Interistiorg

Il sito che vi amerebbe tutti, se solo ne avesse il tempo

I jolly nella manica: Jovetic e Nagatomo. Van Der Boer era un pirla

Questo Milan ha la mentalità da grande: anche con Handanovic in attacco, eravamo in superiorità numerica nei nostri 75 metri.

Il giovane Locatelli guarda Perisic segnare: sentiremo parlare di questo prospetto.

Montella sfotte l’Inter perché festeggia il pareggio anche se è costruita per lo scudetto, dopo che il Milan ha giocato arroccato come se fossimo la Honved di Puskas.

 

292 risposte a “I jolly nella manica: Jovetic e Nagatomo. Van Der Boer era un pirla

  1. Angelo Farina 25/11/2016 alle 10:02 am


    solo per chun gli altri non devono guardare

  2. Chun-Li Chung 25/11/2016 alle 10:02 am

    st’estate vengo abbasc’ a la murgia e rimediamo

  3. Chun-Li Chung 25/11/2016 alle 10:01 am

    comunque il mio “sogno”, ricollegandomi al condivisibile sfogo di francescorinaldi, è quello di toccare quota 8-9 allenatori quest’anno all’inter. il primato deve essere inattaccabile, leggendario, perpetuo e dobbiamo farci anche un dvd dal titolo “Duemila Sadici: l’anno dei record” per schernire le generazioni future di quanto siamo stati privilegiati ad averlo vissuto.
    altro non chiedo a questa pazza, pazza stagione.

  4. Angelo Farina 25/11/2016 alle 9:58 am

    chun tu sei il mio fratellino minore che non ho mai potuto svezzare

  5. Chun-Li Chung 25/11/2016 alle 9:54 am

    @lord: cocker biplete. domani mattina il tris-plete?

  6. Angelo Farina 25/11/2016 alle 9:53 am


    perchè non sono capace di detestare nessuno e in fondo vi voglio a tutti bene

  7. Chun-Li Chung 25/11/2016 alle 9:50 am

    ah, ma il sassuolo? il sassuolo del cazzo coi giovani del cazzo italiani del cazzo e i canterani del cazzo e la struttura societaria del cazzo che tanto si invidiava e si voleva trapiantare in massa a a milano ? che ha fatto il sassuolo? che ha fatto?

  8. L'Interatore 25/11/2016 alle 9:36 am

    A questa squadra non serve un nuovo allenatore, serve uno psichiatra. Se è un’equipe, meglio. Avete mai sentito di uno schizofrenico che va da un allenatore di calcio?

  9. lordpeto 25/11/2016 alle 9:35 am

    Bello ricevere i messaggi di sberleffo dei tagliatori di diamanti del cazzo israeliani che vivono a Hong Kong e non hanno mai visto una partita di calcio in vita loro. Come direbbe il grande Pizzul: eeeeeeh tutto molto bello…

  10. Vittorio Montonati 25/11/2016 alle 9:22 am

    il problema non sono i giocatori,comunque menefreghisti pezzi di merda, il problema è di come è stat costruita la squadra spendendo soldi per comprare un doppione(bravo ma doppione) e non spendendone per coprire ruoli manifestamente zoppi. questo porta ad una squadra? senza capo ne coda. io sono d’accordo quando qualcuno dice che la nostra rosa confrontata etc. etc. ma il problema non è quando confronti la rosa ma quando confronti gli 11 che vanno in campo….

  11. andalepasinatos 25/11/2016 alle 9:09 am

    Adesso mi è finalmente chiaro il significato del Black Friday.

  12. alinghi 25/11/2016 alle 9:03 am

    Stadio completamente vuoto.
    L’unico e vero sistema efficace per smerdarli davanti a tutto il mondo calcistico.
    Lasciamo stare le contestazioni,quei 4 rimbambiti poi ci scrivono pure i libri sboroneggiando.
    Stadio vuoto,in tribuna solo le Wande Nara ed i dirigenti.
    Il resto dello stadio…. deserto.Ma neanche entrare dopo 15 minuti o nel secondo tempo.Non entrare proprio.Non andare neppure fuori.Non andare proprio.
    Lasciarli nell’indifferenza piu’ totale

  13. afarina15 25/11/2016 alle 8:34 am

    diciamola così… consideriamo questo regalo come un contributo dell’Internazionale fc alla distensione dei rapporti fra israele e palestina.

  14. pansotti 25/11/2016 alle 8:15 am

    … La vita è un sogno o i sogni aiutano a vivere meglio? » … (Cit.)

  15. lordpeto 25/11/2016 alle 6:16 am

    Sono tanti anni che con Inter Campus cerchiamo di portare il sorriso in Israele. Ieri finalmente ci siamo riusciti. E’ ora di rivendicare il nostro seggio all’ONU.

  16. 42 e Pino vi dicono: datevi fuoco! 25/11/2016 alle 5:39 am

    Vi ricordo che Brozovic col rinnovo andrà a guadagnare 3M netti.
    Fate voi.

    Spero possa ora finalmente partire l’epurazione totale.
    Ripartiamo da quel paio di giocatori in rosa che si salvano, ripartiamo da … … …

    MAVAFFANCULO!

  17. nikc nick 25/11/2016 alle 5:18 am

    Che poi lasciando il dream e togliendo il solid magari risparmiavano anche. Che Ronaldo sia stato il più grande affare dell’Inter è stato detta mille volte

  18. nikc nick 25/11/2016 alle 5:05 am

    I problemi sembrano mille e incomprensibili, ma per me è solo uno, è stato solo uno, e la soluzione è solo una: “Non vogliamo dream team ma un solid team”. Bella cagata! Mo’ ridateci sto dream. Anche uno basta, almeno per ricominciare da qualcosa

  19. francescorinaldi82 25/11/2016 alle 2:26 am

    Non saprei cosa dire prima…
    anche per evitare di ripetere le cose sacrosante che han detto Chun, Gaber, Tirimancini ecc.ecc….
    Ecco, mi interrogo allora sul significato di essere interista: è sempre stata una condizione di sognatore, davanti ad una realtà spesso amara (diciamo che i miei primi ricordi nitidi sono dai mondiali 90), che però ti portava sempre a sperare nella partita successiva, con la gioia fanciullesca e la caratteristica sognatrice, appunto, del tifoso nerazzurro.
    Dai fratelli Paganin, Taccola….piano piano verso DJorkaeff, Zamorano, Kanu (minchia la componente sfiga mai mancata…), fino al coronamento del desiderio che qualunque tifoso possa avere: il giocatore più forte del mondo, Ronaldo. Sì con lui non abbiam vinto lo scudo, rubato tanto dal doping quanto dagli arbitri, ma era un sogno ad occhi aperti, vederlo scattare, dribblare, segnare…sognare il suo ritorno più forte di prima, sogno realizzato in parte, ma cmq bellissimo allora. E poi Vieri, Veron, Adriano, il Cuchu…sì abbiamo atteso per realizzare in toto i nostri sogni, ma ragazzi, non lo vorreste rifare daccapo?? io rifarei tutto, però cambierei tutto dalla premiazione della finale di champions: non so se venderei subito Maicon e Milito, come le regole aziendali avrebbero voluto (tanto i conti in rosso di Mad Max tali sarebbero rimasti), ma, per carità, saprei bene, come il 99% dei goombadi qui sopra, cosa non farei. Comprare giocatori scarsi, regalando o cacciando i migliori.
    Julio Cesar, Maicon e Lucio, che poco poco avrebbero dovuto portarti 25 milioni in tre, scacciati via per i 4 milioni di Maicon. Sneijder per il prezzo di Schelotto. SCHELOTTO. E via discorrendo, navigando a vista con giocatori sempre più scarsi.
    Senza nemmeno più il desiderio (che sempre abbiamo avuto) di gridare all’allenatore di inserire il genio incompreso di turno: Recoba, Balotelli, Coutinho anche (che bello era pure a 19 anni).
    Ecco, ma io alla squadra di Ronaldo e Simoni ero particolarmente legato: forse di quelle di Moratti è stata una delle più scarse individualmente. La critica che spesso mi ricordo le si muoveva era la carenza di gioco. Vi prego di riguardarvi le sintesi prolungate di allora: sembravano il barcellona rispetto a questa marmaglia di pezzi di merda schifosi che oggi indossa la maglia dell’Inter.
    A memoria, purtroppo, non ricordo una squadra così ricca di giocatori anche bravi, ma così male assortita. Perchè l’inter è assortita malissimo. E non ricordo, soprattutto, una squadra con un così alto tasso di palle mosce. Handanovic, Miranda, Santon, Nagatomo, Kondo, Brozovic, J.Mario, Banega, Candreva, Icardi….ma quanti cazzo di smidollati abbiamo in rosa?
    Con la squadra di ROnaldo le brutte figure non ce le siamo mai fatte mancare, ma anche io, stasera, mi VERGOGNO di questi mercenari pezzi di merda. Qui il più pagato dovrebbe prendere 100 mila euro e sono pure troppi. Prendono i milioni queste merde. Merde che non si vergognano a passeggiare per il campo contro chiunque. Merde che non si vergognano a stare passivi ad aspettare l’avversario senza contrastarlo mai. Merde umane che trattano noi tifosi pure con spocchia, non comprendendo che giocano con la maglia dell’Inter non perchè siano forti loro, ma perchè siamo a livelli bassissimi noi.
    Ma nonostante tutto, queste merde umane non mi toglieranno mai la voglia di tifare INTER, che è l’unica cosa che mi frega. Loro sono delle merde che, prima o poi, verranno scaricate come si confà ad ogni merda. Io lunedì sarò allo stadio a tifare e probabilmente ad incazzarmi come sempre, perchè io amo l’Inter. E la amo davvero. Non pretendo che questi fottuti infami provino i sentimenti di noi tifosi o tifosotti, ma la loro maglia pretendo che puzzi di sudore alla fine della partita, bastardi maledetti che possiate essere banditi dal calcio.Scusate il papiro.

  20. broneaz 25/11/2016 alle 1:49 am

    Grazie ai ragazzi, i colleghi hanno potuto prendermi abbondantemente per il culo anche durante una simpattica cena organizzata per salutare un neopensionato. Quelli che non c’erano mi hanno mandato messaggi simpattici nell’insieme. Domani altra raffica di battute. Grazie ancora. Se penso che ogni volta che indosso una polo o una maglia dell’Inter IO la bacio come fa il prete quando indossa la veste per dire la messa.

  21. chesivincaochesiperda 25/11/2016 alle 1:04 am

    L’occhio della madre, la carrozzina sulle scale, il grido di dolore dei tifosi interisti.
    Domani mi do morto.

  22. Uome Nelbaule 25/11/2016 alle 12:27 am

    ma anche basta. la foto pubblicata da kata chiude a pennello il discorso di tirimancini. Va bene la passione, ma la domenica basta avere di meglio da fare. boycottaggio fino a che qualcosa non cambia davvero.

  23. L'Interatore 25/11/2016 alle 12:26 am

    La verità è che in panca ci potrebbe essere pure Gesù o Buddha, ma finché la società resterà un circo non ne verremo fuori. I nostri giocatori continueranno ad andare ognuno per i cazzi suoi, ognuno sbattendosene del compagno a fianco, ognuno convinto che il problema sia altrove. Avessero dignità potrebbero almeno evitarsi qualche figura di merda, ma tanto l’idea diffusa non è “i giocatori dell’Inter sono delle merde”, bensì “l’Inter è una squadra di merda che rovina i propri giocatori”. È questo il messaggio che passa, ed è un meraviglioso alibi per tutti loro.
    E che cosa fa il tifosotto? Se la prende ora con questo, ora con quello, ora con quell’altro, in un loop snervante e infinito, in attesa del nuovo messia che non abbiamo trovato neanche in Israele.

  24. gaber7striker 25/11/2016 alle 12:25 am

    Interatore, mi esplico meglio (spero). Non discuto sul fatto di farla, la tournée: discuto sull’opportunità di farla con mezza squadra, esponendo gente già psicologicamente instabile a figuracce che ne minano ulteriormente l’autostima.
    Che poi, quanto ci guadagniamo, parlando di vile pecunia?

  25. Fabri il Miracolato 25/11/2016 alle 12:25 am

    MaraGNAO….passo e chiudo…AMALA!

  26. tirimancini (@tirimancini) 25/11/2016 alle 12:20 am

    Icardi: “Testa bassa, zitti e lavorare”…forse funziona meglio con la Wanda!

  27. tirimancini (@tirimancini) 25/11/2016 alle 12:18 am

    Icardi: “Testa bassa, zitti e lavorare”…Che piglio! Che carattere! Mettili in riga Maurito!

  28. L'Interatore 25/11/2016 alle 12:10 am

    Caro gaber, sono d’accordo con te su quasi tutto, ma il discorso delle tournée estive non regge. Lo fanno tutte le grandi squadre e tutte da un capo all’altro del mondo, ma gli unici che inanellano figure di merda planetarie siamo noi. Com’è possibile?

  29. tirimancini (@tirimancini) 25/11/2016 alle 12:07 am

    Finiremo per rimpiangere Medel e Ranocchia!

  30. Chun-Li Chung 25/11/2016 alle 12:05 am

    ma no, ugoland, era per dire che 6 mesi di crisi erano bastati a qualcuno per cancellare 10 anni di carriera di un attaccante manco fosse un appestato o l’ultima delle merdacce.
    chiaro che poi noi saremmo capaci di fare imbrocchire pure higuain e fischiare messi, su questo non ci piove 😊

  31. ugoland 24/11/2016 alle 11:59 pm

    caro chun, il problema è che prendiamo 2 gol a partita. Anche messi sarebbe cadavere da noi

  32. afarina15 24/11/2016 alle 11:59 pm

    gnoukuri quando è entrato era l’ombra di un giovane calciatore

  33. Chun-Li Chung 24/11/2016 alle 11:54 pm

    ah, e le infamie su dzeko lette qui in estate? che ricordi, ragazzi, che ricordi. sembra ieri.

  34. afarina15 24/11/2016 alle 11:48 pm

    la colpa è mia… bisogna postare due tette al primo tempo e due tette al secondo. mi ricorderò del secondo tempo.

  35. pansotti 24/11/2016 alle 11:45 pm

    È il bottom del crack 📉?
    O ci sono ancora margini di discesa per voi ?

  36. pansotti 24/11/2016 alle 11:45 pm

    È il bottom del crack 📉?
    O ci sono ancora margini di discesa per boi ?

  37. gaber7striker 24/11/2016 alle 11:44 pm

    Ricordo che a una pausa natalizia Guarin decise di rimanere in Italia per allenarsi, portandosi qui la famiglia per trascorrere il Natale insieme. A parte il fatto che , stando ai si dice dell’epoca, il gesto non fu ben visto dal clan sudamericano, e che il colombiano a gennaio correva il doppio rispetto ai compagni, molti di quelli che lo criticavano sono ancora gli alfieri della patria.
    Noi abbiamo fischiato , svilito e richiesto di cacciare uno che era una discreto giocatore con un grandissimo tiro, ma a uno scappato di casa come Epic Brozo dava lezioni di professionalità.

  38. tirimancini (@tirimancini) 24/11/2016 alle 11:43 pm

    In 45 minuti avremmo potuto prendere 6/7 gol da una squadra che il Cittadella farebbe a pezzi…non c’è alcuna giustificazione per questo…gente come Handanovic, Icardi, Candreva, Perisic, Miranda, Brozovic, Eder, Banega che sparisce dal campo dopo 55 minuti al cospetto di onesti faticatori del pallone…dovrebbero vergognarsi, chiedere scusa, restituire lo stipendio e, soprattutto, restituire la maglia…si meritano lo stadio vuoto, mi rendo conto che ci sono dei tifosi nerazzurri che hanno fatto l’abbonamento per vedere la Beneamata ma questa gente deve sparire dall’Inter, vanno lasciati soli al loro triste destino…ci vuole lo stadio vuoto. V U O T O!

  39. tirimancini (@tirimancini) 24/11/2016 alle 11:27 pm

    Non so nemmeno che cazzo scrivere!

  40. gaber7striker 24/11/2016 alle 11:27 pm

    SE FOSSI UN GIORNALISTA…mi beccherei dei no comment
    SE FOSSI UN DIRIGENTE DI SUNING imposterei dei colloqui con TUTTI i nostri stimati dirigenti
    – su quali basi tecniche questa estate sono stati rinnovati i contratti di Carrizo e Nagatomo, visto il loro rendimento non certo esaltante?
    – il marketing ormai riveste una importanza fondamentale per qualsiasi società, anche la più ricca e potente: assodato questo fatto, secondo voi quanta utilità ha l’organizzazione di una tournée dall’altro capo del mondo che espone la squadra a brutte figure che sviliscono i giocatori stessi, minandone le certezze e rovinando la loro reputazione e il loro valore?
    – il cosidetto “casting” che ha portato all’annuncio di Pioli e ha permeato di buonumore la stampa nostrana è una pratica molto in voga nelle normali aziende: il calcio, come si è visto, non è però una normale azienda. Non vi sembr dilettantisca questa gestione?
    – chi comanda davvero in società?
    – perché Gabigol non è pronto? Come viene calcolato il danno di immagine di una società che presenta in modo spettacolare una futura promessa del calcio mondiale e gli fa fare la riserva di chunque? Come vengono giustificati i milioni spesi per un giocatore che in tre mesi pare essere a malapena in grado di disputare amichevoli contro squadrette svizzere?
    – quali sono i dati di vendita delle terze maglie, ogni anno più oscene? E soprattutto che le sceglie? Ci sono imposte dagli sponsor?
    – come mai la stampa riesce sempre a sapere TUTTO su di noi?

  41. ugoland 24/11/2016 alle 11:13 pm

    è inutile starci a soffrire, questa è la giusta punizione divina per aver maltrattato gli eroi del triplete

  42. katanubi 24/11/2016 alle 11:11 pm

    http://images2.gazzettaobjects.it/methode_image/2016/11/24/Calcio/Foto%20Calcio%20-%20Trattate/625570746-179-U202182049561a1H-U170983619814DrH-620×349@Gazzetta-Web_articolo.jpg?v=201611242156

    ragazzi ci vediamo a fine agosto 2017. per quest’anno non meritano piu’ la mia attenzione…e la foto di questa sera che pubblico e’ indicativa.

  43. gaber7striker 24/11/2016 alle 11:01 pm

    Speriamo che a Zenga facciano un bel mercato in gennaio

  44. tirimancini (@tirimancini) 24/11/2016 alle 10:54 pm

    Benvenuto all’Inter, Mister Pioli!

  45. pansotti 24/11/2016 alle 10:53 pm

    Questo è come un’aereo che sta precipitando, dove mammano tutti i sistemi (motori, timoni, aerofreni etc etc) progressivamente crashano !

    Oppure come la Multi Organ Failure dopo interventi chirurgici complessi… Se ne vanno pian piano a ramengo anche gli organi prima ben funzionanti…

  46. aurum198 24/11/2016 alle 10:48 pm

    Dei progressi sono stati fatti.
    Adesso perdiamo dando due gol di svantaggio agli avversari.

  47. ugoland 24/11/2016 alle 10:44 pm

    lo avete intuito che anche miranda sta diventando un problema o lo vedo solo io?

  48. lospiritodinacka 24/11/2016 alle 10:39 pm

    Non ho visto nulla a parte il risultato.Manca il decoro.Cambiare De Boer e’ stata un’idea geniale…tabula rasa in società’.

  49. Paolo Bianchi 24/11/2016 alle 10:38 pm

    Non avrei mai pensato che sarei arrivato così in basso da dire che questi (pseudo)giocatori sono riusciti a farmi VERGOGNARE di essere interista… Compagni! Che qualcuno mi aiuti.

  50. GD Ciuk 24/11/2016 alle 10:36 pm

    Gabigol sfigurerebbe tra questi gran campioni

  51. Chun-Li Chung 24/11/2016 alle 10:34 pm

    @ugoland: se cresce abbastanza velocemente, magari lo ammazziamo a pasqua😀

  52. L'Interatore 24/11/2016 alle 10:33 pm

    Ma in Cina ce l’hanno il panettone? Perché secondo me il problema di fondo è proprio questo.

  53. L'Interatore 24/11/2016 alle 10:30 pm

    A me quasi quasi scappa…
    Non ce la faccio, non mi trattengo, non resisto, lo devo dire, lo devo dire per forza, lo dico…
    Pioli sionista.

  54. ugoland 24/11/2016 alle 10:26 pm

    pensate positivo,se non altro ora abbiamo tantissimo tempo per far ambientare e crescere gabigol

  55. alinghi 24/11/2016 alle 10:25 pm

    Senza parole.Penso che nella storia dell’Inter non ci sia un girone così umiliante.Partite singole si,ma gironi così squallidi non me li ricordo.
    4 sconfitte su 5 partite contro squadre imbarazzanti di scappati da casa.
    Questa non è una squadra neppure da contestare,è una squadra da non seguire.
    Un bel segnale dovrebbe essere lo stadio completamente vuoto,per un segnale ai proprietari .Io non me la prendo tanto con i giocatori,ma con chi ha costruito questa squadra.
    Una squadra senza senso,con acquisti fatti per accontentare un allenatore che faceva di tutto per farsi cacciare e che sapevano che avrebbero cacciato,poi con acquisti milionari per doppioni che non potranno mai giocare insieme,e per giocatori pagati a peso che arrivano per allenarsi alla Pinetina.
    Siamo costretti a sperare che i cinesi facciano piazza pulita,e se è troppo sperare in un colpo alla testa con costo delle pallottole addebitate alla famiglia,almeno caccino la cordata di ET e quella Italiana.

  56. andalepasinatos 24/11/2016 alle 10:23 pm

    Hapoel Beer Scheva, i nostri arcinemici storici (cit.).
    La realtà, come sempre, supera la fantasia.

  57. ugoland 24/11/2016 alle 10:20 pm

    e l’ingrasso di perisic e del fratello di brozovic hanno cambiato cambiato la partita

  58. gaber7striker 24/11/2016 alle 10:19 pm

    Non ho visto la partita, e i messaggi vocali con i quali mio fratello mi aggiornava mi facevano nascere il sopsetto che stesse guardando un film porno (“è pieno di cazzoni” “fighette di merda” “rottinculo” “entrano dappertutto” “coglioni” ); ma fra bestemmie da scomunica e vari insulti razzisti che avrebbero fatto arrossire anche un SS in piena era Hitler intuisco solo che ha giocato Carrizo con il nostro Samir “vogliolachampions” Handanovic che si fa ammonire per perdita di tempo e poi espellere.
    Son interista da Rummenigge e ho visto giocare Montanari, Paganin I e II, Piraccini, Calcaterra, Festa, Mirko Conte, Pizzi, Scifo, Mandelli, Ciocci, Stringara, Orlando, Caio, Rambert, Peralta, Pacheco, Vampeta, Colombo, Sukur, Choutos, Coco, Guly, Zè Elias, Cinetti, Pedroni, Tarantino, Macellari, Robbiati, Wome, Colonnese, Galante, Pancev, Shalimov (che sembrava più tossico all’ultimo stadio di Brozovic), Rocco, Paolino, Taccola; a volte facevano piangere, ma nessuno, NESSUNO di loro, mi ha mai fatto VERGOGNARE, neanche dopo le varie Aston Villa,Boavista, Lugano, Helsingborg .
    A questi cani morti si permettono alzate di cresta se contestati da San Siro o si garantiscono rinnovi invece di calci in culo. E il mio idolo e avatar invece di fare il servo degli ultras quando il capitano fa scrivere la sua autobiografia pensi a non rinnovare ai suoi leccaculo personali o ai compagni di asado ( Carrizo, Dio santissimo: anni a fare danni ed è ancora lì…)
    Non ho nemmeno la forza di insultarli.
    L’Hapoel ha segnato 5 gol, tutti e solo contro di noi. Complimenti a tutti. La barzelletta d’Europa.

  59. ugoland 24/11/2016 alle 10:19 pm

    i problemi vengono da lontano, fisicamente non stiamo in piedi, gli altri sembrano sempre più veloci su tutti i palloni

  60. Chun-Li Chung 24/11/2016 alle 10:18 pm

    l’inter dei record: cinque allenatori da agosto a maggio. un ultimo sforzo e ancora sei mesi per coronare questo sogno, dai.

  61. GD Ciuk 24/11/2016 alle 10:17 pm

    Abbiamo perso con il miglior Hapoel Be’er Sheva della storia
    Ahahah

  62. josesavethequeen 24/11/2016 alle 10:14 pm

    Tornando seri per un attimo mi sembra chiaro che la squadra è affondata con l’uscita di felipe melo.

  63. Chun-Li Chung 24/11/2016 alle 10:12 pm

    @L’Interatore: ah non so, da certi pollissimi qui mi aspetto pure che chiedano l’esonero di Pioli già nottetempo lunedi prossimo😀

  64. josesavethequeen 24/11/2016 alle 10:10 pm

    Pioli merda!!11!!!
    Ma come non si fa a non capire che un allenatore italiano non va bene!!!!111!
    Sono tutti stranieri!!!!11!!!1
    Era meglio marcellino!!!!!!!11!!!!!!!
    Fanno bene Putin e trump a costruire i muri

  65. madddeee 24/11/2016 alle 10:10 pm

    Hapoel Beer Sheva andata e ritorno 0 punti. In un girone di ferro ultimi. Cinesi lasciamo qualcuno in Israele?? tipo Nagatopo? Murillo? Mi accontenterei per il momento di sti due.

  66. L'Interatore 24/11/2016 alle 10:10 pm

    Ah, Chun, tu vai già in all in? Non so, mi pare poco saggio, io ci andrei un po’ più coi piedi di piombo. Più o meno come quelli che ho visto stasera in campo…

  67. Paolo Bianchi 24/11/2016 alle 10:05 pm

    Sti rabbini hanno 7 punti in classifica (6 fatti con l’Inter) e hanno all’attivo 5 gol (tutti fatti contro l’Inter)….. Io non me la prendo con sti ebrei, io me la prendo con quei COGLIONI che gettano merda sulla nostra gloriosa maglia! Il secondo tempo NON HANNO FATTO UN CAZZO. A, sì… qualcosa han fatto…. CAGARE!

  68. falbrav 24/11/2016 alle 10:02 pm

    Contattare subito Carletto Mazzone

  69. baronebirra74 24/11/2016 alle 9:59 pm

    Tutti al muro (del pianto)

  70. elganassa 24/11/2016 alle 9:59 pm

    nella scala di Sciascia questi qui starebbero tra gli ominicchi e i piglianculo

  71. luckywell78 24/11/2016 alle 9:59 pm

    Io Inter brutte in 38 anni ne ho viste.
    Qui però è da licenziamento generale
    Sono dei pezzi di merda senza ritegno

  72. fossi_figo66 (@fossi_figo66) 24/11/2016 alle 9:55 pm

    non mi frega uscire della sticazzi lig ma mi girano vorticosamente le palle perdere così da coglioni, carrizo e cordoba2.0 sono dei minus habens.

  73. ugoland 24/11/2016 alle 9:54 pm

    mi sa che siamo la squadra materasso del girone

  74. Chun-Li Chung 24/11/2016 alle 9:52 pm

    tra l’altro con quel coglione di olandese prendevamo di media due gol a partita in europa league, era ora di invertire il tren… ah.

  75. afarina15 24/11/2016 alle 9:51 pm

    ci vogliono due portieri decenti

  76. Karl Karlacci 24/11/2016 alle 9:51 pm

    ahahhahahahahahhaha

    SIAMO LA BARZELLETTA DEL MONDO!

    Ora chi licenziano o si dimette? ancora l’allenatore? il ds? il presidente?

    mi tocca sperare caschi l’aereo!

  77. Chun-Li Chung 24/11/2016 alle 9:48 pm

    @L’Interatore: ci sta. dici che la carta Pioli ce la conserviamo ancora? o caliamo la briscola?🙂

  78. Chun-Li Chung 24/11/2016 alle 9:47 pm

    l’hanno detto or ora in diretta:
    FC: “è strano beppe!”
    BB: “ma shai, è tutto shul piano fishico”

  79. loch23 24/11/2016 alle 9:45 pm

    Desideri per la stagione? La salvezza e che i cinesi si incazzino tanto, ma tanto, ma tanto, ma tanto, ma tanto….

  80. L'Interatore 24/11/2016 alle 9:45 pm

    Qui ci vuole subito un colpevole. Non è facile stasera, ma ci provo lo stesso. Dico Handa per l’ammonizione stupida alla fine del primo tempo. Ci può stare?

  81. francescorinaldi82 24/11/2016 alle 9:38 pm

    Ma andate tutti a fare il culo pezzi di merda pagliacci

  82. Chun-Li Chung 24/11/2016 alle 9:33 pm

    kuestoH allenatore olandaro ci farà fare solo figure di merda in europaH!!11!! e$oneriamolo! BASTAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!
    se ti piace fai girare! ma non fare kopia-e-incolla, ma fai kondividi sulla tua bakeka di feisbuk! 😀

  83. Chun-Li Chung 24/11/2016 alle 9:29 pm

    vattene de boer!111!!!1 senza di te finalmente basta a questi cazzo di errori assurdi!
    daaaaaaai, dev’essere l’allenatore a spiegargliele queste cose, è colpa sua!!111!!11😀

  84. afarina15 24/11/2016 alle 9:28 pm

    ma dopo quattro mesi un po di preparazione manco a pagarla

  85. mrdeliorossi 24/11/2016 alle 9:22 pm

    devo cominciare a scommettere

  86. mrdeliorossi 24/11/2016 alle 9:03 pm

    Lucio Maranhão: non aggiungo altro.

  87. afarina15 24/11/2016 alle 8:37 pm

    a dir la verità l’ho postata perché sono rimasto colpito dalla sua espressione

  88. afarina15 24/11/2016 alle 8:26 pm

    e noi abbiamo perso con questi

  89. Chun-Li Chung 24/11/2016 alle 8:05 pm

    Angelo, escono pure fuori dal mio tablet. fammi provare dal pc

  90. elganassa 24/11/2016 alle 7:44 pm

    Devo cambiare cellulare: con questo schermo riesco a vedere solo una minna alla volta

  91. alinghi 24/11/2016 alle 7:10 pm

    Brandy Robbins….class is not water!!!!

  92. GD Ciuk 24/11/2016 alle 7:01 pm

    “Mauro ora è ancora relativamente giovane, come capitano dell’Inter ha ancora molto da imparare e migliorare. Noi gli daremo tempo, credo che migliorerà”.
    Addio Icardi

  93. afarina15 24/11/2016 alle 6:33 pm

    cazzo.mo la sto vedendo bene… e me ne sono innamorato.

  94. realsbatibalovic 24/11/2016 alle 6:28 pm

    Immagino quando lo speaker leggerà la formazione allo stadio

    Handanovic, Arana, Ranocchia…

    Brividissimi

  95. interclubqingdao 24/11/2016 alle 5:56 pm

    Angelo ha voluto farci vedere che il vero amore non è una leggenda.

  96. alinghi 24/11/2016 alle 5:27 pm

    @Farina 5:18pm
    Mi hai fatto commuovere fino alle lacrime.

  97. Angelo Farina 24/11/2016 alle 5:18 pm


    IL MEDIANO DEI MIEI SOGNI

  98. Chun-Li Chung 24/11/2016 alle 4:37 pm

    uno dei miei tre centrocampisti preferiti di sempre, da bambino come oggi. come passa il tempo🙂

  99. nikc nick 24/11/2016 alle 3:47 pm

    Bello eh, però negozi che vanno in Champions League e vincono titoli non ne conosco tanti. Meglio sbagliare valutazione che fare gli affaristi secondo me

  100. nikc nick 24/11/2016 alle 3:42 pm

    @ katanubi, cederlo e farlo fuori sì, ma venderlo no! :)) Ausilio vende proprio. Tipo nei negozi

  101. Chun-Li Chung 24/11/2016 alle 2:40 pm

    “Inter, formulata una offerta al Corinthians per Arana: si fa a dicembre?”

    giustamente dopo ranocchia famo il paio co a rana.

  102. rabahmadjer 24/11/2016 alle 1:35 pm

    ci siamo ci siamo…..
    oggi è lo snodo decisivo nella road to stockholm.

  103. katanubi 24/11/2016 alle 1:35 pm

    @nikc nick: a dire il vero Icardi ha rivelato nell’opuscolo che ha pubblicato che era Brrrrranca che voleva cederlo e farlo fuori…

  104. Chun-Li Chung 24/11/2016 alle 1:15 pm

    @PietroGuglielmin mi aggancio al tram:
    tovnate, doggolo caloo rabah bbo valenti reditonga, tovnate (e ne dimentico qualcuno sicuramente)

  105. PietroGuglielmin 24/11/2016 alle 12:02 pm

    A proposito di genio..sto per dire quello che da tempo pensano tutti…

    Tovna Doggolo, tovna…

  106. PietroGuglielmin 24/11/2016 alle 11:56 am

    @ lordpeto 24/11/2016 alle 5:22 am

    Che cos’è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d’esecuzione.

  107. Chun-Li Chung 24/11/2016 alle 10:02 am

    @lordpeto: frittura mista di cocker!

  108. cuchu4trainer 24/11/2016 alle 9:53 am

    il problema di kondo sta altrove, nella sua anima
    se non fosse stato il kondo ex siviglia e monaco ma una stanga di negroni qualsiasi, senza pedigree alcuno, e lo avessimo pagato chennesò…..4 mio € come giovane virgulto da far sbocciare, a quest’ora lo avremmo già spedito nelle miniere del Galles a spalare carbone e bollato come giovane non adatto
    lo salva solo l’assegno firmato da Fassone in faccia al geometra

  109. nikc nick 24/11/2016 alle 8:27 am

    A proposito di “prima e dopo”, praticamente Branca ha fatto prima quello che Galliani ha fatto dopo quando il Milan è entrato nell’ottica di essere ceduto anche lui. Se i club fossero stati ceduti contemporaneamente forse non avrebbe questa nuvola nera sulla testa. Alla fine sono più coppe che anni, e io ricordo Davids a zero, Figo a zero, Cambiasso a zero, Veron a zero, Almeyda a zero, Maxwell a zero. Anche nell’anno del Triplete Lucio regalato, per dirne uno. Piacerebbe anche a me criticare quelli di prima, però mi devo prendere quelli di adesso? Yuhuu

  110. lordpeto 24/11/2016 alle 5:22 am

    E’ passato sotto traccia il neologismo involontariamente creato da tirimancini: “alzare l’astice dell’incazzatura”. Se fossimo in estate ti direi di portare pazienza, che e’ solo calcio d’aragosto.

  111. nikc nick 24/11/2016 alle 1:17 am

    “Se devi per forza arrivarci dopo su un giocatore, arrivaci IN GRANDE” Mi candido con queste parole

  112. nikc nick 24/11/2016 alle 1:01 am

    @ Katanubi, Icardi non lo ha preso Ausilio, al limite lo avrebbe venduto. Su Branca non dimentichiamo che è stato all’Inter dieci anni e ha fatto il “talent scout” solo dopo otto anni, quando ormai la squadra era in vendita. Prima ricordo l’arrivo di tante, tantissime certezze. Ausilio invece sembra talent scout nell’anima. Il problemino è solo che lo fa con 100 milioni di euro. Gli altri fanno le stesse identiche cose con 10. Solo che spendono 10 perché li comprano prima e lui 100 perché li compra d’oro. Ma si può fare queste cose con 100 milioni? Allora vado a candidarmi

  113. katanubi 23/11/2016 alle 11:40 pm

    calciomercato: Ausilio mi sembrava fino a poco tempo fa un genio (Perisic, Icardi, Miranda, Brozovic…). Ora sto valutando l’ipotesi che sia incapace (Gabigol, Murillo, D’Ambrosio…).
    Branca era un coglione incapace che seguiva i giocatori per mesi a Copacabana sotto al sole con la gnocca al fianco. Abbiamo fatto un Triplete.
    Forse la giustezza sta nel mezzo ? o sta nel caso, nella fortuna e nella capacita’ di vedere lontano ? o dall’alchimia tra tifosi giocatori societa’ e allenatore ?
    a voi le risposte

  114. tirimancini (@tirimancini) 23/11/2016 alle 11:19 pm

    A me Allan piaceva e piace tutt’ora…l’anno scorso ha fatto un campionato strepitoso nel Napoli che giocava un calcio che all’Inter purtroppo non vediamo da anni…parlavo di prendere Allan e di tenere Benassi al posto di Kondogbia, del quale tutti dicevano (e qualcuno continua a dire) meraviglie ad un terzo dei soldi spesi…così come mi sarebbe piaciuto il famoso Naingocoso al posto di quella chiavica di Hernianes e da un anno che dico Belotti al quale non si è fatto in tempo a storpiare il cognome visto che sta diventando un grandissimo attaccante…continuo a credere che Duncan sia un ottimo giocatore e può stare nell’Inter come ci stanno nelle Merde gli Asamoah e gli Sturaro, magari diventando più forte di quella mezza sega di kondogbia al quale stranamente si continua a dare un credito illimitato…non so perché Duncan e Allan oggi non giochino ma dalla velocità con cui segate giocatori delle altre squadre mi sembra evidente perché siamo una fornace di giovani talenti.

  115. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 9:38 pm

    ovviamente le merde il bayern beccheranno agli ottavi, se non il deportivo capocchiaminghien.

  116. ugoland 23/11/2016 alle 8:46 pm

    e mentre voi vaneggiate, la corazzata bayern del vate ancelotti, che mai verrebbe all’inter, perde in russia e si qualifica al secondo posto

  117. ugoland 23/11/2016 alle 8:43 pm

    se volete un altro argomento di discussione vi dico pure il modo in cui è stato gestito uno dei talenti giovani migliori del nostro vivaio, parlo di bonazzoli.

  118. mao3200 23/11/2016 alle 8:15 pm

    Su Benassi concordo, si vedeva che ha stoffa, ma a noi piacciono i ferri da stiro, e infatti prendemmo D’Ambrosio..

  119. mao3200 23/11/2016 alle 8:13 pm

    La cosa più odiosa che ho letto su questo sito è stata proprio l’arroganza di poter fischiare un Cambiasso.
    Mi attaccai anche all’epoca, non ricordo con chi.

  120. falbrav 23/11/2016 alle 8:12 pm

    Duncan è una mezza figura siamo d’accordo.
    Ma quanti ciokori vale? 30 per difetto
    E quanti filippi melo vale? 40 per difetto.

  121. 42 e Pino vi dicono: datevi fuoco! 23/11/2016 alle 8:07 pm

    IMHO il rimpianto degli ultimi anni è Benassi.
    Poi che Duncan in panca ci serviva si può dire? Che lo abbiamo regalato anche?
    Che dare Di Marco a una squadra che ha appena preso Pasqual è da dementi?

    Io lo dico.

    Dico anche che gente che si vedeva che aveva ciccia ed è stata trattata di merda ed è andata in vacca in altri lidi avrebbe fatto altra fine.

  122. 42 e Pino vi dicono: datevi fuoco! 23/11/2016 alle 7:57 pm

    Chun con immutata stima ma io me ne vado con lei!

  123. Crush sta con l'OTTIMISMO 23/11/2016 alle 7:39 pm

    moh… non per dire
    noi pretendiamo che i giovani siano campioni buttandoli titolari in campo…
    ma i ggggiovani si valorizzano inserendoli in una squadra forte di giocatori maturi dove possono imparare e crescere…

    tipo quella categoria “mom and daughter” sui siti che guardate voi….

  124. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 7:20 pm

    @42: vattene con me!

  125. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 7:19 pm

    @Steo: bravo, ma infatti i duncan (e gli allan) se ne possono andare sapidamente affanculo😀 da mò che lo dico e il tempo mi darà ragione. tuttavia il problema che facevo notare non è rimpiangere questo o quello, vendere o svendere questo o quello, come molti hanno scritto facendo un minestrone della valle degli orti di argomenti, e nemmeno mi interessa minimamente la questione.
    facevo notare che non valorizziamo nessun giovane, nessuno. balotelli è andato via a metà e anzi nell’ultimo periodo ha fatto pure cagare. l’unico è il tanto odiato icardi. ma era solo un’osservazione fine a se stessa: poi per me possiamo anzi fare la squadra piena di 33enni e zero italiani se vinciamo tutto e mi sta non bene, di più. la retorica dei “belli giovani e italiani” la lasciamo ai b-cessi e a b&b-cessi🙂

  126. Steo Eo 23/11/2016 alle 7:04 pm

    La verità è che così è facile!

    Tizio, che ha giocato nell’Inter in passato, fa una buona partita? Magari due? Apriti cielo, società di incapaci, cornuti e idioti…
    Ricordo la finale giocata da Coutinho l’anno passato in EL…la ricordo perchè ero curioso di vedere quel fuoriclasse argentino che giocava dall’altra parte e che, se non ricordo male, fu votato il miglior giocatore della partita…sapete quello che gli inetti, incapaci avevano preso a parametro zero… si quello!

    Minchia che palle… e Duncan e Kovacic e Coutinho e Benassi… che palle!!!
    Ed evito di parlare degli sproloqui sui mancati acquisti…tipo…Allan per esempio… Allan cristo santo…Allan…che fine ha fatto Allan???

  127. 42 e Pino vi dicono: datevi fuoco! 23/11/2016 alle 7:03 pm

    Sono d’accordo con Alinghi e Farina.
    Specialmente se in disaccordo tra di loro.
    D’altronde sono interista.

    Chun vattene se non posti gnagna!

  128. francoangeli 23/11/2016 alle 6:55 pm

    A proposito di valorizzazione di giovani ricordo un certo mario balotelli che a 17, 18 e 19 anni (prima di sbroccare e raiolizzarsi) ha giocato nell’Inter come mai più nella vita

  129. alinghi 23/11/2016 alle 6:25 pm

    @ugoland.
    Ovviamente non mi ritengo il portatore di verita’.ho solo un’opinione come l’hanno tutti qui dentro,pero’ posso sostenere che se Kovacic ha sempre fatto pena in 30 mesi e se non sbaglio con 3 allenatori diversi all’Inter,forse non e’ solo un problema di allenatori,ma di lui che credo sia molto limitato.
    Per questo dico che 40 milioni compresi i bonus,sono una follia e abbiamo fatto benissimo a portarlo in braccio a Madrid,che ha tanti soldi da poterne buttare nel cesso.
    Poi magari col tempo diventera’ un fenomeno,ma oggi siamo molto lontani.
    Poi ci sarebbe da discutere sulle campagne acquisti,il problema piu’ grosso dell’Inter,e di questo dimostriamo di non avere imparato nulla dal passato,e’ che facciamo la campagna acquisti quasi mai in funzione dell’allenatore ,perche’ tanto poi cambia sempre.

  130. PietroGuglielmin 23/11/2016 alle 6:13 pm

    Tra l’altro Kovacic ci ha fatto perdere un Inter-Juve (Cit.)

  131. ugoland 23/11/2016 alle 6:01 pm

    chun, di quella ne comprendiamo appieno il valore, almeno io. Non so voi

  132. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 5:46 pm

    “il problema è che non riusciamo a valorizzare nessun giovane talento”: esatto! eh la fregna, è di questo che stiamo parlando, mica di altro😀

  133. ugoland 23/11/2016 alle 5:45 pm

    @alinghi, il discorso è più complesso secondo me. Certo che kovacic a 35 milioni si vende, il problema è che non riusciamo a valorizzare nessun giovane talento. L’esempio lampante è otra icardi, 23 e un rapporto presenze/gol da far invidia a chiunque viene criticato aspramente (a toro o a ragione non saprei) perché non fa giocare la squadra. A giugno sarà probabilmente venduto e fra qualche anno lo rimpiangeremo come al solito. E intanto ausilio va a vedersi i giovani caldara kessie e gagliardini dell’atalanta, magari li paghiamo uno sproposito e dopo 2 partite giù fischi

  134. Angelo Farina 23/11/2016 alle 5:38 pm

    coutinho a l’inter non avrebbe mai sfondato e nemmeno in generale in italia, seguo il liverpol ed il suo calcio ha senso nell’azione continua, nella velocità di movimento. da noi le ali devono partire praticamente sempre da fermo o addirittura autolanciandosi e spesso e volentieri quando arrivano sul fondo crossano nel deserto delle aree di rigore. sono un difensore del calcio tattico ma mi rendo conto che in questo momento stiamo vivendo il medioevo del calcio.

  135. alinghi 23/11/2016 alle 5:27 pm

    L’unico rimpianto per me e’ Coutinho,le basi per far vedere che sapeva giocare a pallone le aveva gettate.
    Kovacic no.In 30 mesi 3 partite sopra la media,una carrellata di prestazioni incolori e tiri sbilenchi.
    Dopo 30 mesi ridicoli un’offerta da 40 milioni la si prende al volo e si ringrazia il cielo.Due partite buone dopo 2 anni di panchina al Madrid non significano nulla.Anche perche’ giochi nel Madrid,che vive di rendita per i cavoli suoi.
    Cos’e’ tutta questa tolleranza con Kovacic?Da quando una tifoseria cosi’ raffinata come la nostra che stronca chiunque dopo 2 passaggi sbagliati nella partita di esordio,diventa tutta tollerante nei confronti di Kovacic,solo perche’ bisogna contestare sempre e comunque la societa’?

  136. ugoland 23/11/2016 alle 5:17 pm

    io ricordo pure sonore fischiate a cambiasso e qualcuno qui che sosteneva il diritto di fischiare chiunque e comunque. Dico cambiasso, non un medel qualunque. E allora di cosa parlate a fare. probabilmente non si vuole rischiare gabigol che potrebbe risentire del clima di san siro

  137. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 4:42 pm

    Mietta in duetto con Amedeo Miangue! Che tempi, che cantera all’epoca!😀

  138. L'Interatore 23/11/2016 alle 4:39 pm

    Evidentemente non sono stato spiegato.
    Io non sono vedova di nessuno, né di Cou che abbiamo svenduto per due noccioline né di Kovacic che abbiamo invece venduto abbastanza bene. Il mio era un un discorso più generale, di più ampio respiro (che non so che cazzo vuol dire, ma mi suona bene).
    Cercando di sintetizzare il mio non richiesto pensiero fino a banalizzarlo, dico che forse ci accontentiamo di condannare il maggiordomo anziché volgere lo sguardo un po’ più in là, in cucina, in camera da letto, in salotto. O, perché no, nella stanza dei bottoni.

  139. 42 e Pino vi dicono: datevi fuoco! 23/11/2016 alle 4:37 pm

    Pirlo non mi pareva fosse stato ceduto a poco.
    36 miliardi se ricordo bene?

    Coutinho si vedeva che era forte.
    E anche che non ha i coglioni.

    Cerchiamo Cancelo.
    A ‘sto punto meglio De Silvestri.

  140. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 4:36 pm

    italiano, pazienza, allenatori, giovani talenti: andatevene tutti!

  141. katanubi 23/11/2016 alle 4:35 pm

    @pansotti: grande analisi la condivido in pieno ! solo un’aggiunta: se avessimo una societa’ che ha un progetto chiaro e riconoscibile, capace di spiegarlo ai 4 venti…forse la critica esasperata si attenuerebbe.

  142. tirimancini (@tirimancini) 23/11/2016 alle 4:17 pm

    Concordo con Falbrav
    Su Coutinho siamo stati troppo frettolosi, poche volte ha giocato da titolare e lo abbiamo anche venduto per un tozzo di pane…più o meno quello che è accaduto con Pirlo.
    Su Kovacic invece in 3 anni e mezzo ha giocato quasi sempre con tante partite anonime e pochi lampi da fuoriclasse…inoltre venduto a 35/40 milioni, penso che dopo 1 anno e mezzo al Real non valga ancora quelle cifre….poi lì possono tenerlo in panca senza problemi visto che nel frattempo vincono Champions e scudetti, da noi l’astinenza alza leggermente l’astice la dell’incazzatura. Se diventasse un fuoriclasse vero poi ne sarei contento visto che ia uno dei pochi, mi pare , a non aver sputato nel piatto dopo 15 giorni.

  143. dinaminter 23/11/2016 alle 3:51 pm

    Mio umile pensiero non richiesto su Kovacic e Coutinho: io credo che siano stati di passaggio da noi perché eravamo (si spera sia ormai il passato) con le pezze al culo e quando si sono presentate occasioni ghiotte di plusvalenze per Branca e Ausilio non se le sono lasciate scappare. Lo dico perché, per me, se li hanno ceduti per i loggionisti (cit.) siamo oltre il dilettantismo. Oggi mi auguro che non dovendo rincorrere l’affare in uscita si sappia non disperdere potenziali patrimoni della società come Barbosa che secondo me tanto scarso non è.. In Zhang I trust

  144. L'Interatore 23/11/2016 alle 3:36 pm

    Di Stefano?! Eppure mi era sembrato di esprimermi in italiano.
    Caro Chun, temo sia veramente l’influenza leibniziana, e si sa che dalle monadi alle monate il passo è breve…

  145. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 2:45 pm

    niente, non trovo la frase “Kovacic è il nuovo Di Stefano”. oppure Interatore l’ha detta nell’ultraverso di Interistiorg, quella dimensione parallela del blog che Leibniz avrebbe definito il migliore dei mondi possibili? allora chiedo scusa

  146. falbrav 23/11/2016 alle 2:40 pm

    Capisco le vedove di Coutinho; che il ragazzo avesse qualche qualità si capiva anche qui.in quel caso un po’ più di pazienza forse serviva.
    Ma su kovacic davvero no. Centrocampista senza tiro,gioco continuamente in orizzontale passaggio più lungo a 10 metri ditemi quante volte ha lasciato il segno in due anni e mezzo. A Madrid per un anno non ha toccato palla se adesso per due mezze partite buone dobbiamo paragonarlo a Di Stefano allora mi arrendo

  147. Crush sta con l'OTTIMISMO 23/11/2016 alle 2:31 pm

    sicuramente essere fischiati a san siro farebbe tremare le gambe a qualsiasi ragazzotto che veste i nostri amati colori… alla fine spesso sono poco più che adolescenti…

    poi metteteci anche la componente stampa e prostituzione intellettuale..
    da noi anche se non giochi creano un caso (vedi gabigol) e se ne fottono di esaltare i giovani onesti pedalatori (vedi mbaye)
    dall’altra parte appena fanno 2 minuti decenti sono i nuovi van basten e pirlo (vedi locatelli)

  148. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 2:20 pm

    Notizie dal mondo #2

  149. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 2:20 pm

    Notizie dal mondo #1

  150. pansotti 23/11/2016 alle 2:18 pm

    Noi siamo la città dei Loggionisti dove ci si permetteva di fischiare la Callas.
    Così Milano è indiscutibilmente diventata cittá arbiter elegantiae un po’ snobbina un po’ cagacazzo in tutto il mondo.
    Per caritá, esistono anche i Milanesi di bocca che si esaltano anche con pane e cipolla… Ma son tutti nell’altra curva.
    E noi, indiscutibilmente dotati di buon gusto e di acume, ci permettiamo di fischiare chiunque acenda in campo sia che si tratti di giovane talentuoso (Cou, Kovacic) di campione affermato (Ibra) che di eroe imperituro oramai parte della leggenda (p.es Cuchu, Maicon, Chivu, Motta etc etc).
    Continuiamo così…. Magari all’estero i nostri ominidi si affermano perchè la squadra viene sempre sostenuta e appoggiata e c’è meno stress a sbagliare le giocate.
    Ehh ma noi siamo alla Scala del calcio ! ⚽️

  151. pansotti 23/11/2016 alle 1:54 pm

    Interatore te l’appoggio 🍆

  152. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 1:43 pm

    @mrdeliorossi-san: anche finirla in Israele non sarebbe male, anzi Isarueri😀

    @interatore: “capri espiatori” è la parola giusta.

  153. L'Interatore 23/11/2016 alle 1:28 pm

    Uome, te lo chiedo col cuore in mano, basta con sta storia di Medel, non se ne può più. Abbiamo capito che non è il tuo tipo, non c’è bisogno di ripeterlo in 34.680 post, il concetto è chiarissimo. Ti ringrazio anticipatamente.

  154. mrdeliorossi 23/11/2016 alle 1:26 pm

    “Iniziare a Israele da ora.
    Ikarudi argentino e Ansarudi.
    Farò del mio meglio domani nel gioco!”

    ahahahah (si ringrazia Google translate)

  155. L'Interatore 23/11/2016 alle 1:25 pm

    Fossifigo, ti pongo un quesito. Non trovi un po’ singolare che spesso i giovani talenti che prendiamo da noi diventano facoceri e in altre squadre si dimostrano buoni, a volte con potenzialità da top? Voglio dire, possibile che il problema sia sempre chi hanno accanto nella nostra squadra? Personalmente non la penso così, e anzi credo che sia ora di valutare altre correnti di pensiero, una a caso “forse abbiamo un problema di fondo più grave, Houston”.
    Il gioco preferito del tifosotto è proprio prendersela a turno con questo o quello, colpevole dei mali dell’Inter e probabilmente del mondo tutto. Non capisce che sta mirando alla pagliuzza e non alla trave, ha bisogno di un capro espiatorio, sempre. Non è così che funziona, ancor meno si dovrebbe far così con i giovani talenti. Coutinho e Kovacic sono esattamente questo, due giovani talenti con potenzialità da top. Li abbiamo presi per questo noi, li hanno presi per questo due squadrate come Liverpool e Real Madrid. Che poi soddisfino a pieno il palato fine di ogni singolo tifoso o meno, obiettivamente è un dato del tutto irrilevante. Continueremo a leccarci le ferite over and over again. Chi sarà il prossimo?

  156. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 12:57 pm

    ah, no. è tutta la squadra che parte😦

  157. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 12:56 pm

    “In partenza per Israele”. Aahaha, addio per sempre!

  158. Uome Nelbaule 23/11/2016 alle 11:30 am

    stamane, dopo mesi, leggiucchio velocemente la cazzetta al bar e, tra l’apologia dello psicopatico (cit.) e qualche buona notizia (cercopiteco fuori un mese), scopro che l’isola di Tonga a 103000 abitanti di cui 48000 rugbysti. Onore al re, e all’isola di Tonga

  159. fossi_figo66 (@fossi_figo66) 23/11/2016 alle 11:28 am

    interatore
    hai scritto una cosa fondamentale: “accanto a Modric”; il dubbio è che accanto ai facoceri che fino allo scorso anno impestavano il nostro centrocampo sarebbe rimasto il giocatorino che sembrava.
    Idem Cotechiño, nell’inter del triplete magari avrebbe avuto la possibilità di crescere ed esplodere, nell’inter post 2010 si è un po’ perso.

  160. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 10:22 am

    tuttavia, di fronte alle brutture che avvengono all’inter, c’è di buono che la bellezza può ancora salvare il mondo:
    “Bari, a colpi d’ascia si contendono il piazzale Ipercoop: arrestata coppia di parcheggiatori”

  161. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 9:57 am

    “E Coutinho era solo uno stronzo, e Kovacic era una merda, e…”

  162. Chun-Li Chung 23/11/2016 alle 9:55 am

    @vogliolepagelle: concordo. qui tante volte ho letto la lezioncina del “fanno cagare quando vengono all’inter!” e poche, pochissime volte invece un salutare “l’inter li rovina e ne frena la crescita”.
    non hanno pazienza con gli allenatori e con i giocatori con un minimo di esperienza, logico che cambino i giovani come le loro mutande (si spera almeno…)

  163. vogliolepagelle 23/11/2016 alle 8:01 am

    L’anno scorso prendevano in giro il real per l’acquisto di Kovacic che faceva panca dura.
    Tre anni fa toccava al Liverpool con Coutinho.
    L’anno prossimo toccherà al Barca con Kondogbia o al Bayern con Gabigol?
    Con i giocatori giovani bisogna avere pazienza anche per anni…

  164. 42 e Pino vi dicono: datevi fuoco! 23/11/2016 alle 5:26 am

    Che ADESSO CrisetigH non serve facciamo finta che abbiate ragione.
    Un mediano di fisico e di piede, magari mon all’altezza del resto della rosa OO, non ci serve.
    Ma magari a fargli fare minuti per M’Vila qualcosa ne usciva.

    M’Vila. ToVna campione toVna.

    E allora facciamo fare il mediano a Ciao Mario e tutti contenti.

  165. L'Interatore 23/11/2016 alle 12:13 am

    Stasera ho visto il Real, seconda volta in pochi giorni. Sabato contro l’Atletico ero rimasto colpito da Kovacic, ottimo accanto a Modric. Oggi volevo vedere se era stato un caso. Risultato: migliore in campo. Un altro giocatore rispetto a quello che da noi “Kovacic vattene”. Mi astengo da ogni commento.

  166. Uome Nelbaule 23/11/2016 alle 12:12 am

    ecco polins81 22/11/2016 alle 8:04 pm, l’ha spiegato molto bene. se poi togli il cercopiteco dal centrocampo dove è una sciagura prendi due piccioni con una fava.

  167. Chun-Li Chung 22/11/2016 alle 11:37 pm

    “Con sentenza pubblicata il 22 novembre 2016, la Corte d’Appello di Roma ha rigettato l’impugnazione proposta dalla Juventus per far revocare lo scudetto assegnato all’Inter all’esito del campionato 2005-2006. Il club bianconero aveva chiesto alla Corte d’Appello di annullare il lodo arbitrale con cui anche il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport, il 15 novembre 2011, aveva escluso di poter decidere sulla revoca dello scudetto. La Corte d’Appello di Roma ha chiarito che la questione era attribuita alla competenza esclusiva degli organi sportivi in base al “principio di autonomia degli ordinamenti”.”

    Schiaffi ovunque.

  168. mrdeliorossi 22/11/2016 alle 10:49 pm

    Clattenburg si è meritato la Palio nuova fiammante. Una sequenza rosso-rigore di rara bellezza.

  169. Chun-Li Chung 22/11/2016 alle 10:34 pm

    Ognuno sta solo sul cuor della terra /
    trafitto da un calcio di rigore: /
    ed è subito semifinale di Champions’.

  170. xevaristox 22/11/2016 alle 9:26 pm

    @gaber7striker
    L’unica cosa che apprezzo parzialmente sono le pronunce dei cognomi dei giocatori, ora quasi sempre corrette.

    # sì, in effetti adesso è così (sono anche tempi di informazione globale ed è quindi più facile sapere), pur con le ovvie eccezioni.
    eppure ricordo con nostalgia strafalcioni terrificanti tipo Rideout del Bari pronunciato Ridò (forse da Franco “Riportone” Strippoli, ma non ne sono sicuro) o Schachner del Cesena pronunciato Ciacner (da qualche altro eroe dell’epoca)

  171. polins81 22/11/2016 alle 8:04 pm

    Il posto di Medel, così come di nagatomo e altre pippe, è lontano dall’inter. Da un’Inter che io mi immagino da vertice come storia e tradizione ci impongono. Poi se vogliamo arrivare quinti tutti gli anni va bene anche Medel.
    Nel Cile gioca in una difesa a tre centrali ed è altra cosa rispetto ad una a due centrali. Certo, se occasionalmente serve per alternarlo a Murillo, che ne combina di ogni, va bene arretrarlo in difesa al fianco di Miranda. Almeno lo si leva dal centrocampo dove è una sciagura.
    In realtà avremo bisogno di un mediano/regista,di un difensore centrale e di un terzino all’altezza. Poi potremmo parlare dei limiti di tutti gli altri o di come puntare in alto ma al momento siamo una squadra male attrezzata con ruoli scoperti o coperti da mezzeseghe e altri in cui abbiamo dei doppioni.

  172. josesavethequeen 22/11/2016 alle 8:00 pm

    Ndrangheta e rubbe fanno affari. Da una parte un’organizzazione criminale pericolosissima con tentacoli dappertutto su racket ricettazione corruzione i cui boss sono stati recentemente arrestati. Dall’altra la ndrangheta, che non si era mai spinta così in basso. Pensavo che a tutto ci fosse un limite.

  173. mrdeliorossi 22/11/2016 alle 7:55 pm

    @Chun: qualcosa mi dice che la virtù di cui canti – insieme al grandissimo Faber – non sia quella di impostare il gioco sulla linea di centrocampo…

  174. Chun-Li Chung 22/11/2016 alle 7:39 pm

    “Non solo Kondogbia. Il Barcellona era a San Siro per il derby: occhi sul francese e buone referenze da Perisic”

  175. afarina15 22/11/2016 alle 7:37 pm

    sono deluso… il presidente obama aveva promesso che prima della fine del mandato avrebbe svelato tutti i segreti sugli incontri ravvicinati con gli ufo e continua a tacere. durante la scorsa settimana sono stati filmati centinaia di oggetti che atterravano sul suolo lunare e rimango ancora più deluso perché contemporaneamente guarin si allenava alle punizioni in cina.

  176. falbrav 22/11/2016 alle 7:34 pm

    Caressa è il re dei pennivendoli.
    All’inizio mi piaceva molto quando portò una autentica rivoluzione nelle telecronache. Poi a poco a poco è diventato schiavo del suo personaggio e si è trasformato in una macchietta.
    Fin li niente di male bastava scorreggiargli in faccia.il punto è che ultimamente si assurge a opinion leader e lo fa senza senso della vergogna.si divide fra il tifoso della Roma e il servo della rubentus per motivi aziendali o forse perché sotto sotto come tutti noi vorrebbe trombarsi la moglie dello scommettitore di Carrara.

  177. Chun-Li Chung 22/11/2016 alle 7:32 pm

    Cosa vuol dire avere
    un metro e un cazzo di statura,
    ve lo rivelan gli occhi
    e le battute della gente,
    o la curiosità
    di una ragazza irriverente
    che si avvicina solo
    per un suo dubbio impertinente:

    vuole scoprir se è vero
    quanto si dice intorno ai cileni,
    che siano i più forniti
    della virtù meno apparente,
    fra tutte le virtù
    la più indecente.

    Passano gli anni, i mesi,
    e se li conti anche i minuti,
    è triste trovarsi adulti
    senza essere cresciuti;
    la maldicenza insiste,
    batte la lingua sul tamburo
    fino a dire che un nano
    è una carogna di sicuro
    perché ha il menisco troppo,
    troppo vicino al buco del culo.

  178. mrdeliorossi 22/11/2016 alle 6:41 pm

    Fabri, il problema è che per arrivare al menisco di Medel devono fargli un’intervento a cuore aperto avendolo all’altezza dello sterno per le ben note ragioni.

  179. gaber7striker 22/11/2016 alle 6:18 pm

    @evaristo e wellmax
    Concordo con voi sui telecronisti: insopportabili. Le consecutio temporum non sanno neanche cosa sono, perdono tempo a bearsi del loro eloquio non descrivendo una mazza (dovrebbero essere al servizio del telespettatore e non del loro ego), usano perifrasi abominevoli, tanto da farmi pensare che in luogo di un “me la sono trombata” usino “l’ho conosciuta in modo biblico “.
    L’unica cosa che apprezzo parzialmente sono le pronunce dei cognomi dei giocatori, ora quasi sempre corrette.
    Il riprovevole Caressa meriterebbe un discorso a parte, avendo perso qualsiasi residuo di dignità quando imitava in maniera ributtante i teledronisti sudamericani (“gooooooooooooooooool”): ma sprecare tempo e parole per simile individuo è inutile come l’acquisto del mai dimenticato (da me) Lampros Choutos , 1 presenza e quasi 1 gol nell’Inter di Mancini 1.

  180. Fabri il Miracolato 22/11/2016 alle 6:10 pm

    FYI

    “Il calciatore cileno si è sottoposto quest’oggi agli esami clinici che hanno evidenziato una lesione del menisco laterale” = almeno 40gg fuori…

  181. Chun-Li Chung 22/11/2016 alle 5:10 pm

    @angelo: che puscio, calcisticamente parlando

  182. Angelo Farina 22/11/2016 alle 5:01 pm


    ho capito torniamo al calcio parlato

  183. tirimancini (@tirimancini) 22/11/2016 alle 4:59 pm

    Pio LI ha dichiarato che una delle prime cose da migliorare è la velocità di circolazione della palla, in questo il Cercopiteco e Kondogbia sono due disastri assoluti…l’unico che potrebbe farlo, se lo volesse, é Banega con Joao e Brozo (o kondogbia) da mezz’ali e davanti Candreva Perisic (Eder) e Icardi…questo esclude la seconda punta e quindi per il momento addio Gabigol.

  184. Chun-Li Chung 22/11/2016 alle 4:24 pm

    esatto, le gerarchie nel nostro centrocampo dovrebbero prevedere per legge la presenza in campo di Lui

  185. Uome Nelbaule 22/11/2016 alle 4:07 pm

    @PietroG
    complimenti per l’anagramma, non era facile. Posso teoricamente d’accordizzare su molto di quanto scrivi tranne:
    1) La maglia è solo idealmente ‘cromaticamente perfetta’; lo sponsor tecnico la peggiora anno che passa
    2) pregiudizi si hanno. ma nessuno, mi pare, si senta offeso se la sua sua opinione è considerata carta da parati o giù di lì. Altrimenti davvero uno si dovrebbe offendere a morte con i cantori di ciccio-specula&sbillinbrucco, caloo con i denigratori del Vate del caciucco, i vari fan di mr. Nara con alinghi e tutti quelli che ne evidenziano i limiti etc. etc. etc.
    Però, però, però: in tempi di mercenari non riesco a incazzarmi se qualcuno offende quelli che indossano la maglia nerazzurra. A pensarci nessuno della compagine
    3) nella rosa di una grande squadra, (sottolineo, grande squadra), il cercopiteco è il valore aggiunto per le battute di caccia al mammut.

    scusate l’inutile tripletta

  186. Uome Nelbaule 22/11/2016 alle 3:59 pm

    @interatore, concordo su tutto, ma data l’attuale rosa, se non Kondo al posto di Banega hai il cercopiteco che, imho, è insulto peggiore. La rosa è stata costruita male, e su questo ciuffetto aveva ragione

  187. Uome Nelbaule 22/11/2016 alle 3:58 pm

    @lord,

    dici una cosa che ho sempre pensato. Poi l’ho sentito domenica in intervista e mi sono ricreduto. Non l’avevo mai sentito parlare e non è sembrato lento di pensiero. Mi è persino piaciuto quando ha risposto deciso alle PI sulla questione dichiarazioni dell’agente: “il giocatore sono io, le dichiarazioni che contano e dovete ascoltare sono le mie”

    Poi mi piacerebbe prendesse da parte il demente e gli dicesse alla prossima cagata cambio procuratore, ma il nostro attuale capitano, se non sbaglio, lasciò la Wacca e attuale procuratore e il vecchio procuratore scherzare Milito e la sua maglia mi pare.

  188. L'Interatore 22/11/2016 alle 3:25 pm

    A me domenica non è piaciuto nessuno dei centrocampisti, non avrei dato più di 6 a ciascuno. Kondo dei tre è quello che si è visto di più, nel bene e nel male. Potenzialmente e teoricamente è un mostro, nella realtà dei fatti è una mezza ciofeca. È senz’altro un problema neuronale, perché delle tre fasi che costituiscono un’azione – idea, realizzazione, conclusione – gli va in corto il collegamento sinaptico tra le ultime due e finisce tutto in vacca. Siamo sui livelli della montagna che partorisce il topolino, per intenderci. Avrebbe degli skill pazzeschi, invece un cazzo. Tranne nel tiro, ovviamente, lì suscita a prescindere sensazioni quasi mistiche di pietà teresiana. Per me non sarà mai un grande giocatore, checché ne dica il suo agente e molti stimati goombadi.
    Ciò premesso in termini assoluti, per me preferire uno come Kondo a uno come Banega è un insulto al giuoco del calcio.

  189. PietroGuglielmin 22/11/2016 alle 3:16 pm

    @ Uome

    Io invece mi sono munito di pazienza e penso di essere riuscito a decifrare tutto l’anagramma (si scherza goombade eh).

    Il dato di fatto è che Medel viene regolarmente schierato da tutti gli allenatori che gli passano nel raggio di 5 metri. E’ senza ombra di dubbio il secondo miglior centrale di difesa che abbiamo in rosa (nel paese dei ciechi quello con un’occhio solo lo fanno re) considerando anche che il primo centrale che possiamo schierare per pedigree, blasone e stirpe natia sta passando, mettiamola così, un periodo di appannamento. Ci sarebbe anche da considerare, e su questo siamo daccordo, che il fatto di levarlo dal centro del campo significa anche evitargli di litigare costantemente col pallone e questo non guasta. Quello che guasta è l’accanimento a prescindere. Non discuto affatto le opinioni personali, sia chiaro eh, ma da tifoso un po mi urta e mi urterà fino a che Medel o chi per lui indosserà quella gloriosa e oggettettivamnente cromaticamente pefetta maglia.
    Tu dirai: e a me che cazzo me frega? Nulla, ma siamo tra eletti e nulla va taciuto.
    Detto questo due semplici considerazioni:
    Medel è l’uomo (tre quarti dai) che vorrei al centro della mia difesa ideale? No.
    Medel sta in questa rosa meglio di molti altri e se utilizzato a dovere è un indubbio valore aggiunto? Si.

    Per concludere, per pregiudizio intendo il cercare costantemente di difendere le proprie convinzioni come se fosse una battaglia personale indipendentemente da quello che succede e soprattutto pensando che ogni giudizio o opinione diversa sia una sorta di attacco alle proprie insovvertibili verità.

    Detto questo, con sincera ed immutata stima vi prometto che è stato il mio ultimo semi papiro.

  190. wellmax2 22/11/2016 alle 2:42 pm

    Nel “gergo” (ma parlerei più di ignoranza) dei telecronisti odio l’eliminazione del condizionale: “peccato,se gliela mette sulla corsa segna”: ma come, ma dove? Poi oramai ci siamo abituati alle ripartenze, ai continui “numeri”, ai “no look”, e agli arbitri che dicono ai calciatori fallosi “no mas” (questo però solo Caressa che fa dire no mas anche ad arbitri inglesi, slovacchi e delle Isola Svalbard)

  191. wellmax2 22/11/2016 alle 2:35 pm

    Per carità avete ragione tutti, lento è lento e c’è poco da fare, ma sapendolo usare… (questo vale in tutti i campi non solo nel calcio, anzi in alcuni la velocità non è il massimo). Nel derby a me è piaciuto, ed è stato sicuramente meglio degli ultimi Medel (che mi è piaciuto invece in difesa anche se sarebbe da rivedere con un attacco più incisivo) e di Brozovic che anche domenica l’era propri una petaca

  192. xevaristox 22/11/2016 alle 2:32 pm

    gaber7striker 22/11/2016 alle 1:08 pm
    @wellmax
    Mai nella vita userei una espressione orrenda come “ha perso un tempo di gioco” (detesto Caresaa quasi quanto la Gobba).

    # ecco, cambiando per un attimo argomento, questa è una di quelle frasi fatte (di merda) molto in voga fra quel cialtroname dei telecronisti calcistici.

    altri esempi? “si mette in proprio”…insopportabile

    oppure

    “concede la touche, la rimessa laterale” (termine rugbystico che non c’entra un beato cazzo e il bello è che nella frase ce lo spiegano pure cosa dovrebbe essere…)

    aridatece Brunone Pizzul !

  193. mrdeliorossi 22/11/2016 alle 2:27 pm

    Kondogbia forse è uno di quei giovani che inseriti in un contesto virtuoso nel tempo esplodono, chissà. Ora come ora è imbarazzante per lentezza e arroganza (ad es. quando si mette a fare i dribbling da ultimo uomo).
    Però fa benissimo Pioli a farlo giocare: gli si dà fiducia, e magari qualche giocata buona ci scappa, e comunque non si deprezza troppo il cartellino (perlomeno non più di quanto già non sia avvenuto).
    Chi proprio non capisco ora come ora è Ansaldi.
    In ogni caso si impone di giocare con due punte. Il sig. Nara da solo in mezzo all’area è un monumento al non gioco, sia per quello che non fa (procurarsi palloni) sia per quello che costringe a fare (record mondiale di traversoni inutli).

  194. Consenzabolle 22/11/2016 alle 2:23 pm

    scusate ma che colpa ne ha miranda se gli arriva uno in area smarcato, mica puo’ fargli fallo. Se guardate l’azione suso fai il triangolo da solo, li’ doveva esserci il centrocampista a seguirlo. come sul primo goal. se kondo e ciaomario non tornano a difendere, lasci sempre i difensori in 1v1 praticamente in area. E’ li che Pioli deve lavorare, cioe’ farli correre indietro, non solo in avanti! altrimenti continui a prendere un sacco di goal in contropiede. scusate il nervouss ma come si fa a quasi perdere contro sto bilan non me lo spiegare (e neache quel simpaticone di montella)

  195. lordpeto 22/11/2016 alle 2:04 pm

    Kondo avrebbe tutto per essere buono ma e’ proprio lento di pensiero.

  196. Steo Eo 22/11/2016 alle 1:30 pm

    Uome spiacente… hai usato troppi soprannomi e non ho capito molto…
    Non importa; aspettiamo le prossime partite e vedremo…

  197. gaber7striker 22/11/2016 alle 1:08 pm

    @wellmax
    Mai nella vita userei una espressione orrenda come “ha perso un tempo di gioco” (detesto Caresaa quasi quanto la Gobba).
    E però ammettiamolo : Kondogbia è lento, e ha delle fasi di incertezza nel controllo di palla che rallentano il gioco, cosa esiziale per una squadra come la nostra perché la difesa avversaria ha il tempo di rientrare e sistemarsi, e ben sappiamo la fatica che facciamo noi contro difese schierate. La mancanza del tiro è imho piuttosto grave per un professionista, mentre concordo con te quando dici che non è un perdipallone seriale. Il dribbling ce l’ha, anche se preferisce andare via di potenza vista la struttura fisica.
    A me nel derby personalmente non è piaciuto.

  198. Uome Nelbaule 22/11/2016 alle 1:06 pm

    eh 37 minuti per giudicare un difensore di livello mondiale, altro 1.65, grandioso.

    con immutata stima, nonostante le idee di goombade PGuglielmi, io non ho pregiudizi sul cercopiteco idrofobo da centrale difensivo, se l’alternativa è murillo e se così lo si leva dalle balle dalla mediana (dove è un danno), ma se mettiamo lui e miranda mi scappa un peto di riso:
    chiedete a 752 allenatori se preferiscono Miranda al cercopiteco come centrale a 2, e 876 vi scrivono che è una domanda da TSO (inclusi i cuccioli del cercopiteco).

    Neanche nel campionato hawaiano puoi giocare con una coppia Cercopiteco-Murillo, con un mediano uguale al Cercopiteco che 1) abbassa matematicamente il baricentro della squadra di 20 metri; 2) così esponendo molto più facilmente i centrali difensivi all’1 contro 1.

    E lascio stare la questione altezza. il minipony è più alto, zio caro.

    PS chi mai ha giudicato positivi i passaggi a vuoto di miranda? ho detto che è la cosa che mi preoccupa di più. L’anno scorso ha tenuto per metà campionato la baracca da solo.

    (PPS sui pregiudizi: qui la memoria storica occasionalmente difetta; stimati goombadi, che però vedevano lapalladirisomarcioBatik come la terra promessa della gestione aziendale seria che ci avrebbe portato driitti sul tetto del mondo con ricavi da capogiro, sbeffeggiarano nell’era del vate del caciucco per il primo goal di capitan futuro vidic e una prestazione degna di dodina e del cromagnon. così per dire che pregiudizi e errori di valutazione sono alquanto comuni.
    lasciamo stare gli scudi alzati verso il volpone di Hoorn, che ancora sta rilasciando interviste in cui si autocongratula per la rimonta nel derby. Uno che è riuscito a perdere più del 50% delle partite contro compagini incredibili.)

  199. interclubqingdao 22/11/2016 alle 12:45 pm

    Che Kondogbia non sappia giocare di prima avrei dubbi serissimi. Per giocare di prima devi avere degli automatismi e Pioli li creerà ben presto.

  200. wellmax2 22/11/2016 alle 12:39 pm

    @gaber certo che si può, Poi se mi vai sul caressiano “ha perso un tempo di gioco” allora entri nella filosofia pura anche perché il passaggio di prima, che adesso sembra diventato l’essenza del calcio, dipende sia dalle situazioni che dalla disposizione dei compagni. Peraltro lui non è certo un regista, tanto che tutti gli chiedono di fare la cosa facile, adesso che l’ha fatta su scala industriale gli si chiede il passaggio di prima, il tiro da fuori, Ognuno ha le sue caratteristiche, ma è un dato di fatto che nel derby è stato il giocatore che ha giocato più palloni, ha recuperato più palloni ed ha anche cercato nelle sue caratteristiche di buttarla in rete. Poi ognuno ha le sue opinioni, però mi da fastidio quando si dice che perde una quantità esagerate di palloni, sbaglia dribbling, o non passa mai la palla, perché, per lo meno domenica, questo non è avvenuto. Poi tutto si può far meglio

  201. PietroGuglielmin 22/11/2016 alle 12:24 pm

    Il pregiudizio è una brutta bestia, io sto con Steo Eo

    In senso concettuale ovviamente eh, non sto facendo outing.

  202. Chun-Li Chung 22/11/2016 alle 12:18 pm

    @fossifigo: allora siamo in due🙂

    #iostoconPasinatos

  203. elganassa 22/11/2016 alle 12:09 pm

    qui si parla di densità molecolare all’ora di colazione

    iorg: il sito di cromodinamica quantistica, Inter e fagiana

  204. fossi_figo66 (@fossi_figo66) 22/11/2016 alle 11:54 am

    chun
    non scherzavo, Rolando al Marsiglia credo stia facendo una buona stagione e preferirei lui al 90% dei nostri facoceri centrali; su Kondokoso: a mio modesto modo di vedere rimane un giocatore scarso, ruba palloni ma poi non sa che farsene, è lento e costantemente impacciato, non sa giocare di prima, buono se ha spazio e può andare in progressione ma i suoi tiri sono delle loffe.
    Su Candreva: dopo averlo criticato alla fine del primo tempo del derby mi metto un po’ di cenere sul capo, anche se da lui mi aspetto di più.

  205. andalepasinatos 22/11/2016 alle 11:52 am

    Io sono di bocca buona: per me un pareggio con Milan agguantato al 92°, alla prima del nuovo allenatore, non ha prezzo.

  206. mrdeliorossi 22/11/2016 alle 11:48 am

    @fabri:🙂

    ottimo il calcio giocato di Farina: che parli il campo!

  207. Steo Eo 22/11/2016 alle 11:42 am

    I passaggi a vuoto dell’ultimo Miranda durano da 2 gironi… tu ne dai un giudizio positivo; Bene!
    A me molto molto personalmente ha rotto i coglioni! E’ un difensore di livello mondiale? Bene! Appartiene ad un sistema solare bellissimo che Medel ed io nemmeno possiamo immaginare? Bene!
    Lo dimostri cazzo!!! Che il calcio è elettricità e lui da 30 partite sembra un caricabetterie rotto…

    Riporto la pagella di Qingdao:
    MEDEL 6,5
    Gioca molto d’anticipo e con ottimo successo, anche negli appoggi successivi, gioco forza passa sempre la palla in avanti. Quando non può anticipare, frappone benissimo il corpo e usa molto bene il passo corto. Uno dei migliori, la sua uscita spegne la squadra.

    L’ho vista così anche io…ma proprio proprio eh… e la frase finale che ricorda il click dell’interruttore rende perfettamente l’idea…

    E poi ripeto..vedremo…

    Con immutata stima!

  208. gaber7striker 22/11/2016 alle 11:38 am

    @wellmax
    Abbiamo i dati Opta dei tocchi inutili fatti in fase di controllo di palla?
    Per quanto riguarda i passaggi riusciti, riusciamona sapere quanti dinquesti sono semplici passaggi laterali o comodi appoggi dietro, e quanti sono aperture illuminanti?
    Colpi di testa VERSO la porta? Bisogna farli IN porta. Solo uno era leggermente pericoloso.
    Velo pietoso sui tiri in porta

    Poi per carità, ognuno ha le sue opinioni …

  209. Chun-Li Chung 22/11/2016 alle 11:30 am

    @fossifigo: ma sai che, seriamente, una riserva come Rolando non mi spiacerebbe anzichè Ranocchia e i per fortuna ex Juan Cessus & co.? Arrivato da noi tra le pernacchie, è diventato titolare di una delle Inter più difensiviste di sempre e mi pare abbia finito pure con 5 gol all’attivo. Dove è carente in velocità e va in difficoltà contro avversari tecnici e veloci, ricordo che però sopperiva con grande senso della posizione e attenzione in marcatura. Non è un fenomeno e non ha margini di miglioramento oramai a 30 anni, ma visti i i disastri che abbiamo in rosa ora che ci penso è stato molto meglio del sopravvalutato Murillo. Ripeto: una degnissima riserva🙂

    Non lo riscattammo per due lire, tra l’altro, perchè avevamo le pezze al culo e poi, subito dopo, abbiamo speso 35mln per Kondogbia.

  210. Uome Nelbaule 22/11/2016 alle 11:18 am

    caro Steo, non giudico dal pedigree, ma in copa america essenzialmente un nano gioca contro nani e tendenzialmente il cercopiteco gioca come terzo centrale. in premier, per dire, dove un Kalinicic non aveva abbastanza fisico, neanche nel retrocesso (con lui perno della mediana) Cardiff l’hanno messo centrale a 2.
    Poi contro attaccanti fisicamente non imponenti, la scimmietta idrofofoba può far decisamente bene. Es. la coppia dei bilanelli; con altri deve essere protetto.

    Tendenzialmente giudico un giocatore da un complesso di prestazioni: Miranda e il nano sono su due sistemi solari differenti per uno che conosce il ruolo del difensore centrale. Mettici murillo di fianco al nano e davanti una scimmia idrofoba come lui che abbassa sistematicamente il baricentro della mediana di 20 m e vedrai “il nuovo muro” (bestemmia).

    Ripeto:
    1) personalmente, preoccupano i passaggi a vuoto dell’ultimo miranda, perchè in rosa l’unico difensore di livello mondiale è lui.
    2) la cosa più intelligente di Pioli è stata eliminare immediatamente il nano bavoso dalla mediana. ciapò

  211. wellmax2 22/11/2016 alle 11:15 am

    Giusto per inserire un po’ di tecnica vera e non giudizi da tifosotto: Kondogbia si può tranquillamente dire (dati Opta) che nel derby è stato il migliore del centrocampo con 12 palloni recuperati, 3 dribbling riusciti su 5, 67 passaggi riusciti su 72, 3 lanci lunghi con due cambi di gioco, 21 passaggi in attacco riusciti su 24, 3 colpi di testa verso la porta. Giusto per amor di precisione. Direi che gli strali sull’Inter andrebbero indirizzati in altre direzioni

  212. wellmax2 22/11/2016 alle 10:55 am

    @interclub grandissime pagelle veramente, finalmente qualcuno che guarda seriamente una partita. Il tasso tecnico del sito si sta evolvendo, merito di Pioli

  213. Chun-Li Chung 22/11/2016 alle 10:45 am

    si ma voi non cogliete mai il punto centrale della questione: si dice Crisetig con la /ɡ/ o con la /dʒ/? Chiedo ai goombadi di Cividale del Friuli o del Nord-est in generale di sciogliere i dubbi tènnico-tattici a riguardo.

  214. Steo Eo 22/11/2016 alle 10:33 am

    Le partite giocate dal Crotone si svolgono per il 95% davanti alla difesa del Crotone… Statisticamente è probabile che la palla sui piedi di Crisetig arrivi molto spesso…anche per caso…è una questione di densità molecolare…
    Da qui a farne un giocatore degno dell’Inter ce ne passa…

    Capitolo Medel…Caro Uome mettiti il cuore in pace…con Pioli lì al centro della nostra difesa ci giocherà lui e quindi vedremo…
    Se poi per giudicare i giocatori usiamo il pedigree e non quello che fanno in campo (Miranda sul gol di Suso io non lo voglio nemmeno giudicare…) allora… cazzo… richiamiamo Vidic!!!
    E poi Medel da centrale difensivo qualche copa America l’ha vinta facendo spesso (2015 e 2016) parte della Top 11 della manifestazione… così…per dire…

  215. PietroGuglielmin 22/11/2016 alle 10:29 am

    Torna Lorenzone Crisetig, torna..

  216. 42 e Pino vi dicono: datevi fuoco! 22/11/2016 alle 5:34 am

    E così. Siccome mi voglio male. Siccome abbiamo un disperato bisogno di un mediano decente sono andato a guardarmi le statistiche del campionato italiano.
    Il miglior recuperatore di palloni gioca nel Crotone.
    È un mediano.
    Crisetig!?! !

    MAVAFFANCULO!

  217. Uome Nelbaule 21/11/2016 alle 11:04 pm

    (una nota per tutti: va bene le mode, va bene le battute, va bene che è una testa di minchia, ma dire che Jovetic è scarso o ai livelli dei vari bitumi tipo cagaschifo e il bide’ oriundo è una, imho, è una boiata calcistica. All’inter regna in questo periodo, forse anche di più che nella prima fase Mad Max, una confusione tremenda. ci sono doppioni. e giocatori buoni con ottime doti tecniche che senza continuità, anche per limiti caratteriali propri,non rendono. tipo ljaic, spero non tipo banega. (Jovetic ha giocato 3 volte 15 minuti questa stagione; l’anno scorso, quando aveva continuità il suo l’ha fatto)

    in altri contesti di questa povera serie A il loro lo farebbero.

  218. Uome Nelbaule 21/11/2016 alle 10:59 pm

    e per i 30 minuti in campo, bene, molto, il nano cileno in difesa. Meglio di Murillo. ma caro steo, non esageriamo, a paragonarlo con Miranda:
    1) se lo fai giocare 37 partite e non 37 minuti di goal come il secondo, per il nano, ne prendi
    2) rimane, purtroppo, un nano. fin quando ci sono bacca e niang bene. Contro un Higuain, o anche un Madzukic, anche no
    3) Miranda da centrale, in difesa, ha fatto un attimino di più della scimmia cilena, tipo una finale di UCL persa per un soffio contro il real madrid, e lo stesso anno, una liga su real e barca stellari-

  219. Uome Nelbaule 21/11/2016 alle 10:55 pm

    @grande qingdao: nota tecnica che mi vede perfettamente d’accordo. Kondogbia, al netto dell’agente, ha giocato molto bene da mediano, perchè, se educato, è un centrocampista muscolare dieci volte meglio del nano cileno (che ha quasi 30 anni)

    Mentre FdB felice come una Pasqua rilasciava interviste ad amici immaginari, dichiarando che, finalmente, la squadra aveva fatto come diceva lui, ieri Pioli ha fatto una mossa intelligente davvero.
    Togli il cercopiteco da centrocampo e metti un altro mediano, la squadra gioca con il baricentro avanti di 20 metri. Non un caso.

  220. interclubqingdao 21/11/2016 alle 9:14 pm

    HANDANOVIC 5
    Sui goal era ben piazzato, forse poteva tentare qualcosa di più sul secondo. Non ha altro da parare.
    D’AMBROSIO 6
    Non fa giocare Niang e spinge molto. Calibra bene un cross su Perisic.
    MIRANDA 6
    Sul secondo goal di Suso si lascia scartare senza tentare molto. Ottimo su Bacca, sempre anticipato.
    MEDEL 6,5
    Gioca molto d’anticipo e con ottimo successo, anche negli appoggi successivi, gioco forza passa sempre la palla in avanti. Quando non può anticipare, frappone benissimo il corpo e usa molto bene il passo corto. Uno dei migliori, la sua uscita spegne la squadra.
    ANSALDI 4
    Non fa toccare palla a Suso per quasi tutto il primo tempo, poi si deconcentra e gli permette di giocare una partita che non giocherà più in questo campionato. Perde totalmente le distanze. Basta Nagatomo a ristabilirle e Suso scompare di nuovo.
    BROZOVIC 4,5
    Inizia bene su Bonaventura e poi perde anche lui la distanza. Sembra avere un calo fisico dopo il primo tempo e non si propone quasi mai in avanti. Dovrebbe essere la sua specialità.
    KONDOGBIA 6,5
    Muro davanti alla difesa, gioca nel ruolo di Medel e fa molto meglio. Sradica palloni e sbaglia pochissimi passaggi. Prova una sola volta il tiro di piede. Annulla Kucka.
    JOAO MARIO 5
    Annulla Locatelli sia in diretta sia schermandolo sempre. Però da uno come lui ti aspetti anche la giocata.
    CANDREVA 6
    Giusto il goal. Non gli riesce il fraseggio, non riesce a saltare l’uomo e insiste troppo col tiro da lontano.
    ICARDI 5
    Riceve 2 palle goal e le sbaglia tutt’e due. Specie la prima è grave. partecipa poco al gioco.
    PERISIC 6,5
    Finalmente prova di nuovo a sfidare il difensore sulla corsa, non è ancora al massimo ma migliora. Fa un goal, ma prima riceve altre 3 palle goal.

    PIOLI 7
    La squadra si spreme in un forcing ma non riesce a segnare. Ottime le intuizioni di Medel in difesa e Kondogbia davanti alla difesa. Anche tutti gli altri giocatori sono finalmente nel loro ruolo. E’ partito bene.

  221. Chun-Li Chung 21/11/2016 alle 9:10 pm

    @crush: igor l’ho visto dal vivo all’epoca: che ricordi, che trenini!

  222. Teofilatto dei Leonzi 21/11/2016 alle 9:09 pm

    Farina sì che sa come mettere d’accordo tutti i goombadi😀

  223. Fabri il Miracolato 21/11/2016 alle 8:56 pm

    @MrDelio appena fatto😉 comunque tra BBilanelli e ruBentini con sta storia dell’anima “ci hanno veramente rotto i coglioni…ce li hanno fatti piatti come le bambole” (cit)

  224. Crush sta con l'OTTIMISMO 21/11/2016 alle 8:53 pm

    @chun
    la tua considerazione sui millemila gol di icardi (che non significano millemila punti per la squadra) l’ho fatta anche io…
    ricordo ai tanti pugliesi presenti, un certo igor protti che fu capocannoniere del campionato in un Bari che però retrocesse…
    …abbiamo bisogno dei gol di tutti… e tat

  225. Angelo Farina 21/11/2016 alle 8:13 pm

    dani alves: non siamo qui a siviglia per fare un biscotto.
    la snai ha immediatamente ritirato la partita dai pronostici

  226. Angelo Farina 21/11/2016 alle 7:47 pm


    tanto calcio giocato

  227. Angelo Farina 21/11/2016 alle 7:40 pm


    basta con il calcio da bar sport passiamo a un po di calcio giocato

  228. Chun-Li Chung 21/11/2016 alle 7:31 pm

    postilla: non è un caso che ieri candreva abbia segnato (anche se la componente casuale c’è sempre nel calcio) dato con pioli alla lazio il lavoro che facevano lui e felipe anderson non era quello di esterni larghi, ovvero non sempre, ma accentrandosi e di supportare da vicino klose che quel gioco chiesto a icardi lo sapeva fare da dio, nonostante non fosse un armadio.
    le alte medie realizzative di candreva (unite al fatto che batteva tutte le punizioni, gli angoli e i rigori, almeno fino all’arrivo di biglia e ai primi scazzi…) sono lì spiegate.
    perisic idem: molti dimenticano che in belgio giocava da prima punta atipica e segnò 22 reti in una stagione. per carita, sempre la jupiler league di merda era, ma anche lì i numeri non ingannano.

    ora si aspettano anche i gol di joao mario, banega e brozovic, sennò non andiamo da nessuna parte manco se icardi ne fa 47 di gol…

  229. lospiritodinacka 21/11/2016 alle 7:17 pm

    Kondo: resta veramente un mistero capire che cosa Ausilio ( e Mancini…) abbiano intravvisto in un giocatore con questi numeri, tanto da puntare quei pochi quattrini che si potevano spendere all’epoca tutti su di lui. Non c’è un fondamentale in cui eccella particolarmente: litiga costantemente col pallone, non sa darla di prima, è impreciso nei passaggi, non ha visione di gioco, non ha tiro, non si inserisce praticamente mai e, nonostante il fisico, non è mai determinate di testa su corner/punizioni. L’unica cosa che ogni tanto gli riesce bene è sradicare palloni e partire palla al piede ma, essendo sostanzialmente lento e macchinoso, non sono mai azioni che portano a qualcosa di utile per il gioco della squadra. Nulla più di un buon mediano ( ieri non mi è neppure dispiaciuto, soprattutto nel primo tempo) ma pensare di costruire un centrocampo attorno ad un giocatore di questo tipo ( sostituendolo di fatto a Kovacic) e pretendere di giocare bene mi sembra troppo ( infatti l’Inter di Mancini dell’anno scorso credo sia stata una delle più brutte che ricordi).

    Icardi: tecnicamente non si discute; sa fare gol e figli da tutte le posizioni ma sa fare anche gli assist ( anche qui i numeri non mentono). Non è però un attaccante di movimento e soprattutto non tiene mai su la palla e non si procura mai un fallo ( teniamo palla più di tutti, crossiamo più di tutti ma qualcuno si ricorda quando abbiamo battuto l’ultima punizione dal limite dell’area? ….)
    Secondo me la nostra stagione potrà cambiare quando finalmente cominceremo a giocare con una seconda punta centrale e non solo con degli esterni larghi. 38 cross a partita sono inutili se al centro c’è solo Icardi…facciamone pure di meno e cerchiamo di sfondare qualche volta al centro. D’altra parte ieri le occasioni più pericolose le abbiamo avute quando Perisic o Candreva si sono accentrati.

    Mi scuso per la logorrea ma mi rendo conto solo ora di essere andato lungo come un passaggio di Felipe Melo….

  230. L'Interatore 21/11/2016 alle 7:00 pm

    PG, sei un mostro! Non era facile arrivarci dopo le recenti dichiarazioni del suo agente che, evidentemente sotto l’effetto combinato di tavernello e ketammina, ha farneticato di un futuro in un topcleb del suo assistito. Sciacquarsi la bocca prima di parlare non è reato.

  231. Chun-Li Chung 21/11/2016 alle 6:55 pm

    “loro sono quelli dei calci d’angolo e di stè cose qua”.
    ma se non segnavamo su calcio d’angolo dai tempi di Lucescu?

  232. Teofilatto dei Leonzi 21/11/2016 alle 6:54 pm

    “Non credo sia un esperimento quello di Medel centrale, non c’è tempo da perdere visto che non siamo a luglio. Gary stava facendo molto bene, ci può permettere di costruire l’azione da dietro. Per quanto riguarda l’infortunio, è ovvio che conto di averlo il prima possibile a disposizione, spero non sia nulla di grave. Con lui insisteremo in quel ruolo perché ha le caratteristiche giuste, siamo una squadra che vuole giocare e dobbiamo muovere la palla meglio e più velocemente da dietro, altrimenti è difficile trovare spazi”.

    Insomma, Medel ha scalzato Murillo e il titolare pare che sarà lui come centrale.

  233. francescorinaldi82 21/11/2016 alle 6:54 pm

    Icardi nn riceve una palla giocabile perché nn é capace di fare un movimento, nn é capace di smarcarsi, nn taglia davanti ai difensori sui cross (se nn una volta ogni 10) aspetta solo sempre dietro al difensore (ti piace segnare facile eh?). Non fa una sponda per i compagni né si fa trovare mai in appoggio. Ieri nn ha preso neanche un fallo, e credo per un attaccante centrale sia da record.
    Poi se vogliamo spacciare la reattività molle con cui ha ciabattato un pallone (la stessa che nel primo tempo gli ha impedito di stoppare il pallone davanti al nuovo Buffon) deviandolo involontariamente verso Perisic per un assist….allora possiamo dire tutto eh.
    Che Jovetic faccia cagare, non toglie e nn elimina i limiti giganti del capitano, rende solo la situazione più preoccupante.

  234. Teofilatto dei Leonzi 21/11/2016 alle 6:54 pm

    (ANSA) – TORINO, 21 NOV – Biglietti da destinare al bagarinaggio in cambio della tranquillità della Curva Scirea: questo, secondo un’inchiesta della Procura di Torino conclusa da pochi giorni, il patto preso da dirigenti della Juventus e un presunto appartenente alla ‘ndrangheta. A carico del personale della società bianconera non sono emersi estremi di reato: nessuno è indagato. Le carte però sono state trasmesse alla Procura Federale, come atto dovuto, perché potrebbe esistere un illecito di carattere sportivo.

  235. alinghi 21/11/2016 alle 6:53 pm

    Ho sempre considerato il possesso palla una stronzata,nel senso che alla fine ti puo’ dare l’idea di chi ha fatto la partita,ma conta chi segna.
    Pero’ oggi ho sentito Sportmediaset dire che il 30% di possesso palla e’ una mossa geniale di Vincenzino Montella,e a questo punto mi arrendo.

  236. mrdeliorossi 21/11/2016 alle 6:53 pm

    neanche a me ieri sera è arrivato neppure un pallone giocabile. e non si dica che questo si deve al fatto che mi trovassi sbracato nel divano del vicino di casa nerassurro!

    sto meditando di cambiarmi il nickname in “miracolatoal92”. Suma, thank you for being here.

  237. Chun-Li Chung 21/11/2016 alle 6:51 pm

    @L’Interatore: io la so, io la so, io la so (sgomitando con gli amichetti di banco)😀

  238. Chun-Li Chung 21/11/2016 alle 6:49 pm

    ma c’è l’europalingus questa settimana?
    mai un cazz’ di giovedì che si vada in santa pace al cinema😀

  239. papagnolo 21/11/2016 alle 5:57 pm

    di Icardi mi è spiaciuto solo che non abbia segnato il suo classico gol “alla Icardi” con cui ha già purgato più volte le merdissime.
    Peccato abbia ciccato quell’unica palla buona che gli è arrivata (non mi pare abbia ricevuto qualche altro pallone decente, anzi con una mezza palla nel primo tempo è riuscito a confezionare un signor assist a Perisic che si è esibito in una delle sue famose loffie)

    Se dobbiamo criticare lui, che cazzo dobbiamo dire del fondamentale contributo di Jovetic (che è vero, quest’anno lo fanno giocare pochissimo, ma non azzeccare MAI una giocata, M A I, vuol dire qualcosa)

    Montella mi era pure simpatico, ma ieri sera si è definitivamente “aggonzato” con i suoi gnè gnè

  240. il Fabri 21/11/2016 alle 5:51 pm

    Allontaniamola con l’anima sta palla……..HAHHAHAHAHAHAHHAAH…..

  241. PietroGuglielmin 21/11/2016 alle 5:49 pm

    @ L’Interatore
    Provo tipo “indovina chi”

    – è alto quasi 1,90?
    – è Francese?
    – è completamente sprovvisto dei piedi?

    Se la risposta è si dovrebbe essere Geoffrey.

  242. PietroGuglielmin 21/11/2016 alle 5:34 pm

    Premetto che leggere la cazzetta è un inutile esercizio di stile e che lo faccio a mio rischio e pericolo consapevole che potrebbe azzerare progressivamente le mie già limitate facoltà mentali.

    Detto questo, anche se sembra una barzelletta, la rosea oggi riporta testualmente questa frase: “Uno tra Suso, Bacca e Niang va quasi sempre in gol (NdPG: a parte che sarebbe il loro mestiere, ma che cazzo vuol dire quasi sempre? Tipo: oggi non ha segnato nessuno? Cazzo cene ha segnato Suso settimana scorsa..) ,Montella ha dato un’identità ben definita ai rossoneri (NdPG: difendersi in maniera un po disordinata e sperare di giocare contro Murillo tutte le domeniche? Che sburo), i centrali hanno annullato Icardi (NdPG: Icardi ieri si è marcato da solo, in compenso si sono dimenticati di Candreva e Peresic): ecco perché il Diavolo può stare fra le prime tre.”

    Ah ecco perchè, ora è tutto chiaro.

  243. L'Interatore 21/11/2016 alle 5:34 pm

    Qualche esimio goombade giorni fa snocciolava statistiche che, a saperle (volerle) leggere, fotografavano bene la situazione attuale della Benamata.
    Ne traggo ispirazione per regalarvi le statistiche della carriera da professionista di uno dei nostri eroi:
    Presenze 179
    Gol 6
    Assist 9
    Ammonizioni 34
    Espulsioni 2
    Minuti tot. 12.734

    Circa un gol ogni 24 partite, un assist ogni 16. Chi è?

  244. PietroGuglielmin 21/11/2016 alle 4:57 pm

    Qualche stimato gombade ha scritto: ” Comunque quando entra Jovetic succede sempre qualcosa”
    Secondo me è vero, ad esempio succede sempre che io bestemmio.

  245. tirimancini (@tirimancini) 21/11/2016 alle 4:42 pm

    Forse la domanda farà inorridire qualcuno ma, Medel quanto dovrà restare fuori?

  246. aurum198 21/11/2016 alle 4:40 pm

    Perisic.
    Purtroppo la partita è terminata quando aveva quasi smaltito la sbornia

  247. PietroGuglielmin 21/11/2016 alle 4:38 pm

    @ gaber

    Sono completamente daccordo a metà con te (Cit.).
    Secondo me nonostante la confusione che crea e l’ingnoranza calcistica che lo contraddistingue riesce a dare un equilibrio (questo concetto mistrioso che vuol dire tutto e non vuol dire niente) che per probabilmente ieri con Banega non avresti avuto.
    Se poi consideriamo che un uomo con determinate caratteristiche in mezzo lo devi avere lui rappresenta forse, oltre ad un investimento che sarebbe un sacrilegio buttare nel cesso senza neanche provarci, il peggiore dei mali.
    E per completezza d’informazione, se non consideriamo la mancaza di propensione al tiro, il senso dell’inserimento (e spesso dell’orientamento), la giocata a due tocchi e la visione di gioco, è anche un giocatore abbastanza completo.

  248. tirimancini (@tirimancini) 21/11/2016 alle 4:17 pm

    Kondo è una battaglia persa…il primo anno ho sentito dire che lo facevano giocare fuori posizione, che con Modric accanto farebbe sfracelli ma uno che tira in porta così, che non difende, che non ha un minimo di visione di gioco farebbe cagare anche con Xavi, Iniesta e Busquet. È stato folle pagarlo quella cifra.

  249. chesivincaochesiperda 21/11/2016 alle 3:44 pm

    Quindi Perisic sugli scudi?
    Tifo per lui, ma ho ancora negli occhi quelle due loffe che ha messo in porta e quel colpo di testa fuori di 3 metri…
    Voto 6

  250. PietroGuglielmin 21/11/2016 alle 3:39 pm

    @ Steo Eo
    Abbastanza chiarissimo.

  251. Steo Eo 21/11/2016 alle 3:36 pm

    Medel è un ottimo centrale di difesa…nel derby d’andata dell’anno scorso lo dimostrò ampiamente… quella volta in coppia con Murillo…
    Ha grandissima concentrazione, ottimo senso tattico, coraggio da vendere e una capacita di mettersi bene con il corpo che ne fanno un baluardo difficile da superare (non ho detto insuperabile eh…).
    Mi spiego meglio…se nell’azione del secondo gol di suso c’era Medel al posto di Murillo non prendevamo il gol … se nell’azione del secondo gol di suso c’era Medel al posto di Miranda non prendevamo il gol… mi sono spiegato bene???

  252. gaber7striker 21/11/2016 alle 3:29 pm

    @pietro
    Rispolvero la categoria “chissenefrega” per dirti la mia
    D’accordizzo su tutto, dissento su Kondogbia. Lento e macchinoso, impiega tredici tocchi per fare un passaggio, poca visione di gioco (spesso ha la testa bassa). Ieri si è impegnato,? Ammesso e non concesso, ok, ma a questi livelli, l’impegno non basta più.

  253. PietroGuglielmin 21/11/2016 alle 3:16 pm

    Rispolvero la rubrica “”considerazioni delle quali non se ne sentiva il bisogno”:
    – Ieri li abbiamo tenuti praticamente tutto il tempo sulla loro trequarti e nonostrante questo abbiamo preso 2 pere che definire evitabili è poco, Pioli non sarà Jupp Heynckes ma non sembra stupido e credo sappia benissimo su cosa bisogna lavorare.
    – La mossa di piazzare li in mezzo Medel mi ha dato un’inspiegabile sicurezza e fino ache è rimasto in campo ha fatto la sua miglior partita stagionale. Vero anche che per marcare le punte del Bilan nei primi 40 minuti di ieri sarebbe bastato Ciccio Colonnese nelle condizioni fisiche attuali. Da solo.
    – Mi è sembrata positiva anche la partita del negrone sbagliato nonostante le irritanti corsette in ripiegamento su entrambi i gol. L’impressione è sempre che abbia dei mezzi fisici esagerati ma che non abbia la minima idea di come si giochi a pallone.
    – Suggerisco infine di pesare un attimino i guidizi su Icardi ed Ansaldi. Ogniuno ha il diritto di esercitare il suo diritto all’essere focozzone quanto vuole ma anche De Gregori ci è arrivato che non è mica da certi particolari che si giudica un giocatore. Ed De Gregori tifa riomma quindi è evidente che di pallone non ne capisce un cazzo.

  254. tirimancini (@tirimancini) 21/11/2016 alle 2:50 pm

    Capitolo Icardi
    E’ inutile dire che è un fuoriclasse quando fa 2 gol e dargli della merda quando non segna…Icardi è questo, un finalizzatore di gioco, non fa giocare la squadra, ma obbliga la squadra a giocare per lui…lo dico a denti stretti ma è la bella copia di Bacca, uno che non c’è in partita se non fa il gol…la speranza è che, essendo ancora giovane, impari a giocare con i compagni e creare assist e spazi per mandare in gol esterni e centrocampisti (se avessimo ancora Cambiasso e Stankovic)…ma chi vive sperando muore cagando…

  255. falbrav 21/11/2016 alle 2:36 pm

    Handa s.v
    Ansaldi 4 è peggio a spingere o a difendere this is the question
    D’Ambrosio 6 dignitoso
    Medel 6.5 mi rimango quello che ho detto
    almeno contro i brocchi puo’fare il difensore centrale
    Miranda 4 ripeto solo serena grandi può chiamarsi così è lei le palle non me le faceva cadere
    Murillo 6 il suo declino difensivo è ormai un caso da studiare ma entra nell’azione del pari
    Joao Mario 5 prendere 45 milioni e andare a troie non era più utile?
    Brozovic 5.5 purtroppo il derby non si gioca in Croazia
    Kondogbia 6 sarò folle ma fa una delle sue migliori partite almeno come impegno:sticazzi
    Candreva 7 gol fantastico impegno costante
    Perisic 10 mi fa bestemmiare per 92 minuti più di quanto non abbia fatto in un anno.
    Ma che voto dai a chi toglie il sorriso alle merde?
    Icardi 4.5 io sono uno dei suoi massimi ammiratori ma ieri avere un sacco di merda era uguale
    Pio Lin 6 se vogliamo dire che si è vista la sua mano diciamolo ma se così fosse tocchiamoci i maroni

  256. Chun-Li Chung 21/11/2016 alle 2:34 pm

    e i 17 gol che ha preso il bbilan sono stati tutti sotto l’incrocio.

  257. Chun-Li Chung 21/11/2016 alle 2:31 pm

    @gaber: e “per chiavartela te la devi trombare”. fa bene la Gazzetta a non dare mai nulla per scontato in un epoca di crisi dei valori e relativismo esasperato.

  258. gaber7striker 21/11/2016 alle 2:24 pm

    Ho appena letto la pagella di Donnarumma e per un attimo ho creduto dinessermi ubriacato per osmosi coi bicchieri che ho servito alla clientela ieri.
    “Capisci che per segnargli devi metterla all’incrocio ”
    “Sbaglia qualcosina coi piedi”
    IO ricordo tre rinvii a difficoltà prossima allo zero in tribuna , zero interventi decisivi e una sensaziine di incertezza a ogni intervento.
    Poi guardo quella di Locatelli e il dubbio diventa certezza : la certezza che l’estensore delle pagelle era il mio miglior cliente ieri sera.
    Cioè questo non ha fatto una mazza e ha tenuto in gioco Perisic per il 2-2, cosa keggermente decisiva e sottolineata a domanda da montella (“non diveva stare lì”). 6,5????

  259. rabahmadjer 21/11/2016 alle 2:19 pm

    il milan manda a puttane il derby.
    l’ultimo regalo a berlusconi.
    (cit. spinoza)

  260. Chun-Li Chung 21/11/2016 alle 2:13 pm

    “non c’è ingiustizia che tenga! non c’è ingiustizia che tenga! altro che ri-mes-suc-ce la-te-ra-li loro! ma lascia stare và!”

  261. Crush sta con l'OTTIMISMO 21/11/2016 alle 1:58 pm

    cacchio criticate montella?
    nel prepartita ha indottrinato i suoi dicendo
    “fateli giocare e tirare tanto non segnano neanche per sbaglio, poi vedrete che faranno qualche cappella e la vinciamo facile”
    alla fine aveva pure ragione,
    l’unica sua sfortuna è stata che hanno segnato troppo presto e abbiamo avuto modo di provare mille volte a pareggiare….

    che poi abbiamo fatto 2 gol ieri dà quasi del miracoloso…

  262. ugoland 21/11/2016 alle 1:06 pm

    in effetti il primo gol di suso è la foto della nostra stagione, un avversario che corricchia verso la nostra porta, i centrocampisti che si aprono come il mar rosso al passare di mosè e la difesa che lo guarda e indietreggia, indietreggia e lo guarda fino a quando non resta che tirare.
    E i nerazzurri che lottano per la champions non siamo più noi

  263. krid1973 21/11/2016 alle 1:01 pm

    18, come i milioni che darei al Torino per avere Belotti in cambio di Icardi e Wanda Nara…

  264. Angelo Farina 21/11/2016 alle 12:55 pm

    miranda sconta il fatto che non ha le tette

  265. falbrav 21/11/2016 alle 12:54 pm

    Penso che nemmeno Serena Grandi, unica autorizzata a farsi chiamare Miranda, si sarebbe fatta fottere con tanta allegria da Suso

  266. gaber7striker 21/11/2016 alle 12:37 pm

    PERISIC 7 Se la moglie avesse di Alois Hitler avesse avuto voglia con la sua frequenza, ci saremmo risparmiati una Guerra Mondiale. Ma quando si accende, sono dolori.

  267. gaber7striker 21/11/2016 alle 12:28 pm

    HANDANOVIC 6 incolpevole sui gol, la pericolosità del GrandeMilanDeiGiovaniItaliani rende la sua presenza utile come la masturbazione del cadavere (o di Palacio)
    D’AMBROSIO 6 nel derby dei tamarri, il bianco vince, anche se la scelta di impiegarlo contro Niang causava più tensione di quella di Rocky di affrontare Ivan Drago in Russia.
    MIRANDA 6 lo vedono in calo e a disagio, ma il Milan vengono concesse due occasioni in 90 minuti e comunque le alternative sono Andreolli, Ranocchia e Murillo: fate voi.
    MEDEL 6,5 Cesare Ragazzi ha avuto una idea meravigliosa, Pioli anche : mettere i giocatori nel proprio ruolo.
    ANSALDI 5 conosce Suso a memoria, ma si intravvedono i primi sintomi dell’Alzheimer. Arrivato come Brehme, partirà come Pistone.
    JOAO MARIO 6 non fa danni, ma oggi fa semrbare Kia della statura di Raiola per come è stato venduto.
    KONDOGBIA 5 in occasione dello 0-1 Paolo Brosio ha visto finalmente la Madonna. Gliela ho tirata giù personamente vedendo il recupero veemente di Kondo. Talmente lento di passo e di testa che non viene cambiato perché la sostituzione gli va notificata una settimana prima.
    BROZOVIC 6,5 la dimostrazione che a volte un pò di bastone fa bene, un giocatore rigenerato.
    CANDREVA 7 è italiano, gioca bene, non scassa la minchia: giustamente bollato come “sola di Lotito”, sconta la colpa di fare cross nel deserto della nostra area, pratica utile come il far beneficenza a una olgettina ricevendone in cambio “sincera amicizia”. Gol strepitoso
    PERISIC 7 Se la moglie avesse avuto voglia con la sua frequenza, ci saremmo risparmiati una Guerra Mondiale. Ma quando si accende, sono dolori.
    MURILLO 5 non malissimo in generale, ma sull’1-2 un errore che non si vedeva dal concepimento del (dis)onorevole Borghezio. Si sta juanjesusizzando. Va bene essere religiosi, ma non è necessaria una cappella a partita per dimostrarlo.
    NAGATOMO 4 entra per Ansaldi e il cambio sembra quello di chi molla la Mazzamauro perché è brutta per mettersi con Mariangela Fantozzi: la sua sola presenza fa venire tristezza come ascoltare gli ultimi rantoli di quel che resta di Vasco Rossi. Desolante quando va a contrastare Lapadula e ci rimbalza contro. Nemmeno contro questo Milan riesce a sembrare un giocatore di calcio.
    JOVETIC s.v. va dentro per disperazione e perché le alternative sono un oriundo da due gol in otto mesi, un oggetto misterioso che più che il nuovo Fenomeno sembra Caio Ribeiro Decoussau, un ex ottimo giocatore la cui treccina somiglia sempre più sinistramente a una catenella del cesso. Impatto sulla partita identico a quella della Raggi su Roma
    ICARDI 4 ehi, è tornato Ferrante? Talmente fuori fase che alla fine ha portato a casa Nedved chiamandolo “Wandita mia”. Dopo ieri sera il ct dell’Argentina lo ha convocato, ma solo per dirgli che non lo convocherà mai.
    GABIGOL 8 delle due l’una: o è arrivato rotto, oppure a Natale si toglierà la maschera e applaudiremo in tv il ritorno di Luca Barbareschi con il suo vecchio “Il Grande Bluff”
    PIOLI n.g. è appena arrivato, dai cambi che fa (a parte il primo, obbligato) fa subito capire che non correrà il rischio di Bob Dylan di causare polemiche con il mancato ritiro del Nobel. Però la formazione iniziale è intelligente e la partita l’abbiamo stradominata fino a che avevamo benzina. Stia tranquillo comunque; qua c’è gente che ancora “è colpa di Mancini” : due settimane di credito possiamo concederle anche a lui, prima del crucifige.
    MONTELLA 5 secondo per culo e arbitri, Milan senza gioco,sfottente nel postpartita. Si è ridotto a fare il lecchino di Berlusconi, tanti auguri.

  268. lospiritodinacka 21/11/2016 alle 11:56 am

    La cosa più divertente di ieri: vedere il Berlusca inquadrato dopo il primo gol di Suso fare segno con le dite qualcosa del tipo ( “così di fa….taac”). Ma come? Ho passato i migliori anni adolescenziali a sorbirmi le peane sul gioco spettacolo (il loro) contro il catenaccio (il nostro) e poi alla fine ci si trova tutti lì di fronte all’unica cosa che conta nel calcio: il risultato. Non che non sia d’accordo però mi sembra di ricordare altri commenti quando certi derby li giocavamo noi per 70′ chiudendo il Milan nella nostra area di rigore.

  269. cuci9 21/11/2016 alle 11:54 am

    10 come Wesley che al suo primo derby fece sognare.
    Stavolta m’accontento d’aver tolto il sorriso a Berlusconi.

  270. dinaminter 21/11/2016 alle 11:50 am

    9 mi rode il culo come non mai per non aver vinto

  271. gaber7striker 21/11/2016 alle 11:40 am

    @chun
    😂😂😂😂😂😂

  272. Angelo Farina 21/11/2016 alle 11:39 am

    falcao che non è mai arrivato

  273. Chun-Li Chung 21/11/2016 alle 11:32 am

    @gaber, hai dimenticato il punto in mezzo alla parola!

Goombadiamo

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: