merda di allenatore come mazzarri, perchè non esiste.
    qualcuno pensa di difendere uno schema che per funzionare prevede maradona e pelè terzini?
    la colpa sarebbe della società se sta merda d’uomo non sa fare niente che assomigli al suo lavoro?
    quel bastardo di toscano è il peggior allenatore di tutti i tempi, tardelli è mourinho al confronto.
    stiamo senza allenatore, è meglio; mazzarri deve bruciare all’inferno per l’eternità, un uomo nato per non avere niente a che fare con l’inter e chiunque l’avrebbe visto lontano un chilometro.
    uomo di merda, quanto ti odio.

  11. rabahmadjer 01/09/2014 alle 2:01 am

    OH, nel frattempo il super galactico real campione di quasi tutto ha perso a san sebastian contro la real sociedad appena eliminata ai play off di europa league.

  12. rabahmadjer 01/09/2014 alle 1:56 am

    doggolo 01/09/2014 alle 12:48 am

    Mazzarri sa giocare solo in quel modo, la società dopo un anno non lo ha capito? Per me ha colpe più gravi la società perché confermare Mazzarri e poi non cercare di prendere quei due giocatori che potrebbero cambiare il suo gioco è assurdo. Hai 4 esterni di cui solo uno potenzialmente buono, dodò, ma che non conosce minimamente la fase difensiva. Gli altri sono inguardabili. Tu responsabile dell’area tecnica non lo sai? Allora fai un altro mestiere.
    Una seconda punta che salta l’uomo non c’è., nel gioco di Mazzarri sarebbe fondamentale.
    Tu società credi che Kovacic sia un patrimonio e vai a spendere 20 mln per hernanes? Ma allora non capisci un cazzo di come gioca il tuo allenatore e delle sue idee. Sono due giocatori che sono simili in tantissime cose e in pochi moduli possono coesistere assieme. Ma nel 352 è un controsenso avere 2 giocatori con caratteristiche simili.
    Te lo ha chiesto Mazzarri il buon hernanes? Gli dicevi di no perché credi in kova. Con quei 20 mln prendevi Lavezzi e adesso avevi un altra squadra. Vai a prendere m’vila e medel che sono potenzialmente buoni ma pur interpretando il ruolo in maniera diversa sono anche loro simili, non hai in rosa un centrocampista che vada senza palla. Non ne hai uno.
    Mazzarri sarà un coglione ok, ma in società non è l unico . C’è qualcuno peggio di lui.

    QUOTO IN PIENO.
    PERO’ UNA COSA…..CAZZZO, COGLIONE, HAI QUESTI GIOCATORI, CON QUESTE CARATTERISTICHE, HAI QUESTE DOTI, E CAZZO FAGLI UN VESTITO SU MISURA !!!!!!!
    SE NN CI STANNO NEL 352, INUTILE CHE INSISTI.
    DIO BONINO TE E ULIVIERI CHE TE L’HA MESSO IN TESTA.

  13. Uespack 01/09/2014 alle 1:40 am

    La colpa della società è aver ascoltato Mazzarri. Quello che ha voluto Hernanes perché Kovacic è acerbo e quello che voleva Vucinic al posto dell’immaturo Icardi.
    Lui ha voluto giocatori che fanno legna e basta al posto di quelli di qualità. Questi sono i risultati.

    Un Mourinho in una partita come quella di oggi partiva con Icardi e Bonazzoli, aggiungeva Osvaldo nella ripresa e se ancora si pareggiava metteva Vidic e JJ punte.

    É l’atteggiamento rinunciatario che non mando giù. Suvvia si può perdere, la squadra é quella che è. Ma almeno giochiamo cazzo!

  14. rabahmadjer 01/09/2014 alle 1:38 am

    nn vedo quale sia il problema.
    mou iniziò con due pareggi nei suoi due anni.
    mancio all’esordio idem.
    è tutto sotto controllo.
    tranguasc.

  15. interclubqingdao 01/09/2014 alle 1:13 am

    Inzaghi con una rosa così ci vince il campionato, basta scuse inutili.

  16. interclubqingdao 01/09/2014 alle 1:11 am

    Real, quando avremo visto uno straccio di schema in attacco se ne potrà parlare. Simeone con una squadra così ci arriva ai quarti in CL.

  17. fedegaudi 01/09/2014 alle 1:08 am

    No ragazzi. Tutto giusto. Società imbarazzante con le idee poco chiare. Ma io, uno che scende in campo con quella formazione lo esonero all’intervallo.
    Non è che siccome hai dei giocatori scarsi li devi mettere in campo a cazzo di cane per forza. Il Milan societariamente in questo momento è messa peggio di noi. Senza un progetto con giocatori in declino, senza giovani a parte il faraone. Bon in 2 mesi hanno più gioco di noi in 2 anni. Con un esordiente. E che cazzo. Dai…sta roba non si può guardare, ma non da adesso, da due cazzo di anni. Senza contare che mi attenti alla salute di tifosi come Valenti che se pareggiamo col Sassuolo, ragazzi, lo perdiamo eh….

  18. interclubqingdao 01/09/2014 alle 1:07 am

    Basta compragli giocatori, ha avuto un anno per dimostrare se era capace e non è capace più di così. Uno che alla prima partita ti schiera due mediani è solo da cacciare via. Comunque scusatelo quanto vi pare, io ho fiducia in S. Siro, saranno i tifosi a cacciarlo.

  19. realsbatibalovic 01/09/2014 alle 1:04 am

    Quingdao,
    Mazzarri fa schifo come allenatore, ma anche la squadra è decisamente mediocre. Svegliatevi! Cosa pensate di essere, il Real Madrid??? Dove pensate di andare con un parco esterni da dodicesimo posto???

  20. interclubqingdao 01/09/2014 alle 12:59 am

    Sì, sì, è urgente tornare sul mercato, ma su quello degli allenatori. Il Torino era senza Immobile e senza Cerci. Quel coglione pareggerà in casa con il Sassuolo o adesso anche il Sassuolo è diventato uno squadrone.

  21. realsbatibalovic 01/09/2014 alle 12:50 am

    Fede
    che MAzzarri sia un anticalcio insopportabile e che non sia accettabile il modo in cui fa giocare la squadra è assodato, lo diciamo tutti. Fra lalro, solo giocando a 4 dietro e permettendo a Kovacic e Hernanes di giocare con due punte davanti potremmo somigliare a una squadra.

    Detto ciò, forse è meglio che ci facciamo qualche domanda su come è ridotta veramente l’Inter. Perché la situazione è veramente drammatica. Ovvio che con il Torino non si deve giocare così, che possiamo fare meglio. Ma non siamo molto più forti di loro per ora, senza Palacio poi!

    Vidic è stato lento e impacciato stasera. M’Vila sembra una cassapanca, e se è questa sarà meglio correre sul mercato al più presto (l’alternativa chi è, Kuzmanovich???). Medel è un buon combattente ma di certo non è lui a poter garantire il salto di qualità. Icardi sembra ancora acerbo (oltretutto è più solo del gobbo di Notre Dame a una sfilata di moda). Jonathan è un brocco, Dodò una scommessa – finora non ha combinato niente di niente in Italia. Nagatomo è in fase calante e già non era un fenomeno. Oh ragazzi, rendiamoci conto di che cosa siamo veramente.

  22. doggolo 01/09/2014 alle 12:48 am

    Mazzarri sa giocare solo in quel modo, la società dopo un anno non lo ha capito? Per me ha colpe più gravi la società perché confermare Mazzarri e poi non cercare di prendere quei due giocatori che potrebbero cambiare il suo gioco è assurdo. Hai 4 esterni di cui solo uno potenzialmente buono, dodò, ma che non conosce minimamente la fase difensiva. Gli altri sono inguardabili. Tu responsabile dell’area tecnica non lo sai? Allora fai un altro mestiere.
    Una seconda punta che salta l’uomo non c’è., nel gioco di Mazzarri sarebbe fondamentale.
    Tu società credi che Kovacic sia un patrimonio e vai a spendere 20 mln per hernanes? Ma allora non capisci un cazzo di come gioca il tuo allenatore e delle sue idee. Sono due giocatori che sono simili in tantissime cose e in pochi moduli possono coesistere assieme. Ma nel 352 è un controsenso avere 2 giocatori con caratteristiche simili.
    Te lo ha chiesto Mazzarri il buon hernanes? Gli dicevi di no perché credi in kova. Con quei 20 mln prendevi Lavezzi e adesso avevi un altra squadra. Vai a prendere m’vila e medel che sono potenzialmente buoni ma pur interpretando il ruolo in maniera diversa sono anche loro simili, non hai in rosa un centrocampista che vada senza palla. Non ne hai uno.
    Mazzarri sarà un coglione ok, ma in società non è l unico . C’è qualcuno peggio di lui.

  23. interclubqingdao 01/09/2014 alle 12:47 am

    HANDANOVIC 7,5
    E’ uno degli uomini cardine negli schemi di Mazzarri, dal quale ha appreso tutti i movimenti per parare i rigori (prima o poi Mazzarri la dirà una cazzata così). Il salto di qualità dei portieri è il gioco di piedi alla Neuer e Handanovic ha fatto due buone aperture nel secondo tempo.
    JONATHAN 5
    Per 80 minuti gioca solo in contenimento su Darmian, si propone pochissimo e non lo salta mai. D’altra parte non riceve mai una palla lanciato.
    RANOCCHIA 6
    Gioca da libero senza mai tentare l’anticipo e si trova spesso senza l’uomo perché Jonathan non gli lascia mai l’uomo. Non è colpa sua, è colpa degli schemi, ma risulta un uomo in meno in campo. Mazzarri gli chiede di non liberarsi subito della palla per attirare l’uomo di Jonathan, che però non si lascia attirare. Il massimo delle soluzioni era questa.
    VIDIC 6
    Anche lui gioca da libero senza avere quasi mai l’uomo da contrastare in seconda battuta.
    JESUS 6,5
    Solito grande anticipo, solite grandi chiusure e tenta anche di partecipare alla manovra ma non trova mai compagni che si lanciano senza palla.
    DODO’ 5,5
    Cerca di proporsi ma riceve sempre palla quando ha l’uomo addosso. Può solo tentare di partire in dribbling ma il Torino ha bloccato le fasce.
    HERNANES 6,5
    Nel primo tempo non esiste perché dovrebbe lanciarsi negli spazi, ma non è certo il suo gioco. Nel secondo tempo prende in mano la regia della squadra e l’Inter inizia a giocare, anche se solo per vie centrali perché nessuno aiuta dalla difesa per sbloccare il gioco sulle fasce.
    MEDEL 6
    Nel primo tempo si trova spesso senza uomo. Ne secondo tempo inizia la sua partita e dimostra abilità nel recupero di palloni e nelle chiusure. Non è un play e non è da lui che deve arrivare la regia.
    M’VILA 5,5
    La regia dovrebbe essere sua, ma le fasce sono bloccate e a centrocampo nessuno si propone senza palla, dalla difesa tanto meno e così ha ben poco da smistare. Dovrebbe dettare i tempi del pressing, ma l’Inter pressa solo dalla linea della metà campo. Chissà quali erano le consegne di Mazzarri?
    KOVACIC 5
    Viene schierato come seconda punta e resta statico a sinistra, mentre una vera seconda punta dovrebbe aver la libertà di svariare su tutto il fronte d’attacco, così ogni suo movimento diventa scontato. Chissà quali erano le consegne di Mazzarri? Nel secondo tempo arretra in una posizione più consona ma sembra ormai svuotato.
    ICARDI 6
    Riceve un solo pallone giocabile e sbaglia lo stop. Si danna però su tutti i palloni possibili.
    OSVALDO 6
    Anche lui riceve un solo pallone, ma il suo ingresso sposta il baricentro dell’Inter di 20 metri in avanti.

    MAZZARRI 3
    L’Inter ha una rosa nettamente superiore a quella del Torino e oggi si è capito quanto conta l’allenatore in una squadra. Parte con quattro liberi bloccati, due in difesa e due a centrocampo, togliendo uomini alla manovra. Quanti la dovrebbero fare la manovra nei suoi sogni? Ventura gli blocca le fasce e Mazzarri non autorizza nemmeno uno degli esterni (magari a turno) a sganciarsi senza pensare al suo uomo, che se ne fa di tutti quei liberi? Nel secondo tempo passa da quattro liberi a tre liberi e si vede già la differenza. Passando a due liberi potrebbe smettere di giocare in attacco solo sugli errori degli avversari. Lo scorso campionato ha finito di schifo e in questo ha iniziato peggio. Non dimostra di saper uscire dalle sue insicurezze e piagnucola anche la scusa che non aveva altre scelte perché Osvaldo non stava tanto bene.

  24. fedegaudi 01/09/2014 alle 12:40 am

    Certo. In effetti è da coglioni pensare che questa squadra sia meglio del Torino che non ci ha fatto vedere biglia. Criticare Mazzarri è da coglioni. Avesse Gazzi. O Larrondo. Capirei. M non ce li abbiamo. Abbiamo pure venduto Alvarez. Avessimo preso Larrondo o Gazzi avrei capito. Ma no. Niente. Oh…poi con questa panchina dove vuoi andare. Mica abbiamo potuto mettere Molinaro. Macché. Povero Mazzarri. Fa quel che puoi. Vamos, avanti così

  25. realsbatibalovic 01/09/2014 alle 12:37 am

    Doggolo
    hai ragione. Io sono partito sottolineando la pochezza della squadra e di conseguenza gli errori della società – al netto di acquisti dell’ultim’ora che spero arriveranno, non possiamo restare così, è assurdo.
    Va però anche detto che lo spettacolo offerto dalla squadra messa in campo da Mazzarri è indegno. Squadrette che valgono la metà della nostra mostrano un’idea di gioco e creano occasioni. Noi siamo osceni, non è accettabile vedere uno spettacolo siile,la storia dei tre stopper, specie ora che non c’è più Rolando, è una berzelleta che non fa ridere. Ora basta! Già abbiamo problemi di ogni genere, perché peggiorarli masochisticamente???

  26. realsbatibalovic 01/09/2014 alle 12:31 am

    PERMETTETEMI di postare QUESTI COMMENTI:

    MAZZARRI o “L’ANTICALCIO” – In tanti anni ho visto allenatori pessimi all’Inter, allenatori che facevano giocare male la squadra o che facevano scelte discutibili o assurde, allenatori matti…. ma uno spettacolo così indegno come quello offerto da quest’uomo, da questo profeta dell’anticalcio veramente non l’avevo mai visto. Riesce a schierare una squadra che passa ore intere senza costruire un’azione di gioco che non sia palla a Jonathan e crossertone alla cazzo, ore intere senza indirizzare un tiro nello specchio della porta avversaria. E per forza: scendiamo in campo con un portiere, tre stopper, due terzini sulle fasce e due mediani difensivi: 8/11 della squadra sono in pratica difensori o quasi. E dei 3/11 che restano, due sono mezze ali che segnano poco o pochissimo. E’ incredibile. Se andiamo avanti così la casa produttrice del Valium ci farà causa per concorrenza sleale. Resistere 90 minuti è eroismo puro.
    Non meritiamo uno spettacolo simile, nessuno di noi lo merita.
    Questa squadra ha come unica possibilità adottare un 4-3-1-2 con due punte, un trequartista e un regista, se no siamo da sesto-settimo posto. Oggi abbiamo iniziato la serie dei millemila pareggi inutili: dite a quest’uomo che 15 pareggi equivalgono a 10 sconfitte e 5 vittorie porco giuda!!!

    LA SOCIETA’ – Fino a un certo punto ha fatto molto bene. Poi si sono inceppati. Ora la squadra è assolutamente inadeguata, anche per colpa di un allenatore assurdo, la panchina imbarazzante, i ricambi inesistenti. Dare via Alvarez e Guarin va bene, ma a patto di prendere due sostituti migliori o più utili però. Se no non ci siamo proprio. Questa squadra è un mezzo disastro per ora.

  27. doggolo 01/09/2014 alle 12:21 am

    0-0 su un campo come quello del Torino è un buon risultato, per una squadra come la nostra. Giocatori modesti con un allenatore limitato che sa giocare solo in un modo e la società dopo 1 anno non ha capito di cosa aveva bisogno. Una panchina come quella di stasera è una cosa indegna per l’Inter. Continuare a parlare solo di Mazzarri vuol dire non aver capito un cazzo. Vendere Alvarez per poi prendere Bonaventura è qualcosa fuori da ogni logica.
    Col Sassuolo senza vidic avremo una difesa senza leader che può benissimo fare le più grandi vaccate, senza vidic mi aspetto di vedere di tutto da difensori di una rara stupidità calcistica come i nostri.
    Insultare solo Mazzarri e non capire cosa è diventata l’inter è da veri coglioni.

  28. Calooleft (@calooleft) 01/09/2014 alle 12:10 am

    Però che palle! L’anno scorso fai un bel finale di stagione (ultime 6 partite) col 3-5-2 con hernanes e kovacic mezz’ali. Da un mese abbondante in precampionato provi esclusivamente il 3-5-2, con hernanes e kovacic mezz’ali che stupiscono. Ci può stare che appena hai disponibile il secondo mastino lo schieri subito, ma per quale diamine di ragione appena capisci che la squadra non rende non passi al modulo che ha dimostrato di funzionare?
    Ci può stare di provare kovacic trequartista, ma appena capisci che lì non tocca palla lo sposti nel suo ruolo, non gli fai fare 90′ a vagare per il campo con l’uomo che gli morde il culo…

    ps. Perchè fare battere i calci d’angolo a Jonathan e non ad Hernanes che teoricamente li saprebbe battere?
    ps2. Perchè mettere d’ambrosio sulla fascia sinistra per poi cambiargli posizione 3 minuti dopo?
    ps3. Rolando, o comunque un fottutissimo difensore che sappia giocare a pallone, ci serve come il pane per panchinare Ranocchia, che al massimo può fare il vice vidic in coppa!

  29. stratointer 01/09/2014 alle 12:00 am

    Nelle squadre di Mazzarri gli attacanti communicano con i centrocampisti tramite l’eco

  30. gaber7striker 31/08/2014 alle 11:47 pm

    Al netto dell’arbitraggio di sterco del pessimo direttore di gara odierno, sono 4 le domande che vorrei rivolgere all’ebete in panchina
    1)ovviamente all’Olimpico contro un Toro in 8 in difesa (apperò il calcio libidine di Ventura…) si gioca con una punta sola. Osvaldo “aveva qualche problemino”, e allora perché fargli fare tutta la partita contro giocatori che si nutrono a cucchiaiate di vomito di foca, peraltro battuti 3-0 all’andata?
    2)perché far battere TUTTI i corner a Jonathan (che li ha battuti in linea con la sua prestazione: di merda), quando hai in campo anche gente dal piede più educato, per esempio Hernanes o Kovacic?
    3)e soprattutto cosa ci fa Kovacic a saltare in mezzo all’area sui suddetti corner, quando si sa che ha l’altezza di Brunetta e elevazione pari al sex appeal di Rosy Bindi?
    4)quando potremo vedere qualcosa che somigli a un gioco? La pochezza di spettacolo vista in questa età mazzarriana non la vedevo dai tempi del Pirata Marini in panca e di Ottavio Bianchi.
    Più guardo le partite, più Giuseppe Valenti mi sembra un moderato.

  31. Giuseppe Valenti 31/08/2014 alle 11:47 pm

    se alla prima in casa contro il sassuolo i tifosi smettessero per 90 min di tifare reggina e tornassero a tifare INTER fischierebbero il vigliacco pezzente pierrot dimmerda per tutta la partita cosi’ da far capire a THOHIR che ci siamo rotti il cazzo di questo pavido omuncolo lasciatoci in eredita’ da quel coglione testa di cazzo di schettacci, sono stufo di non vedere piu’ gioco del calcio sono stanco di vedere il dito in bocca la giacca per terra le bottigliette basta il papiro non dovete farlo sugli ottavi di champions ma sulla nostra dignita’ che ci e’ stata sottratta per mano di un figlio di troia analfabeta accampascuse patetico topo gigio dimmerda

  32. attraverso 31/08/2014 alle 11:38 pm

    MAZZARRI TE N EDEVI ANDARE TU E QUEL COGLIONE CHE TI HA PORTATO ALL’INTER

    e scusate se urlo.

  33. Giuseppe Valenti 31/08/2014 alle 11:37 pm

    “il torino ha giocatori importanti”

  34. morganbest 31/08/2014 alle 11:31 pm

    Per me ci salviamo con largo anticipo

  35. claudiotong 31/08/2014 alle 11:21 pm

    Giuseppe Valenti ti amo

  36. robb977 31/08/2014 alle 11:19 pm

    Siamo davvero una squadra di facoceri… senza palle… senza grinta.. senza cuore… Ovviamente senza unidea di gioco… o meglio l’idea è nella testa ma solo sua del nostro caro mister…

    capitolo arbitri: se questo è il buongiorno iniziamo proprio bene… se dai il rigore al torino, lo devi dare anche quello su Icardi… se poi butti fuori vidic per applausi… voglio vedere nelle prossime giornate quante espulsioni ci saranno…

  37. Marco Chiapparini 31/08/2014 alle 11:18 pm

    è ufficiale? è crisi Inter?

  38. Il Baffone 31/08/2014 alle 11:14 pm

    Calci d’angolo Serie A 2014/2015
    Juve 11
    Inter 10
    Lazio 10
    Empoli 9

    E Walter zittisce ancora tutti.

  39. ugoland 31/08/2014 alle 11:06 pm

    la tristezza è che siamo forse l’unica squadra a non avere uno straccio di gioco. Non è cambiato niente dall’anno scorso. Altra stagione di cacca. Solo un imbecille può continuare a difendere quest’allenatore. Ventura col torino più scarso di sempre gli ha dato lezione di calcio

  40. cipe4ever 31/08/2014 alle 11:01 pm

    Ripesco un mio post del 14 agosto e ho detto tutto….

    cipe4ever 14/08/2014 alle 11:50 pm
    Con l’ultima (vergognosa) amichevole odierna il credito di mazzarri (volutamente minuscolo) è terminato.
    Dal 20 agosto in poi si scende in campo per davvero e il mangiabottiglie non avrà più scuse per giustificare le sue scelte.
    Sono sempre più convinto che, facoceri o non facoceri, un Ventura qualsiasi riuscirebbe a farci vedere uno straccio di gioco decente.

  41. fedegaudi 31/08/2014 alle 10:59 pm

    Aspetto con ansia le dichiarazioni su quanto Kovacic non abbia fatto quanto richiesto dall’allenatore

  42. ugoland 31/08/2014 alle 10:57 pm

    grande idea fare entrare dambrosioa sinistra e poi portarlo a dx per fare entrare sempre nagatomo a sx. Ma non era più semplice fare entrare nagatomo subito a sinistra?

  43. Giuseppe Valenti 31/08/2014 alle 10:55 pm

    ci sono fenomeni che hanno il coraggio di difendere un figlio di puttana vigliacco che gioca con 5 difensori contro il torino e con la partita inchiodata sullo 0-0 mette sempre terzini e non fa mai uscire uno stracazzo di stopper perche’ ha paura di larrondo, gli aguro la morte piu’ atroce possibile con la testa schiacciata a questo pavido individuo che becca 3.8 mil netti all’anno per farci disgustare e vomitare con l’anticalcio tipico della reggina di stograncazzo

  44. alinghi2 31/08/2014 alle 10:50 pm

    Facciamo cagare,ma non vorrei farmi trasportare dall’entusiasmo

  45. josesavethequeen 31/08/2014 alle 10:49 pm

    Con 38 zero a zero si vince qualcosa?

  46. realsbatibalovic 31/08/2014 alle 10:48 pm

    Il post in homepage non mi trovava d’accordo.
    Però quando vedo questa orrida squadra allenata da questo omuncolo che schiera 7 giocatori difensivi più il portiere, quando arrivo sveglio a fatica al 90esimo e noto che se non facciamo zero tiri in porta è perché ne facciamo uno e solo per iniziative personali estemporanee, be’, CAZZO, la voglia di guardare le partite passa anche a me.

    Siamo veramente una squadra meno che mediocre ragazzi, e la panchina è drammatica. Si lotta per una posizione fra il sesto e il nono posto mi sa quest’anno. Ora, va bene tutto, ma si poteva e si doveva fare di meglio. Così non va: io non sopportavo Alvarez e penso che si possa fare a meno di Guarin, ma se non si prende nessuno che cazzo li danno via a fare??????? A sto punto servivano persino loro. Siamo in una situazione che con due o tre infortuni potrebbe diventare drammatica.

  47. buffalo (@buffaloman89) 31/08/2014 alle 10:46 pm

    maremma lurida che OSCENITà.

  48. fedegaudi 31/08/2014 alle 10:45 pm

    Comunque l’autore della lettera può serenamente tornare dalle vacanze. La leggenda Inter si compone di nuovi capitoli.

  49. Giuseppe Valenti 31/08/2014 alle 10:44 pm

    allucinante doveri ha superato in schifo il vigliacco reggino bastardo figlio di puttana non ci posso credere

  50. 4javier86 31/08/2014 alle 10:42 pm

    una squadra commovente, ho le lacrime

  51. fossi_figo66 (@fossi_figo66) 31/08/2014 alle 10:39 pm

    Anche Stramaccioni farebbe giocare meglio questa squadra e ho detto tutto…
    E se Handa non parava il rigore avremmo sicuramente perso.

  52. fedegaudi 31/08/2014 alle 10:39 pm

    Due mediani all’inizio. Eccezionale. Aaaah ma sono facoceri. Va beh…umiliato da Ventura ci sta. Aspetto solo quando Stramaccioni se lo metterà in tasca sto poveraccio. (E se lo metterà in tasca, ve lo garantisco)

  53. josesavethequeen 31/08/2014 alle 10:36 pm

    Ditemi che vidic si è chiavato più e più volte la moglie di doveri, non c’è altra spiegazione.
    Detto questo oggi i ragazzi volevano vincerla come io domani mattina voglio andare a lavorare.

  54. ugoland 31/08/2014 alle 10:33 pm

    temo per la salute di giuseppe valenti

  55. fossi_figo66 (@fossi_figo66) 31/08/2014 alle 10:16 pm

    grazie aug
    fatemi capire: a Ventura tolgono i 2 migliori giocatori della scorsa stagione e il toro con quattro scappati di casa continua a giocare un discreto calcio, al nostro zozzone in panchina comprano di tutto di più e dopo due anni non c’è uno straccio di gioco.

  56. Distinti Saluti (@distintisaluti) 31/08/2014 alle 10:14 pm

    Calooleft Va bene che ognuno vede il calcio a suo modo(cit) ma tu,guardi le partite dopo aver mangiato i funghetti balinesi?

  57. Calooleft (@calooleft) 31/08/2014 alle 9:58 pm

    Secondo errore: far uscire mvila e non medel
    Terzo errore: schierare kovacic sulla trequarti e non da mezz’ala come provato in questo mese di precampionato

  58. Calooleft (@calooleft) 31/08/2014 alle 9:46 pm

    Si ricomincia senza cambi. Primo errore stagionale di wm, a meno che osvaldo non abbia tipo 30′ nelle gambe, ma non credo

  59. Claudio Carlini 31/08/2014 alle 9:46 pm

    madonna quanto odio lo zozzone di mazzarri……..cagasotto di merda………….. due medianacci incapaci di far gioco……… e il nulla davanti

    da allenatore che lotta per non retrocedere sarà contento… e magari spera in un corner…….

  60. Angelo Farina 31/08/2014 alle 9:44 pm

    l’ultimo scatto della campagna abbonamenti mandata a cagare grazie ad un allenatore(allenatore?) mediocre. farebbe in tempo a esonerarlo ed incassare 10000 abbonamenti in più.
    p.s. la strategia pro tavecchio non è servita a niente visti i rigori che ci fischiano.

  61. Giuseppe Valenti 31/08/2014 alle 9:42 pm

    gli auguro la morte ad ogni istante della mia giornata

  62. Angelo Farina 31/08/2014 alle 9:42 pm

    è il campionato 2013/2014?

  63. fossi_figo66 (@fossi_figo66) 31/08/2014 alle 9:37 pm

    Ho visto solo dal rigore in poi: ma prima un tiro in porta l’abbiamo fatto? tanto domani il zozzone in panchina dirà che abbiamo vinto ai corner.
    p.s. scusate sono stato all’estero senza internet per un paio di settimane: Palacio dove cazzo è?

  64. Jack Cat 31/08/2014 alle 9:35 pm

    medel è all’esordio ingiudicabile
    piuttosto vedo un vecchio grosso difetto:scendiamo in campo intontoliti ci vogliono almeno 20 minuti prima che comincino ad attaccare la spina
    contro un squadra più sveglia becchiamo sempre all’inizio. per fortuna questi si son chiusi nellla loro metà e ci hanno regalato il campo. noi non sapveamo che farcene. dentro O’valdo e vinciamo o perdiamo un pari serve a nulla e di calci d’angolo siamo già in vantaggio
    rigore inesistente ma questo si sapeva anche a giakarta

  65. Giuseppe Vogri 31/08/2014 alle 9:35 pm

    Se Medel è questo, Guarin è alter sport…

  66. Distinti Saluti (@distintisaluti) 31/08/2014 alle 9:33 pm

    0-0 alla fine del primo tempo tra granata e amaranto.

  67. Calooleft (@calooleft) 31/08/2014 alle 9:21 pm

    Se medel è questo, gargano è alter sport………

  68. Jack Cat 31/08/2014 alle 9:11 pm

    Mezzora
    Tropo timidi e compassati han paura del buttero e nessuno prende iniziative
    Finisce due azero

  69. alinghi2 31/08/2014 alle 8:44 pm

    Torres sono 3 anni che è ridicolo.
    Si é infiacchito ,ha perso smalto e forza,l’ombra di Torres del Liverpool.
    Ma non è un acquisto stupido,perché un Torres in un campionato ridicolo come il nostro,con le difese ridicole come le nostre,può ancora fare delle buone cose.
    Vediamo stasera i nostri.Forza Inter.
    Non è necessario chiamarmi se vinciamo.

  70. doggolo 31/08/2014 alle 8:22 pm

    A disposizione: 30 Carrizo, 46 Berni, 6 Andreolli, 7 Osvaldo, 14 Campagnaro, 17 Kuzmanovic, 20 Obi, 33 D’Ambrosio, 44 Krhin, 55 Nagatomo, 97 Bonazzoli

    Tolto Osvaldo che non può giocare al momento due partite in 72 ore, non mi ricordo una panchina ad inizio stagione senza infortunati ( a parte palacio) più triste di questa.
    Veramente qualcosa di brutto eh

  71. morganbest 31/08/2014 alle 8:19 pm

    Quoto Real, il Milan ha un’idea di gioco niente male assimilata in poche settimane. Torres è una ciliegina da 15 gol. Il nostro problema non è Borini o Lavezzi .ma quel mediocre che allena.
    Ci attende una stagione di noia mortale, non avremo nemmeno l’onore di della sofferenza.

  72. Calooleft (@calooleft) 31/08/2014 alle 8:11 pm

    Ed anch’io penso che Torres in un campionato mediocre come il nostro farà molto bene, se non farà 15 gol non credo ci andrà molto lontano. E poi a zero è un acquisto coi controcazzi, altrocchè

  73. Calooleft (@calooleft) 31/08/2014 alle 8:08 pm

    Se va via Guarin e prendiamo Borini siamo da sesto/settimo posto giocando ogni 3 giorni
    Se va via Guarin e prendiamo solo Lavezzi siamo da quarto/quinto posto
    Se va via Guarin e prendiamo Lavezzi e Rolando siamo da terzo posto
    Se va via Guarin e prendiamo Lavezzi, Rolando ed una mezz’ala di riserva possiamo rompere il culo a tutti
    ——-
    Se Guarin rimane, e prendiamo una qualsiasi quarta punta e Rolando siamo da terzo posto tranguasc
    ——-
    Se rimaniamo così non lo so, juve e roma sono ad anni luce da noi, la fiorentina con rossi integro per tutta la stagione penso sia pure lei davanti, e con napoli e milan (che giocherà ogni 7 giorni) ce la giochiamo

  74. buffalo (@buffaloman89) 31/08/2014 alle 8:08 pm

    ho visto il Milan e sinceramente mi è parso di una mediocrità assoluta come la partita in se, fanno cagare e non potrebbe essere altrimenti, l’unico che li ha salvati è El Sharaawhi ed difatti l’unico schema è pallarecuperata-lancioperelsha-poivediamo, un conto è farlo contro quello scandalo umano di Cana e quel vomito di difesa della Lazio, se ci fosse stata la Roma di ieri stasera gli ne avrebbe fatti 18 a sti scappati de casa.
    Inzaghi è uno Strama 2.0 ed il Milan finirà la stagione all’8° massimo 6°posto

  75. doggolo 31/08/2014 alle 8:04 pm

    Il Milan gioca, le ironie che leggo non mi trovano d’accordo. Difficilmente arriverà terzo, ma non è impossibile.
    Torres ha segnato poco in campionato negli ultimi anni, ma fisicamente secondo me è ancora giocatore.
    Gervinho in premier veniva deriso dai propri tifosi pure, in Italia è uno dei migliori. Torres 13/14 gol in serie a li farà. Van Ginkel acquisto del cazzo se è in prestito secco, ma come giocatore è validissimo. Ha fisico e piedi, potrebbe fare bene.
    Al momento non vedo questo distacco clamoroso con noi. Ma proprio per nulla, anzi.

    Stasera comunque abbiamo due punte a disposizione, Osvaldo non ha 90 min ( giovedì ha giocato 90 min dopo 4 mesi).
    Si darà colpa a Mazzarri perché non mette le due punte nel caso?

  76. realsbatibalovic 31/08/2014 alle 7:52 pm

    Bello il post di Gigi Meroni!

    Più vedo la nostra squadra e il modo in cui la mette in campo Mazzarri, più mi sento triste… estterni mediocri o acerbi, difesa centrale come l’anno scorso con Vidic al posto di Rolando (5 anni in più e molto meno affidabile fisicamente), centrocampo che andrebbe bene se giocassimo con il 4-3-1-2 (ma sottodimensionato) e attacco buono ma siamo solo in tre.

    Forse è meglio essere realisti da subito…

  77. Matteo Novarini 31/08/2014 alle 7:39 pm

    L’ignobile post in home ha avuto quantomeno il pregio di indurmi a registrarmi dopo aver lurkato per anni, con una costanza degna di un erotomane all’altezza del peggior Maurizio Mosca.

  78. realsbatibalovic 31/08/2014 alle 7:33 pm

    Ora posso dire una cosa seria e competente? Il Milan visto contro la Lazio gioca molto meglio di noi, ci è almeno due spanne avanti, e adesso gli arriva anche l’olandesino forte a metà campo. E noi siamo qui a parlare di Borini e Biabiany? Ragazzi, pensiamola come vogliamo ma se non arriva un giocaotore di prima fascia se rientrano Rossi e Cuadrado nella Fiore con Mazzarri in panca siamo da sesto posto.

    Altro che prendere in giro Inzaghi, ma avete visto che gioco gli ha dato in due mesi? E noi strapaghiamo sto pirla che regala il centrocampo tutte le cazzo di partite e gioca con 5 difensori anche contro i pescatori maremmani. Ma per piacere.

  79. josesavethequeen 31/08/2014 alle 6:44 pm

    Direi che non siamo nelle condizioni di fare gli schizzinosi per l’eventuale acquisto di borini.
    Una rosa di attaccanti composta da Icardi, Palacio, Osvaldo e Borini non sarebbe male. Certo, il pocho e’ di un altro livello. Ma tanto temo che non arriverà nessuno dei due.
    Biabiany fa cagare.

  80. Angelo Farina 31/08/2014 alle 6:39 pm

    a questo punto solo il pocho…

  81. bringbackorrico 31/08/2014 alle 6:16 pm

    Guardo Leicester – Arsenal sperando veder giocare il Cuchu qualche minuto. Un pezzo di storia su un’altra panchina, sono tra il nostalgico e il felice, diventerà un ottimo allenatore.

  82. Distinti Saluti (@distintisaluti) 31/08/2014 alle 5:54 pm

    Quello che è stato visto in piazza Duomo con il saccone dei cd(cit)no cazzo.No!

  83. Distinti Saluti (@distintisaluti) 31/08/2014 alle 5:50 pm

    “Chissà ”
    Godere come un riccio per un gol di coscia di Minaudo, è solo un piccolo esempio.Ma tu che cazzo ne sai…

  84. doggolo 31/08/2014 alle 5:45 pm

    Borini è valutato 18 mln di euro, offerta del sunderland di un mese fa.
    Quindi di cosa cazzo stiamo parlando?

    Se arriva biabiany siamo da 8 posto, solo la sua presenza ci abbassa di 4 posizioni le nostre aspettative.
    Meglio tenere Guarin, tutta la vita anche se dovremo giocare con il 3511 in coppa.

  85. Massimiliano Messina 31/08/2014 alle 5:43 pm

    Fonti autorevoli sostengono che ci sarebbe giá l’accordo con il psg per il pocho… Ma che mancherebbe la pecunia derivante dalla cessione di Guarin… Infatti Guarin per andarsene vorrebbe una cospicua buonuscita che l’Inter non vuole riconoscergli… Sará vero? E intanto il calciomercato sta per chiudere… E l’Inter dopo aver prestato inspiegabilmente (a mio parere) Botta, si ritrova con solo 3 attaccanti…

  86. Calooleft (@calooleft) 31/08/2014 alle 5:42 pm

    Questi sono i gol fatti con la roma. Di questi solo uno, quello dove ha messo a sedere the wall samuel, è tecnicamente discreto. Gli altri sono niente di wow

  87. Distinti Saluti (@distintisaluti) 31/08/2014 alle 5:37 pm

    Il geometra ha spiegato il perché di tutti quei cadaveri a bilanello

  88. Calooleft (@calooleft) 31/08/2014 alle 5:36 pm

    Borini vede la porta? Magari si, ma non la centra manco per sbaglio… 6 gol su azione segnati l’anno scorso in campionato in 40 presenze (gli altri 4 li ha fatti su rigore) e 2 a liverpool nell’anno precedente in 20 presenze (di cui uno è il sesto gol di una partita finita 6-0 e l’altro è in EL contro i famosissimi bielorussi del gomel…).
    Borini ha fatto si e no 3 mesi buoni a Roma 3 anni fa, e anche in quell’occasione non è che dimostrava chissà quanta tecnica (metà dei gol li ha fatti da opportunista, tipo con dei tap-in facili facili). Per me non ci serve uno come lui, peraltro tendente al facocero.

    Quali sono le sue caratteristiche per le quali io tifosotto al 60esimo di una partita devo dire “mazzarri, testa di cazzo, fai entrare borini”?

  89. alinghi2 31/08/2014 alle 5:15 pm

    Dal lunedì al venerdì non dovrei avere problemi per un acquabirrale 🍹

  90. alinghi2 31/08/2014 alle 5:07 pm

    Dal lunerdi’ al venerdi’ non dovrei

  91. buffalo (@buffaloman89) 31/08/2014 alle 4:55 pm

    mha…a Roma con Luis Enrique ha giocato da esterno nel 433, Per me Mazzarri vorrebbe Lavezzi è chiaro ma il secondo della lista è lui e secondo me è “the right choice”.

  92. bringbackorrico 31/08/2014 alle 4:37 pm

    Allora Goombadi, ben ritrovati per un’altro anno di sofferenze… contento per gli acquisti… Vidic Dodo MVila Osvaldo quattro grandi pedine… Oggi solito 352 ma con la novità del doble-cinco in mediana più due trequartisti… se gli esterni giocassero alti ma proprio alti alti come due ali guarda un po’ quasi quasi si potrebbe dire che lo spirito di Orrico ed il WM ha fatto il suo grand entry return tra i comuni mortali, oh.. spirito inteso come fantasma non come anima che un anima non l’abbiamo ancora. Forza pigiamati che quest’anno torniamo in Scempions!

  93. doggolo 31/08/2014 alle 4:35 pm

    Alvarez rispetto a biabiany e Bonaventura è un fenomeno vero.
    Borini è una punta vera, altro ruolo.
    Prima o seconda punta, giocatore vero. Ha avuto due infortuni fastidiosi al Liverpool ma non clinicamente gravi.
    Vede la porta, pressa, è intelligente tatticamente ed una grinta pazzesca.
    Però non è il giocatore richiesto da Mazzarri. Non è un attaccante esterno, non è uno che salta l uomo con continuità. Altro tipo di prospetto.
    Completerebbe un attacco di livello.

  94. lordpeto 31/08/2014 alle 4:15 pm

    Alvarez e’ meglio di borini, bonaventura e biabany.

  95. lordpeto 31/08/2014 alle 4:14 pm

    io a settembre ci sono, sia birrale che salotto buono in 2blu.

    fikissimo, mi sa che hai sbagliato sito, non ci sono tariffe. hahasport la qualita’ non e’ granche’. scarica sopcast e prova su wiziwig i link da 1000kb/s in su.
    E cmq se leggi da due anni il mio nickname dovresti conoscerlo, fokozzone.

  96. buffalo (@buffaloman89) 31/08/2014 alle 4:12 pm

    Borini è un cazzo di giocatore fatto e finito! solo 23 anni e a parte gli infortuni che lo hanno frenato ha fatto bene sia in Italia che in Premier, corre come un diavolo e segna pure…
    Rispetto ai Bonaventura e Biabiany è alter sport!!

  97. rabahmadjer 31/08/2014 alle 3:21 pm

    @qingdao
    ho visto lo spot di sky !!!!!!!!!!!!!!
    allora, la prima impressione è che sia nagatomo, ma poi rivedendolo meglio, c’è quella mano destra che sbuca che sembra tipica di ricky.
    quindio direi ricky o naga.
    altre opzioni: johnny e maurito.
    gli unici altri due ad avere le nike gialle in quel match.

  98. doggolo 31/08/2014 alle 3:12 pm

    fikissimo non si scrive qua dentro, cioè ma che fokozzone sei?

    Possiamo organizzare un bel birrale a settembre in effetti. Un acqua mentale volevo dire.

  99. danielephant 31/08/2014 alle 2:57 pm

    Caro anonymous ti stimo, sappi che aspettandoti lotterò contro tutta la curva prima e durante ogni partita per tenerti il posto in 2° verde centrale basso

  100. dannylupocattivo1 31/08/2014 alle 2:52 pm

    felice perro hai scritto davvero fikissimo con la k? hahasport é la risposta alle tue richieste, comunque

  101. Felice Perro 31/08/2014 alle 2:15 pm

    Prozio ….è quello il bello!!! 😀 😀 😀 FORZAINTER!!!!!

  102. Felice Perro 31/08/2014 alle 2:14 pm

    Grazie mille Lordpeto per i tuoi consigli…e per il tuo nick che mi ha migliorato la giornata 😉 😀 sono andato sul sito da te consigliato ma quando clicco su “tariffe” mi da errore…forse qui in spagna l’hanno oscurato o qualcosa di simile! AZZZZ…. quando vado sui riproduttori consigliati vedo che ci sono solo per Windows e io ho un Mac…forse è quello il problema!
    Mi hanno detto che le vendono anche sul sito della UEFA ma non ho trovato nemmeno li i link per acquistare le partite…CHE DUE MARONI!!! anche pagando e sbattendosi uno non puo vederla sta cazz di europa league de mmm…..

  103. Prozio 31/08/2014 alle 2:10 pm

    Perro Feliz, questo non è un blog, è un nido di vipere!

  104. lordpeto 31/08/2014 alle 1:28 pm

    perro felice, se vuoi vederle bene devi andare su livefootball.ws le partite sono in hd ma telecronaca in russo.

  105. Calooleft (@calooleft) 31/08/2014 alle 1:14 pm

    Ci giochiamo tutto nelle ultime 34 ore di mercato: o ci candidiamo per un terzo posto tranquillo oppure torniamo ad essere facoceri piu’ o meno come l’anno scorso (scambiando alvarez e guarin con borini o bonaventura saremmo più facoceri dell’anno scorso…)

  106. alinghi2 31/08/2014 alle 1:14 pm

    Chievo-Juventus non era certo la partita da guardare a tutti i costi,per quello che mi riguarda,per questo motivo ho guardato Everton-Chelsea.Sono stato premiato. Una partita incredibile,bella. Sicuramente difese non impeccabili,ma una partita di una intensità clamorosa. Una squadra,l’Everton,mai doma,che ha giocato 90 minuti dando il cuore e tutto quello che hanno. Essere sotto di due reti dopo 4 minuti,in casa,avrebbe stroncato chiunque. Ma questi non si sono mai arresi. 0-1/0-2/1/-2/1-3/2-3/2-4/3-4/3-5/3-6. Una partita da applausi. E che spiega ancora perché il campionato Inglese e’ ancora un altro pianeta.
    E stasera forza Inter

  107. Felice Perro 31/08/2014 alle 12:23 pm

    Ciao a tutti ragazzi!!! Intanto FORZA INTER!!!
    Volevo chiedere una gentilezza se qualcuno sa rispondermi.
    Io vivo all’estero, in spagna e ho SKY…ma sappiamo che SKY quest’anno non trasmetterà l’Europa League (e dicono che da l’anno prossimo nemmeno la Champions che schifo coi soldi che chiedono).
    Vorrei sapere se qualcuno mi puo consigliare un sito dove si possa vedere l’Europa League on line in buona qualità ovviamente a pagamento…Rojadirecta è gratis ma ha una qualità che fa schifo.
    Grazie anticipatamente a tutti coloro che mi possono aiutare.
    Ciao
    ALE

    PS questo Blog mi fa impazzire!!! l’ho scoperto da un paio d’anni veramente Fikissimo!!!

  108. Steelee12 31/08/2014 alle 10:40 am

    E intanto, distratti dal papiro, vi siete persi il rinnovo del Fassone…

  109. 4javier86 31/08/2014 alle 4:15 am

    Quando un uomo dice no all’Inter, dice no alla vita.
    Buonanotte e buon campionato a tutti/e.
    Forza Reggina (cit.)

  110. enricovic 30/08/2014 alle 11:05 pm

    Poteva firmarlo l’articolo almeno …..

  111. Piedediporco (ex Kanone) 30/08/2014 alle 10:55 pm

    Caro geometra nella vita un condor può anche diventare
    un piccione e tu il suo monumento.

  112. Jack Cat 30/08/2014 alle 9:36 pm

    il papiro fa cagare, come la fiorentina

  113. focusreload 30/08/2014 alle 8:44 pm

    Odio la juve. Buon campionato a tutti.

  114. 4javier86 30/08/2014 alle 8:18 pm

    100. vi eravate illus che quest’anno giocavamo con due punte…
    http://www.fcinternews.it/focus/sky-problemino-per-osvaldo-dal-1-c-e-medel-161955
    dopo questa, sto rivalutando il papiro

  115. rabahmadjer 30/08/2014 alle 6:48 pm

    oh sempre più consensi sto papiro…..
    “dai, scrivo sta lettera- pensiero e vedrai che tiro su un sacco di consensi….spaccherà”.

  116. lordpeto 30/08/2014 alle 6:36 pm

    E per esserci sempre non intendo solo andare allo stadio, ma esserci col cuore. Perdere il derby e andare a scuola il giorno dopo coi nostri colori addosso. Mai visto un diversamente milanese fare altrettanto.

  117. lordpeto 30/08/2014 alle 6:27 pm

    Boh, io ho fatto il primo abbonamento a 12 anni, nel 92. Dal 2006 al 2012 ho vissuto a roma, sempre con abbonamento a san siro, piu’ le trasferte di CL. Ora vivo a HK, ma sto pensando di abbonarmi perche’ Enrico merita il mio obolo.
    Son cresciuto in una lotta impari contro il milan di sacchi e capello, ma la cosa che mi ha fatto sempre sentire superiore e’ che i cugini alla prima sconfitta si volatilizzavano. Io c’ero, sempre e comunque, col castel di sangro e col barcellona.
    E non sono andato a Madrid per scelta, c’erano troppi fighetti che san siro l’avevan visto solo in cartolina.
    E lo champagne fa cagare, e’ roba per checche gianfransua’.
    Chi e’ Interista non ha bisogno di vincere per essere superiore.

  118. CafèColombia (@antonionpltn) 30/08/2014 alle 6:05 pm

    Al prossimo post ci la redazione ci sfancula perché li veniamo a leggere. Tipo Ibra che dice sucatemelo alla propria curva. Stesso livello..

  119. doggolo 30/08/2014 alle 5:43 pm

    Grande Gigi, belle parole figa.
    Si però adesso alza il culo e vedi di esserci tra Sassuolo/Atalanta e Cagliari. Almeno una, porta anche giginho.

  120. rabahmadjer 30/08/2014 alle 4:22 pm

    applausi a scena aperta per il ritorno in campo di gigimeroni.

  121. gigimeroni 30/08/2014 alle 4:06 pm

    Vabbè, sveliamo l’arcano: questo post della redazione è stato fatto apposta per svegliarmi dal torpore in cui ero caduto da maggio scorso….mi piace postare solo quando c’è baruffa dura, mica per parlare del prossimo trequartista sbolzo che prenderemo si/forse/no/non si sa.
    Questo sito è cotica seria, mica roba per chi ha tempo da perdere tuittando o feisbuccando….
    L’anonimo in ompeig ha ragione e ha torto. Non voglio fare il democristiano: mi spiego.
    Ha torto perchè l’Inter si ama a prescidere. Io ho iniziato nell’81/82 del secolo scorso e per arrivare a vedere alzata la coppa con le grandi orecchie mi sono ciucciato di tutto. Sì, è vero: avrò vinto trentamila volte il premio “Mirandola” di bestemmia rovesciata…ma figa se mi sono divertito! Anni d’oro, nonostante le eliminazioni in coppa uefa, i quarti/quinti posti in campionato, il BBilan che vinceva l’impossibile… Quindi “chiamatemi quando saremo agli ottavi….” è una cagata pazzesca.
    Però, miei cari, il tizio ha anche ragione per due motivi.
    Primo: il troppo stroppia. Se uno può farcela a non diventare dipendente di fica e cocaina, che credo siano i due sballi più estatici della condizione umana, come può addirittura diventare dipendente di una squadra di calcio? Chi dice con la bava alla bocca “costi quel che costi, la domenica bisogna essere sugli spalti a sostenere i ragazzi” o è un povero pirla a cui la vita non ha regalato nulla o nasconde miseramente il fatto che non ha proprio una sega di meglio da fare.
    E lo dico io che di andare allo stadio ci godo da matti…. Andare a vedere l’Inter è indubitabilmente bello, se la cosa mi diverte. Se mi devo rompere i coglioni, che razza di idiota masochista sarei ad andarci lo stesso? Prendere un freddo becco, vedere una squadra di merda, magari neanche ubriacarsi…solo per la soddifazione di dire “io c’ero”???? Roba da minus habens.
    Secondo, e “last but not least”, il tizio ha ragione da vendere perchè non riuscite a comprendere un piccolo particolare. Ma qui, per i non meneghini, non è che posso spiegarvi la rava e la fava. Già chi è di Busto Arsizio, Melegnano, Vigevano…faticherà a capire. Chissà gli altri. Pace e amen.
    Il milanista è “casciavit”: operaiaccio, sottoprodotto del proletariato, casa di ringhiera con cesso in comune, mandarancio arrivato con la piena. Avrà anche sette cempions in bacheca, ma sempre quello resta.
    L’interista è il vero meneghino B A U S C I A. Top class level, penthouse, five star luxury …dire “snob” è dire poco. Palato FINERRIMO.
    Questa roba qui, o ce l’hai nel sangue, o sennò che cazzo di interista sei? Poi, ci sta pure che le prendi in casa dal Turun Palloseura…ma poi quel fighetto che ti ha fatto gol lo compri e lo tieni in panca dura tutto l’anno seguente, così per spregio.
    Il vero interista vede la partita con lo Stjarnian con sei gol e trova seicento motivi per criticare squadra e dirigenza. Non si farà mai intortare da una vittoria contro dei fabbri islandesi. Poi, anche se non lo dice, lui in cuor suo allo scudo ci crede e ci crederà SEMPRE.
    Il vero interista piglia sei gol nel derby ma trova il modo di sfanculare i cacciaviti per quel Comandini “promettente colpo estivo” pagato più di venti miliardi e che solo grazie al nostro buon cuore filantropo, alla 30esima giornata di ritorno mette finalmente il suo nome per la prima volta fra i marcatori della seconda squadra di Milano
    L’interista è così: non chiedetegli di sdilinquirsi per l’acquisto di Jack Bonaventura. L’interista ha il suo aplomb da rispettare.
    E l’è una roba seria.

  122. Jack Cat 30/08/2014 alle 3:57 pm

    io non sono un tifoso da stadio, sto su un divano a Firenze. vado allo stadio una volta l’anno quando viene l’inter a firenze
    nonostante questa limitazione logistica sono almeno 20 anni che le guardio tutte campionato e coppe varie
    e non mi sento meno interista di voi che abitate sugli anelli di saturno
    sono interista da quando avevo 5 anni. mi sono fatto il ciclo herrera (aiuta) poi il periodo fraizzoli pellegrini (uno sconcio entrambi) poi il ritorno di un moratti, la pioggia di miliardi e di allenatori eid ruberie fino al 2006. poi fino al 2010 sono stato su una nuvola rosa.
    da quattro anni soffro come prima ma sono ancora interista dentro, orgoglioso e sfottente e (a modo mio toscano) pure bauscia. non sono frocio (figasana) e credo sempre che vinceremo (prima di giocare), quindi SCUDODURO ora e sempre W INTER

  123. rabahmadjer 30/08/2014 alle 3:42 pm

    IL GRAN PREMIO DEL PIRLA.
    Nn so se assegnarlo al geometra con la sua dichiarazione del cazzo sui 3 giorni del condor,o a stramaccioni per la sua intervista sulla gazza.
    propenderei per quest’ultimo al momento.
    ( l’autore del papiro nn lo considero un coglione. semplicemente nn condivido il suo sfogo. trovo il mio pensiero, ad anni luce dal suo….poi intimamente posso anche pensare che sia un coglione, ma nn lo direi…..)

  124. baronebirra74 30/08/2014 alle 2:50 pm

    Non ci sono più le mezze stagioni.

    Coraggio redasiùn, questa è da cocker !

  125. josesavethequeen 30/08/2014 alle 2:41 pm

    I tre giorni del condor
    Il geometra ormai fa tenerezza

  126. Prozio 30/08/2014 alle 2:08 pm

    Doggolo no, Mura è alter sport, questo è coglione davvero

  127. alinghi2 30/08/2014 alle 1:56 pm

    Non concordo,Doggolo,credo sia profondamente ingiusto stabilire il piu’ tifoso in base alle frequentazioni.
    Che significa?Per me essere tifoso e’ altro.Abbiamo bisticciato a lungo sul fatto che per me prendere di mira un giocatore e fischiarlo al secondo passaggio sbagliato non e’ che sia poi cosi’ da tifoso.Io penso che si fischia alla fine,mai durante.Pero’ davvero preferisco chi fischia a chi dice:chiamatemi quando arriviamo agli ottavi di Champions.Troppo comodo.Roba da juventino dei forum.
    Nella vita le cose cambiano.
    L’eta’ e le priorita’,gli impegni ,la salute.
    A San Siro ero spessissimo quando non si vinceva un cazzo,tesserato e non tesserato..
    Probabilmente questo mi e’ costato pure un divorzio,ma pazienza,magari dall’altra parte non c’era proprio entusiasmo quando la domenica o le sere di coppa sparivi.O forse magari era pure contenta……
    Pazienza,magari era di base zoccola,chissenefrega.
    Con la seconda andava meglio,tesserata e si faceva i gradoni al sesto mese per vedere l’Inter che comunque vinceva un cazzo,a parte l’uefa.
    Oggi e’ diverso.La priorita’ e’ altro,l’Inter rimane sul podio.
    Perche’ anche io conosco e molto bene che significa andare a san siro.
    Stai in ballo 6/7 ore,tra viaggi,code ai cancelli .La partita e’ quella che porta meno tempo,e soldi..Pioggia,freddo,per non parlare della rottura di cazzo di andare in banca una settimana prima.
    Oggi mi concedo 2/3 di campionato piu’ magari 1/2 di coppa. a stagione.
    E mentre prima ci andavo da solo,o anche da solo,oggi ci vado se magari ci sono i goombadi di interistiorg o un paio di amici.
    Pazienza.Sono meno tifoso di altri?Questione di opinioni,io non credo.E soprattutto,perche’ io o tu dobbiamo dimostrare a chi cazzo non sappiamo neppure che faccia ha,di essere veri tifosi?
    ps
    Bando alle cazzate,a settembre si organizza qualcosa per un’acqua e menta?

  128. interclubqingdao 30/08/2014 alle 1:42 pm

    Rabah, non rinunciare, prima o poi la vedrai passare, è l’ultima inquadratura.

  129. interclubqingdao 30/08/2014 alle 1:41 pm

    Io mi auto giustifico perché sto fuori tutta la settimana e non posso arrivare al fine settimana e sparire per altre 4 o 5 ore, però quando smetterò dii girare, a S. Siro ci dormirò anche. E’ troppo più bello vedere la partita allo stadio.
    Comunque quest’anno punto a vedere 6 partite.

  130. doggolo 30/08/2014 alle 12:56 pm

    Gianni Mura?

    Fatti due abbonamenti, uno al secondo verde ed uno al secondo blu.
    Così dato che con Mazzarri non si supererà la metà campo, almeno ti vedrai benissimo tutti gli schemi difensivi sia nel primo che nel secondo tempo.

  131. Prozio 30/08/2014 alle 12:41 pm

    Quiz della serie: “Indovina il Coglione”
    … Un punto interrogativo è invece il Napoli (…) stesso discorso per Milan e Inter, il mercato non le ha rivoluzionate, si è parlato di loro più per le partenze che per gli arrivi…

    vi aiuto, non è Sconcerti

  132. Prozio 30/08/2014 alle 12:37 pm

    Ribadisco, dal blu non vedo oltre la metacampo. Ci sono stato un paio di volte, esperienza frustrante.

    P H R U S T R A N T H E

  133. 4javier86 30/08/2014 alle 12:33 pm

    Ora te ne dico quattro:
    non sono d’accordo

  134. doggolo 30/08/2014 alle 11:58 am

    questo lo immagino prozio, se chiudessero il secondo blu rimarrei orfano e spaesato anche io.
    però fidati che quest’anno il secondo blu è un salotto di quelli buoni e la vista non la perderai per un anno.

  135. Prozio 30/08/2014 alle 11:50 am

    Lo stadio è una cosa bellissima e giovedì non ho resistito, alla prima con lo Stjarnan c’ero, nonostante non fosse neanche una partita di calcio.
    Però ribadisco, gli abbonamenti sono in calo per la chiusura del terzo anello, chi non è stato terzista per tanti anni non può capire.

  136. rabahmadjer 30/08/2014 alle 11:42 am

    @quingdao
    è che in realtà lo spot nn l’ho visto…..e su you tube nn lo trovo.

  137. Aieie 30/08/2014 alle 11:27 am

    Comunicazione di servizio. Per chi non ce la fa ad arrivare a domani sera… C’è la primavera in diretta su RAI Sport 2.

  138. doggolo 30/08/2014 alle 11:08 am

    tutti molto belli i commenti però come cazzo è che gli abbonamenti non arriveranno a 30.000? capisco i tanti non milanesi che abitano a centinaia di km da Milano ma ci sono tanti milanesi che hanno scelto la poltrona per tifare Inter.
    questa lettera parla di un tifoso che per anni, facendo anche forse sacrifici, è andato allo stadio a guardarsi tante partite inutili, ha preso freddo, ha visto l’Inter perdere contro squadre del cazzo, poi ha visto un giorno la luce.
    Quella Luce che abbiamo visto tutti dal 2006 al 2010, quell’inter che andava a giocarsi sfide epiche e affascinanti. Poi la luce si è spenta ed è tornato l’oblio, partite noiose contro squadre penose con risultati vergognosi con in campo giocatori indecorosi, il tutto in uno stadio fatiscente.
    Però questa lettera parla di un tifoso da stadio, che scusatemi non c’entra un cazzo con il tifo da pub o da divano. Sia chiaro, un tifoso che non può venire a San siro perché è di un altra città può essere più tifoso di qualsiasi altro, però nonostante questo non sarà mai un tifoso da stadio. Chi frequenta San siro da anni sa di quello che parlo, sa della rottura di coglioni per andare a vedere la partita, sa bene il freddo che si prende in inverno, conosce bene tutti i disservizi del nostro Giuseppe Meazza di Milano. Andare allo stadio vuol dire perdere soldi, tempo e soprattutto vuole dire rinunciare ad altro.

    Quelli che hanno fatto la scelta del nostro tifoso scrittore sono tanti, perché è facile riempire lo stadio quando si vince ma è molto più difficile riempirlo quando si affronta una stagione senza obiettivi da Inter e senza la possibilità concreta di vedere sfide di un certo tenore.
    Io sono diverso perché per me San Siro è vita, vita pura. Non riesco a rinunciare a questo fottuto bisogno di andarci, ma se lo stadio è sempre più vuoto vuol dire che tanti stanno facendo una scelta simile a quella che abbiamo letto e la stiamo criticando.

    Alzate il culo, chi può, e venite a San Siro.
    Questo è da veri tifosi.

  139. interclubqingdao 30/08/2014 alle 10:43 am

    Dimenticavo,

    Dodò (il primo vero errore di Garcia-Sabatini)

  140. interclubqingdao 30/08/2014 alle 10:41 am

    Io mi preoccupo già per il prossimo anno, prevedo quotazioni altissime per

    Handanovic (è già il terzo più bravo al mondo)
    Jesus (sta migliorando con i piedi)
    M’vila (dimagrisce e si riprende il posto in nazionale disegnando calcio)
    Medel (adesso lo scopriranno tutti)
    Kovacic (quotazioni alle stelle per il Professore)
    Osvaldo (inizieranno a dire che si è calmato e che ha i piedi buoni)
    Icardi (quotazioni alle stelle anche per lo schiantafamiglie)

    Immagino che Thohir lo sappia e abbia già pronta la strategia per trattenerli.

  141. Angelo Farina 30/08/2014 alle 10:27 am

    Gli inglesi l’anno scorso malgrado tutti gli investimenti faraonici fatti dal loro calcio multimiliardario hanno fatto una figura del cavolo che facendo la proporzione tra quello investito con l’italia mi sembra che hanno ottenuto meno delle italiane che almeno una semifinale l’hanno ottenuta. Quando l’italia era la spagna o l’inghilterra faceva arrivare campioni che il calcio di adesso se li sogna con quattro soldi e tutti che gridavano allo scandalo. Sono i cicli della storia e questo non e’ il nostro momento. A salvare il calcio negli altri paesi sono stati i tifosi che si sono aggrappati alle loro maglie e anche se progressivamente se le sono fatte stravolgere hanno continuato a combattere per quella che io ritengo la sovrapassione della vita che non e’ quella che si prova per la propria donna o per i figli ma che misteriosamente e’ pur sempre li a fianco a noi come un compagno di viaggio.

  142. interclubqingdao 30/08/2014 alle 10:19 am

    Vorrei associarmi al Gommbade Doggolo e dichiarare, nel mio piccolo, che “la palla è rotonda”.

  143. interclubqingdao 30/08/2014 alle 10:18 am

    No, Rabah, speravo giusto in te. Tu ci puoi arrivare a capire chi era, è un movimento alla Alvarez, ma non mi sembra lui, o alla Hernanes o alla Kovacic.
    Indaga per favore.

  144. interistacomunista 30/08/2014 alle 9:42 am

    Fingere è una prerogativa delle donne. Ammiro (ma non invidio) tutti i goombadi che riescono a eccitarsi davanti a Gegia.

  145. facciadaperno 30/08/2014 alle 6:48 am

    Ahh, m quindi il post sarebbe una ‘provocazione’? Com’è che qua da noi se un potente dice o scrive una cazzata e’ una provocazione, ma se la dico io rimane sempre una cazzata? ( in questo caso il ‘potente’ sarebbe la redasiun).
    Per l’arguto cocker di Doggolo, chioserei altrettanto argutamente che ‘ in fondo il calcio e’ solo un gioco’.

  146. ègr 30/08/2014 alle 3:56 am

    basta pigiama, nike di merda.

  147. alinghi2 30/08/2014 alle 1:43 am

    “ma anzi richiamate la mia attenzione quando saremo di nuovo agli ottavi di una Champions League.
    Potrei persino decidere di interrompere una vacanza in famiglia per tornare in tutta urgenza sugli spalti.”
    UN SOLO COMMENTO: SUPPORTER OF THE CAZZ

  148. rabahmadjer 30/08/2014 alle 1:30 am

    @qindao
    ovviamente kuzmanovic !!!!!!!

  149. rabahmadjer 30/08/2014 alle 1:29 am

    e qui rincaro la dose:
    “No, l’audacia di cui difetto è quella nei confronti dell’Inter, che dopo anni straordinari è da troppo tempo tornata ad un anonimato che mal si concilia con la mia impareggiabile protervia calcistica. ”
    ok. dal 2004 al 2012 siamo stati stabilmente in champions,e questo nessun lo nega.
    ma nella breve parentesi 89 – 98 dove eravamo?
    ok, abbiamo vinto 3 uefa, ma da quello che traspare sembra che nn interessi al narratore.
    in 19 anni o come otranto di partite di champions.
    e prima nn mi sembra molte di piu…
    quindi smettiamola di rompere i coglioni, di fare le fighette allla fazio e tifiamo per l’inter.
    per tutto il resto c’è milanisti.org.

  150. interclubqingdao 30/08/2014 alle 12:15 am

    Due domande:
    1) Poiché dal testo traspare una vita brillante, sarebbe bello sapere di che si occupa ora che non guarda più l’Inter, decorazioni di torte o uncinetto?
    2) Chi cazzo è quello che fa il tunnel al milanista nella pubblicità di Sky?

  151. sartiburgnichfacchetti 29/08/2014 alle 11:45 pm

    @megliosenza Grazie, sottoscrivo tutto.

  152. astiobastio 29/08/2014 alle 11:44 pm

    che schifo di post. Fate decisamente cagare.

  153. Chun-Li Chung 29/08/2014 alle 10:22 pm

    onore a rabah e megliosenza!

    p.s. siamo i Re indiscussi del mercato “L’Inter si riprende il centrocampista offensivo algerino dal Southampton e lo gira – sempre in prestito (oneroso e con diritto di riscatto) – al Sassuolo. Un’operazione da circa 7 milioni di euro”,
    Potranno mai le spoglie di Taider riposare in pace?

  154. rabahmadjer 29/08/2014 alle 8:06 pm

    e dopo il cocker e la citazione in ompeig, concludo il mio personalissimo triplete sul sito con la citazione NdIorg sul post.
    quasi quasi interrompo le vacanze familiari per festeggiare.
    chissà.

  155. rabahmadjer 29/08/2014 alle 8:04 pm

    l’ultimo post di doggy è the real cocker comment.

  156. Gabrilito 29/08/2014 alle 7:59 pm

    Era il 5 Maggio 2002 quando io è un gruppo di amici decidemmo, dopo aver pianto lacrime amare di fare il primo abbonamento allo stadio…dopo una delle peggiori sconfitte…la prima cosa che mi è venuta in mente è stata: l’anno prossimo voglio esser li con i ragazzi, e se dovessimo perdere ancora…io voglio essere li in mezzo…!
    Il declino dal 2010 è stato evidente, nessuno lo nega, siamo tutti incazzati, tutti siamo qui ogni giorno a criticare chiunque dall’allenatore all’ultimo dei magazzinieri…ma MAI mi sarebbe venuto in mente di scrivere un’amenità del genere…
    Quanti campionati prima del triplete li abbiamo passati guardando il basso? Quante stagioni “salvate” da una vittoria al derby e quante dove non arrivava nemmeno quella? E adesso siamo diventati tutti di bocca buona?! Se non prendi o almeno “tratti” Messi non ha senso seguire l’Inter? Non diciamo cazzate…questi colori non sono mica una fidanzata che ti tradisce e tu puoi lasciare…questi colori fanno parte, credo, di ognuno di Noi…non si possono mettere da parte nemmeno volendo!!!

    Sono convinto che la redazione abbia voluto “provocare” viste le continue critiche…per ritrovaci uniti almeno per una volta…bhe credo abbia funzionato!

    Alla chiosa finale “chiamatemi quando torniamo in champions” rispondo con un “chiamatemi quando gioca L’Inter!

  157. doggolo 29/08/2014 alle 7:56 pm

    poi perché leggo che chi ha scritto il papiro è anonimo? Non si chiama Chissà?

  158. rabahmadjer 29/08/2014 alle 7:29 pm

    “neanche uno che che ci abbia augurato un carcinoma o la morte dolorosa di un figlio al Luna Park”
    quello sarebbe successo se avesse scritto qualcosa su icardi e osvaldo….

    NdIorg – grande Rabah, presa buona nota per il prossimo papiro

  159. Massimiliano Messina 29/08/2014 alle 7:21 pm

    Stiamo arrivando alla follia…??? O è solo una provocazione…???

    Ti prego Bonaventura e Babbany no… Ti prego no… Ausilio mi stai leggendo? NOOOOOOOOOOOOOOOO…!!!!

  160. Marco Chiapparini 29/08/2014 alle 7:10 pm

    e poi non rompermi i coglioni, per me c’è solo l’Inter… (semi-cit.)

  161. dannylupocattivo1 29/08/2014 alle 7:05 pm

    E’ vero
    ci sono cose più importanti
    di calciatori e di cantanti
    ma dimmi: cosa c’è di meglio
    di una continua sofferenza
    per arrivare alla vittoria?
    (e poi non rompermi i coglioni)
    Per me, c’è solo l’Inter.


    torres al milan: gran colpo. è bollito, ma nel mediocrissimo campionato italiano sarà devastante

  162. Prozio 29/08/2014 alle 6:59 pm

    Al meraviglioso post di megliosenza manca solo la sintesi per arrivare alla perfezione.
    Purtroppo per un appassionato di pubblicità mi par di capire che la sintesi è tanta roba.

  163. megliosenza 29/08/2014 alle 6:34 pm

    Ci sono due cose che ricordo prima del 2006.
    La prima era il coretto “non vincete mai” che qualsiasi tifoseria avversaria venisse a S.Siro ci cantava, sia che fossero dei poveracci di qualche neopromossa che come una meteora passava per la serie A piuttosto che di squadre di maggiore “lignaggio”, per quanto il suddetto lignaggio era teorico assai, essendo riferibile a squadre che prima (o dopo) avevano puzzato di serie B, un’onta che, si voglia o meno, fa selezione.
    La seconda è uno striscione che i milanisti avevano esposto in curva Sud in un lontanissimo derby: “noi realizziamo i vostri sogni”. Per me, da sempre appassionato di pubblicitá, era la sintesi perfetta per farci sentire calcisticamente delle merde, e come avrei voluto scriverlo io, quello slogan…
    Mi consolavo, peraltro abbondantemente, pensando che sì, certo, in quegli anni loro avevano vinto, ma il prezzo da pagare, altissimo, era che lo avevano fatto con un proprietario (i veri Presidenti sono davvero tifosi, e noi lo sappiamo bene) del quale almeno 3/4 della tifoseria cacciavitistica si vergognava, che tutti sapevano benissimo che i risultati servivano per dare notorietá e lustro a lui, non alla squadra. La gioia del tifoso era un “effetto collaterale” necessario ad altri scopi, come le campagne acquisti sotto elezioni.
    Ma il tempo è passato, il coretto non lo sento più, spazzato via da un lustro talmente luminoso di nerazzurro che per vederlo (e rivederlo) occorre indossare gli occhiali da saldatore. Dopo anni e anni di sfottò, di risultati mancati, di acquisti favolosi “sprecati” (Ronaldo), di gol presi a partita finita, dopo aver visto gli artefici del Male messi da parte (non estirpati, ahimè, solo messi solo da parte e pure per poco tempo) siamo (ri)saliti in cima al tetto del mondo, in quel 2010 che ha riportato l’Inter nella sua collocazione naturale, per storia e blasone.
    Se prima ci prendevano in giro per le foto dei vecchi trionfi in bianco e nero, oggi siamo l’unica squadra italiana ad avere tutti i “ricordi”, ma proprio tutti, in HD. Nessuno mai aveva fatto un “triplete”, a queste latitudini, vedremo se in futuro qualcuno riuscirá ad imitarci ma, se succederá, in ogni caso arriverá secondo…
    Moratti ha lasciato, il mondo corre veloce, è nel nostro destino e statuto essere “internazionali”, questa Italietta sempre più mediocre ci va stretta e dobbiamo guardare oltre.
    Si può certamente discutere degli errori commessi, ma nessuno sbaglia sapendo di sbagliare, la strada è tortuosa e solo quando la stai percorrendo ti accorgi se a quel bivio bisognava andare dall’altra parte…
    Personalmente trovo oggi delle differenze rispetto agli anni precedenti: prima sentivo favoleggiare di “progetto” ma nella pratica le scelte lo smentivano e mi prendeva lo sconforto, ma stavolta no, stavolta c’è un percorso che la societá Inter sta compiendo per farci cambiare e crescere, davvero, nel mondo.
    Dunque è troppo comodo sedersi ed aspettare che la pianta cresca da sola, delegando altri affinchè ridiventi alta e forte, bella come quella che l’ha preceduta ma magari anche più duratura, per poterci poi riposare sotto la sua ombra.
    L’Inter si ama, e l’amore vero richiede sacrifici e pazienza.
    Perché torneranno, gli ottavi di CL, ma non io non voglio arrivarci scroccando il passaggio.
    Perchè sono Interista, io.

  164. micciacorta 29/08/2014 alle 6:30 pm

    Chiudere il tutto con un ” caro anonimo, dormi tranquillo”

  165. interuno 29/08/2014 alle 6:14 pm

    Fate subito una scansione con l’antivirus!
    Gli hackers si sono impadroniti di questo sito.
    Citare una partita vinta a Torino è solo un trojan per farsi accettare e scrivere fregnacce (anche se con moltissimo stile). Interisti da quasi mezzo secolo, come me, sono sopravvisuti, tanto per dire, a decenni di partite in Coppa Uefa e Coppa delle Coppe con squadre altrettanto impronunciabili ed il solo approdo nella Coppa Campioni (che all’epoca era limitata alle sole vincitrici dei rispettivi tornei nazionali) era rarissimo e nello stesso tempo fantastico.Per cui dire “svegliatemi quando si giocheranno gli ottavi, i quarti, la finale di Champion” non è da interista: è da tifoso di squadre diversamente nerazzurre. Dire “addormentatemi in eterno quando un giorno, se mai verrà, giocheremo per risalire in A”: questo è da tifoso(tto) interista.

  166. rabahmadjer 29/08/2014 alle 6:13 pm

    chissà come gli è venuta fuori la bocca buonissima…..
    magari vedendo mika aaltonen che ci segnava di testa.
    o quando venivamo eliminati dal malmoe.
    oppure grazie all’avvocato prisco che ci salvò dal 7 a 1 di gladbach.
    o magari quando riuscimmo a venire eliminati dal boavista grazie alla alchimie di orrico.

  167. skymaxis 29/08/2014 alle 6:03 pm

    Solito interista da 4 soldi. Interista si è SEMPRE, nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia, finchè morti non ci separi dagli spalti.
    Se invece lo sei solo se vai agli ottavi di Champions League, datti fuoco.
    Saluti.

  168. ugoland 29/08/2014 alle 5:54 pm

    anch’io quoto doggolo, mi costa fatica, sostegno all’inter sempre e comunque, chiunque sia in panchina. Dirò di più, questa squadra può lottare il primo posto senza paura di nessuno. Con vidic medel mvila e osvaldo abbiamo ora anche la necessaria cattiveria per schiacciare tutti.
    Per me chi gioca con questa maglia è sempre meglio degli altri

  169. micciacorta 29/08/2014 alle 5:53 pm

    I discorsi “siamo a posto coi titolari, puntiamo suriserve” e “ci mancano i difensori e gli esterni, facciamo all in su un attaccante” mi perplimono entrambi.

  170. rabahmadjer 29/08/2014 alle 5:49 pm

    direi che il carro ” nn capisco che cazzo di senso abbia sto cazzo di papiro” sia bello pieno.

  171. cipe4ever 29/08/2014 alle 5:43 pm

    Quoto l’ultimo commento di Doggolo al 1000%: ho compiuto 60 anni a maggio, sono diventato interista vedendo la Grande Inter di HH e da allora lo sono sempre rimasto “nella buona e nella cattiva sorte”, gioendo per le vittorie e incazzandomi per le sconfitte. Decisamente non capisco il senso del papiro in home page, magari non lo capisco proprio perchè ho una certa età e i neuroni cominciano a diminuire…..

  172. doggolo 29/08/2014 alle 5:19 pm

    “You’ll never walk alone”

    Questo dovrebbe essere l’inno di ogni fottuto tifoso per la propria fottutissima squadra.

    “..per amarla, onorarla e rispettarla, in salute e in malattia, in ricchezza e in povertà finché morte non vi separi”

    Questa è la frase che dovrebbe sentire sua ogni fottuto tifoso per la propria fottutissima squadra.

    Questo per me vuol dire essere tifosi ed interisti.
    Ma ognuno vive il calcio a suo modo.

  173. caperucitaroja 29/08/2014 alle 5:10 pm

    Grazie Focus!! Home poetica. Mica potevo esimermi.

  174. focusreload 29/08/2014 alle 4:55 pm

    Sto Qarabağ gioca a Quzanli perché ad Ağdam c’è la guerra e si sparano incessantemente dal 1993. Da allora fino al 2009 hanno giocato a Baku perché l’Imarat Stadium è stato distrutto dai bombardamenti degli armeni. Ergo: non hanno lo stadio di proprietà. La vedo facile.
    Wow!! Cape is back. Che piacere. Temevo fossi diventata gobba.

  175. elmichetta 29/08/2014 alle 4:48 pm

    ok, redazione,
    tututu c’hai ragione: come si fa a tenere in piedi un sito cosi’ senza spocchia bauscia??

    Pero’ dovete spiegarmi perche’ Lenny Kravitz e’ riuscito a rescuscitare con successo con una cover di “e’ bello camminare in una valleverde” e noi non dovremmo riuscirci

  176. Calooleft (@calooleft) 29/08/2014 alle 4:44 pm

    Domanda a Montella: Roma favorita? “E’ fra le favorite assieme alla Juventus e l’Inter che reputo molto forte. E’ un campionato che si è livellato verso l’alto”.

    Cioè, lo dice Montella che è uno che ne capisce e noi qui parliamo di facoceri… Ovvio che lo scudo è troppo, ma il terzo posto è alla nostra portata tranquillissimamente se prendiamo un paio di riserve discrete

  177. ugoland 29/08/2014 alle 4:26 pm

    cari tifosotti, dimenticate che il vigliacco reggino (cit.) aveva disegnato la squadra con vucinic e hernanes e kuz. Kovacic e icardi erano riserve e sarebbero stati venduti senza l’intervento di eric.
    Uomo mediocre, allenatore mediocre, fine comunicatore, geniale paraculo.
    Handanovic, Vidic, dodo, hernanes, Mvila, Medel, icardi, palacio, per citarne alcuni, sono da quadra che lotta per il primato in italia. La storia dei facoceri ha stancato, cambiate disco

  178. caperucitaroja 29/08/2014 alle 4:23 pm

    Sì sì. E mai mai mai, incazzarsi. È umiliante, ma fa parte del contratto.

  179. ugoland 29/08/2014 alle 4:18 pm

    non capisco le troppe critiche, i preliminari sono importanti. Se fai bene i preliminari sei già a metà dell’opera

  180. andalepasinatos 29/08/2014 alle 4:15 pm

    Evidente che la redazione vuole scatenare la corsa all’individuazione dell’autore, visto che non lo pubblica. Certo questa è una penna fina, e tra gli interisti non mancano.
    Di solito però quando non si pubblica l’autore di un articolo di fondo, tipo questo, l’autore è il direttore.
    Tu quoque, Cato?

  181. buffalo (@buffaloman89) 29/08/2014 alle 4:10 pm

    su Kovacic adesso non buttiamo su un altro caso per le frasi del Mazzarro, per sua stessa ammissione prima “non ero abituato a difendere”, “giocavo solo per divertirmi” e “non cercavo il gol, guardavo solo i compagni”, adesso è limpido come almeno si avvicini più alla porta e si impegni anche in copertura, non è che Mazzarri abbia chissà quali meriti ma è la pura verità considerando anche che è l’unico allenatore che l’abbia avuto tra le mani fino adesso, non scordiamoci che Strama era convinto di avere tra le mani un regista puro alla Verratti, così tanto per renderci conto di quanto non c’avesse capito una minchia…

  182. rabahmadjer 29/08/2014 alle 3:58 pm

    Dnipro-Inter 18/9 ore 19.00
    Inter-Qarabag 2/10 ore 21.05
    Inter-ASSE 23/10 ore 21.05
    ASSE-Inter 6/11 ore 19.00
    Inter-Dnipro 27/11 ore 21.05
    Qarabag-Inter 11/12 ore 19.00*

  183. rabahmadjer 29/08/2014 alle 3:55 pm

    “Non ha parlato con me e non gli ho chiesto io di andare via. Abbiamo bisogno di tre attaccanti per affrontare questa stagione e lui è uno di questi. Mi piace come calciatore. Se vuole andare via, credo sia perché vuole cominciare una nuova vita e magari provare un nuovo campionato”.

  184. rabahmadjer 29/08/2014 alle 3:54 pm

    ma nn è un discorso del “bisgona accontentarsi”, è un “non abbandonare mai la squadra”.
    starle vicino quando vince è facile.
    farlo con strama e tardelli è un po piu difficile…..
    cmq ripensandoci, credo che quella sortita del ’63 a torino puo’ aver dato un po di juventinità al narratore.

  185. caperucitaroja 29/08/2014 alle 3:50 pm

    Io voglio vincere anche a briscola chiamata. ‘Sta cosa che bisogna accontentarsi, abituarsi alla mediocrità per dimostrare amore non fa parte del mio DNA. Io voglio annettermi anche un paio di Pianeti, non solo vincere.

  186. facciadaperno 29/08/2014 alle 3:48 pm

    @Cape. Posso permettermi? Sei più divertente da Iorghina goombadessa che da “tuitter sister” (cit.Doggolo)

  187. facciadaperno 29/08/2014 alle 3:46 pm

    Ussignur che tristezza….Immagino che tu faccia anche ragionamenti tipo : “So che mia figlia è malata, e quando è malata è una stracciamaroni di alto profilo. Faccio così. Aspetto a tornare a casa che guarisca…..” Guarda, non sei nato per avere una famiglia, nè per tifare l’Inter. Lasciatelo dire da uno che ha fischiato Cambiasso a San Siro quella famosa (per noi goombadi) partita con il Catania, e che è convinto che quest’anno sarà #scudoduro.Però io non sono pirla, ma solo tifosotto doc.

  188. Jack Cat 29/08/2014 alle 3:46 pm

    “Il giocatore non andava mai in area, ci abbiamo lavorato ed è stato premiato. Sta crescendo nel modo giusto, come speravamo, mettendo le sue doti al servizio della squadra e diventando più concreto. Le indicazioni sono tutte buone, anche la crescita di Osvaldo che dovrà alzare ancora i ritmi. Lo stesso Icardi ha fatto vedere di essere pronto e la squadra fa ben sperare per il futuro”.

    questo ora si piglia il merito di aver scoperto e valorizzato kovacic…

  189. Piedediporco (ex Kanone) 29/08/2014 alle 3:27 pm

    Ma sto fetente non potevo firmarsi almeno lo denunciavo alla Santa Inquisizione.

  190. caperucitaroja 29/08/2014 alle 3:19 pm

    Home fantastica. (Però facciamo ai quarti della CL, ché prima c’è ancora in giro il Tavernello).

  191. Piedediporco (ex Kanone) 29/08/2014 alle 3:19 pm

    Non sono d’accordo, l’Inter si segue dovunque e contro chiunque anche contro una squadra di lega pro. Questo è attaccamento ad un ideale, ciò vale per le squadre di calcio, come per le paese come per la politica. E’ troppo facile dire, seguo l’inter che gioca contro il real o contro il Manchester.

  192. mao3200 29/08/2014 alle 3:11 pm

    ho sempre vissuto l’inter da lontano, con oltre 1000km di distanza che mi separano da milano, però cazzo l’inter è una fede, lo è sempre stata e lo sarà, cerco di non perdermi neanche una partita, impegni lavorativi a parte.
    Vengo, come molti di noi, da momenti bellissimi, ma prima eravamo una allegra compagnia teatrale di comici che girava per l’Italia e comunque forza inter e la maglia ufficiale non poteva mai mancare.
    Troppo comodo salire sul carro quando il carro è una Ferrari.
    Salirci su quando è un camion di merda allora vale.
    Farsi alzare l’uccello davanti a una grandegnocca è da tutti.
    Farsi alzare l’uccello davanti a Rosy Bindi nuda fa la differenza.

  193. dannylupocattivo1 29/08/2014 alle 2:58 pm

    quando ero un tifoso più immaturo speravo sempre che l’inter beccasse l’avversario coi suoi uomini chiave out, o che nei sorteggi schivasse manchester, real e bayern vari per beccare il pizzighettone turco.
    ora no.
    ora voglio le partite entusiasmanti. avrei voluto, se possibile, avere tottenham, siviglia e psv, come compagne di girone. perchè siamo l’inter, e l’inter è la storia del calcio.
    ah, e io sarei ultrafelice di arrivare 11° in campionato, perdere contro juve e milan con 16 gol di scarto complessivi, e vincere l’europa league.

  194. Jack Cat 29/08/2014 alle 2:50 pm

    a me preoccupa non poco il N° 70 Chumbinho, CC del quarabag,brasileiro

  195. iohosolocugine 29/08/2014 alle 2:47 pm

    non sono per niente d’accordo.

    Io ho 32 anni, ed ho incominciato a frequentare S.Siro quando l’inter era una barzelletta, un pò per via dei fatti noti che sarebbero emersi a maggio 2006, un pò per altro.

    chi tifa Inter da relativamente poco come me conosce bene i lustri del passato, ma conosce soprattutto la sofferenza.
    Perchè l’ inter è anche questo, sofferenza.

  196. Chun-Li Chung 29/08/2014 alle 2:44 pm

    *giusto NON sarebbe adesso (errata corrige)

  197. Chun-Li Chung 29/08/2014 alle 2:42 pm

    p.s.1 secondo me, l’anno scorso (assieme alla primavera 2013 di Stramaccioni) è stato il punto di tristezza supremo (non il punto più basso, ce ne sono stati altri): forse lì si poteva capire questo ‘allontanamento’. Quest’anno -al di là del livello di facoceri comunque elevato in rosa- mi sento di dare fiducia, anche se a tempo, alla squadra e alla società. Un primo passo (organigramma, strategie di mercato, rifondazione della rosa, ritorno nell’Europa B, un minimo di appeal) è stato fatto. Vediamo se entro giugno si riesce a fare un altro passo, e così via.
    Va anche detto che dopo il 2010 abbiamo fatto una delle cadute più rovinose (assieme al Bbilan solo che la loro è stata lenta e costante) tra le squadre che hanno, anche se per poco, dominato in Europa: giusto sarebbe stato all’epoca non minimizzare troppo gli scricchiolii che già c’erano, giusto sarebbe adesso non vedere il (poco, eh, di) buono che c’è e restare sulla barca.

    p.s.2 tutto questo sproloquio in realtà era una scusa per dire che nel Dnipro gioca ancora Konoplyanka, 1989, uno che quando ha voglia dà la biada pure ad Alvarezza (sniff, mi manca in fondo: non so contro chi inveire quest’anno) e ai vari Bonaventura che sono stati accostati all’Inter, e secondo me va via a meno di quanto spesso hanno chiesto i dirigenti ucraini (con l’Arsenal l’anno scorso spararono altissimo).

  198. Jack Cat 29/08/2014 alle 2:35 pm

    GRUPPO F: INTER (Ita), Dnipro (Ucr), Saint-Etienne (Fra), Qarabag (Aze)

  199. arm 29/08/2014 alle 2:33 pm

    Che discorso “discutibile” (per non dire del cazzo perchè non conosco chi l’ha scritto..).
    Facile così. Quando ho la possibilità di vincere, sono interista, ora che un branco di facoceri indossa una maglia a dir poco ridicola, vabbè vi aspetto a casa chiamatemi se arriva qualcosa di interessante. Una roba davvero brutta da leggere qui tra noi interisti.

  200. cuci9 29/08/2014 alle 2:33 pm

    Dnipro Dnipropetrovsk, Saint-Étienne, Qarabag

    Anch’io vorrei tornare a giocare partite con squadre di cui so pronunciare il nome.

  201. Jack Cat 29/08/2014 alle 2:32 pm

    oggi non è giorno di frignare

  202. Angelo Farina 29/08/2014 alle 2:28 pm

    mi dispiace ma questo è il post di uno juventino mancato; i zozzoneri sono così ed infatti dicono di avere più di un miliardo di tifosi e poi si costruiscono uno stadio da trentamila posti che riempiono con i vecchi emigrati del nordeuropa che adesso hanno un po di euri in tasca. mi dispiace m è così.

  203. macriachi 29/08/2014 alle 2:27 pm

    era più divertente dire che non vedevamo l’ora di mettere a ferro e fuoco l’Asia

  204. realsbatibalovic 29/08/2014 alle 2:26 pm

    “a sperperare”, è scappata un H, pardon

  205. Chun-Li Chung 29/08/2014 alle 2:25 pm

    8 come Palazzio.
    p.s. siamo ai primi post della stagione e già si avverte l’atmosfera delle grandi imprese

  206. realsbatibalovic 29/08/2014 alle 2:20 pm

    Sarei per una via di mezzo.
    Perché anche se non si vorrebbe, la nosttra Inter si finisce per seguirla anche nei momenti peggiori.
    Ma non voglio più leggere “abbiamo già i titolari quindi lasciamo perdere Lavezzi e Shaqiri” quando abbiamo una squadra da quinto posto e fra i titolari c’è Johnatan o quasi cazzo.

    Thohir ha fatto bene finora, Ausilio ha fatto benissimo, ci siamo liberati di Alvarez, se riusciamo a piazzare bene Guarin prendi sti cazzo di giocatori che mancano per fare un primo salto di qualità Presidente perché è così che si costruiscono le basi anche economiche del futuro.

    Se in passato Moratti avesse smollato 10/15 milioni per certi giovanotti di belle speranze, due anni dopo ne avrebbe incassati 40 (vedi Sanchez, vedi tanti altri) invece che finire in profondo rosso con una squadra di vecchietti e con 80 milioni di euro in meno per mancata partecipazione alle CL’s. Se investi – bene, of course -, guadagni. Se non investi, vai a fondo. Il calcio è così.

    Invece noi non spendevamo per i giovani di valore e poi mandavamo BBBBBranca ha sperperare 11 milioni per Alvarez e Pereira l’ultimo giorno di mercato. Riflettici bene, Presidente Thohir, riflettici bene.

  207. aug966 29/08/2014 alle 2:16 pm

    pensa però, questa volta potresti esordire dicendole “C(q)ara bag….”

  208. Simone Priamo 29/08/2014 alle 2:15 pm

    Un po’ come… sto con i miei amici finché mi divertono, quando gli serve aiuto non rispondo al telefono.

  209. Marshall Baffone 29/08/2014 alle 2:13 pm

    Bravo, fai bene.
    Sappi però che quando si ritornerà a vincere non godrai mai come quelli che hanno vissuto anche i momenti difficili.
    E complimenti.

  210. rabahmadjer 29/08/2014 alle 2:04 pm

    mi sembra un po troppo comodo come atteggiamento.
    stare vicino alla squadra solo quando si arriva agli ottavi di champions…..
    se abbiamo passato gli alaves, gli helsingborg e i malmoe, i giorni di oggi sono una bazzecola per gente come noi.
    nn me ne volere.

  211. davidemporio3 29/08/2014 alle 2:01 pm

    questa è piena euforia da vittoria di preliminare

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: